Eiaculazione, tisane per bambini piccoli, micosi, ipertensione: le vostre domande e le risposte dell’esperto.

Eiaculazione ed ansia

“Volevo sapere se esiste un ansiolitico naturale in grado di ritardare l’eiaculazione maschile e di ridurre l’ansia da prestazione”.

Un ansiolitico vegetale come il tiglio in gemmoderivato potrebbe essere utile per affrontare la situazione con maggiore tranquillità e quindi diminuire lo stato di ansia che è una delle cause del suo disturbo. Per altro, di prodotti specifici naturali per contrastare l’eiaculazione precoce ne conosco solo uno, si tratta di un prodotto erboristico ayurvedico, lo Speman forte, non ho però riscontri sicuri sulla sua efficacia.

Liquirizia e bambini

“La mia domanda è la seguente: mia figlia di 22 mesi può bere la tisana a base di radice di liquirizia e cannella a pezzi, che preparo per me? Se sì, deve essere un infuso, può essere un decotto ed eventualmente che limiti di quantità imporre? La domanda nasce dal fatto che mia figlia ha assaggiato il decotto e le piace, ma ho letto che la liquirizia può essere tossica per i bambini (non so in che forma)”.

Anche se non si può parlare di tossicità per quanto riguarda la liquirizia e la cannella, non mi sembrano comunque piante adatte da somministrarsi a bambini così piccoli, almeno senza che non vi sia una ragione precisa, ad esempio la liquirizia, magari associata a malva o piantaggine, in caso di tosse e nella giusta dose. Certamente non ci sono problemi se sua figlia ne assaggia una piccola quantità ogni tanto ma eviterei l’assunzione continuativa.

Estratto di semi di pompelmo contro la micosi

“Gent.mo Dr. Stellini, vivo in Tailandia da diversi anni ormai ed il disturbo più frequentemente riscontrato dai miei figli sono i funghi della pelle. A volte talmente estesi che sono costretti ad assumere antimicotici per via orale per mesi prima di vedere i risultati. So che l’Estratto di Semi di Pompelmo ha la proprietà di curare anche la micosi della pelle, ma non ne conosco bene le indicazioni e la posologia per via orale o locale. Inoltre pensa che sia utile ed opportuno fare un ciclo di prevenzione generica, a base di Estratto di semi di Pompelmo, almeno una volta all’anno, oppure va usato solo Quando si manifestano le malattie o i disturbi?”>p> L’estratto di pompelmo si usa in genere a scopo curativo e non preventivo (anche se vi sono alcune testimonianze favorevoli dell’uso preventivo non ho esperienze in tal senso). Nel caso dei suoi figli le consiglierei di affiancare all’estratto di pompelmo per via orale, magari in capsule che lo rendono più accettabile, gli usuali probiotici (comunemente detti fermenti lattici) e un immunostimolante, ad esempio l’echinacea che ha questa azione, mentre per uso locale potrebbe utilizzare l’olio dell’albero del tè (Tea tree), che è un fungicida molto efficace ed è tutto sommato più maneggevole dell’estratto liquido di semi di pompelmo che invece deve essere sempre diluito in un olio base, esistono anche validi prodotti pronti, in gel o lozione, che combinano i due principi attivi, ad esempio il gel ai semi di pompelmo della Bioearth.

Ipertensione e sbalzi di umore

“Ho un quesito complicato da porle al quale vorrei dare una risposta. Sono innamorata di un uomo con il quale tutto sembrava procedere bene, improvvisamente lui è cambiato. Si è chiuso in se stesso, rifiuta che chiunque gli stia accanto, mi ha allontanato ed allo stesso tempo non vuole che vada via. Ho saputo che lui soffre di ipertensione e da due settimane, respira male, è bianco di incarnato e sembra quasi che più che camminare si trascini. Sono molto preoccupata. Questi sbalzi umorali possono dipendere dalla malattia, e come devo comportarmi?”

Non ho capito bene se lui ha appena scoperto di soffrire di ipertensione oppure si tratta di una condizione oramai accertata da tempo, nel primo caso potrebbe essere logicamente preoccupato, anche troppo della cosa, di per sé l’ipertensione non spiega questi sbalzi di umore, gli effetti psicologici del sentirsi malato potrebbero spiegarlo, se questa seconda ipotesi è vera un colloquio medico sereno e tranquillizzante potrebbe aiutarlo.

A cura di Michele Stellini – Erboristeria dr. Stellini

I contenuti delle rubriche e degli articoli presenti su Encanta.it, con particolare riferimento alle rubriche che contengono consigli, pareri, articoli di esperti su specifiche tematiche (leggi e diritti, erboristeria, rimedi naturali, psicologia ed ogni altro di questo genere) sono esclusivamente a carattere divulgativo, e ciascun esperto/autore è il solo responsabile di quanto scrive. Le notizie pubblicate hanno solo scopo informativo e divulgativo e in nessun modo sostituiscono o corrispondono al parere specifico di uno specialista, di qualunque genere/ambito, che solo ha la possibilità di fornire un parere adeguatamente fondato, in relazione alla persona che si trova di fronte. Le informazioni possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento (info complete nella pagina “Disclaimer”)

Seguici su: