“Sono stata dichiarata affetta da alopecia androgenetica e mi è stata prescritta una cura ormonale (il farmaco è il Diane) volevo sapere se ci sono altri metodi naturali per la cura di questa malattia e soprattutto se sono cure definitive o solo temporanee (cioè solo fin quando si assumono)”. Elena
Nella donna si può parlare di cura definitiva dell’alopecia androgenetica se si riesce ad equilibrare lo squilibrio ormonale che ne è in genere la causa, in quanto è meno predisposta geneticamente a questo problema. Esistono estratti naturali, dalla serenoa ad esempio, che possono intervenire favorevolmente in questa situazione in quanto contrastano l’azione di un enzima, la 5-alfa-reduttasi, che causa la morte dei bulbi, è comunque necessario ovviare allo squilibrio ormonale di base.

Trattamento delle verruche
“Volevo sapere in che modo usare i semi di pompelmo per il trattamento delle verruche”. R.
Nel caso del trattamento delle verruche è necessario prima raschiare lo strato corneo (e ripetere l’operazione una volta alla settimana circa) con una limetta ruvida o carta vetrata, cercando di non disseminare frammenti contagiosi, e poi applicare, a giorni alterni (anche giornalmente se non compaiono arrossamenti) una goccia dell’estratto di semi di pompelmo, è bene continuare il trattamento, anche solo con applicazioni bisettimanali, per alcune settimane dopo l’eliminazione della verruca.

Estratto di semi di pompelmo e pillola
“Considerato che alcuni antibiotici contrastano l’azione delle pillole anticoncezionali, è stato riscontrata un’analoga attività da parte dell’estratto di semi di pompelmo, visto che questo è un potente antibatterico e antivirale?” F.
Non sono note interazioni sfavorevoli fra l’estratto dei semi di pompelmo e la pillola anticoncezionale, di per se non è l’avere attività antibatterica che rende un prodotto incompatibile con la pillola.

Per i calcoli renali
“Sono una donna di 30 anni e soffro di calcolosi al rene sinistro. I miei calcoli sono di ossalato di calcio. I medici mi hanno consigliato di bere molta acqua (almeno 1,5 l al giorno) e di moderare gli alimenti che contengono calcio. Nonostante io mi impegni a seguire questi suggerimenti, continuo a produrre calcoli al rene sinistro ogni anno o due. Fortunatamente li ho sempre espulsi perché di piccole dimensioni. Per trovare una soluzione al mio problema ho cercato consiglio nel campo della fitoterapia. Mi è stato detto che la radice di Robbia (Rubia Tinctorum) – pianta poco conosciuta, pare – può impedire la formazione dei calcoli perché aumenterebbe le “contrazioni” del bacinetto evitando l’accumulo delle sostanze che il rene malfunzionante non riesce a trasformare. Così mi sono informata, però ho letto che questa pianta contiene una sostanza, la Lucidina, che potrebbe essere genotossica. Che cosa mi sa dire di questa sostanza? Esistono studi approfonditi su questa pianta? (Vorrei evitare, togliendomi un male, di procurarmene un altro ben più grave!)”. Sara
Anche da parte mia la robbia è una pianta poco conosciuta, se non per le sue capacità tintorie, e poco usata anche per la sua non facile reperibilità. Le potrei suggerire un’alternativa efficace e priva dei possibili effetti indesiderati, che è il decotto di stimmi di mais, 20 grammi circa in un litro e un quarto di acqua, bollire 15 minuti ed assumere 2 tazze al giorno, si può prendere senza problemi anche per lunghi periodi.

Fieno greco e sport
“Faccio attività sportiva: pesi e jogging. Mi dicono che il fieno greco serve per recuperare le energie dopo lo sforzo atletico e per favorire la crescita del tessuto muscolare. È fondato?” Marco
Sì, la sua informazione è corretta, il fieno greco è considerato, su dati accertati, un tonico ed un anabolizzante naturale, aiuta cioè a metter su massa muscolare senza produrre effetti collaterali sgradevoli.

Tutto sui semi di pompelmo
“Gentile dr. Michele, con moltissimo interesse ho letto gli articoli da lei curati. Sono un giovane ragazzo di 27 anni e da parecchio tempo soffro di frequenti infezioni alla gola (secondo me sono determinate dai filtri dell’aria condizionata presenti nell’ufficio dove trascorro 8 ore della mia giornata). Le scrivo per avere maggiori informazioni sui semi di pompelmo e più precisamente per avere da lei delle indicazioni su quali libri acquistare per informarmi sull’argomento”. Daniel Il testo fondamentale ed esauriente sulle proprietà e gli usi dell’estratto di semi di pompelmo è: “Le virtù terapeutiche dei semi di pompelmo”, di Sharamon e Baginski, Casa editrice Tecniche Nuove.

Le dosi del Kogi
“Ciao, sto cominciando ad usare kogi da una settimana, perché ho dei livelli di colesterolo alto (totale 240) volevo sapere per cortesia se veramente funziona x quanto tempo lo devo assumere, e se funziona anche x regolare la pressione arteriosa”. Roberto
Una dose media indicata per lei si aggira intorno alle 30 gocce 3 volte al giorno, da assumersi al mattino, prima di pranzo e nel pomeriggio, evitando la tarda sera (a meno che non si desideri un effetto tonico serale) data l’azione tonica, anche se non eccitante dell’eleuterococco. Se è molto sensibile agli stimolanti e teme che possa disturbarle il sonno può raggruppare in due dosi: 45 gocce al mattino e 45 prima di pranzo. Il tempo di assunzione è del Kogi è variabile, comunque prima di controllare di nuovo i livelli di colesterolo nel sangue è bene prenderlo continuativamente per almeno un mese. Il Kogi aiuta anche a controllare l’ipertensione.
A cura di Michele Stellini – Erboristeria dr. Stellini

[notification type=”attention”]L’intero contenuto di Encanta.it, con particolare riferimento alla rubriche con consigli degli esperti (erboristeria, rimedi naturali, i diritti dei cittadini etc.) deve essere considerato di carattere esclusivamente divulgativo. Le notizie pubblicate hanno solo scopo informativo e divulgativo e in nessun modo sostituiscono o corrispondono al parere specifico di uno specialista, di qualunque genere, che solo ha la possibilità di fornire un parete adeguatamente fondato, in relazione alla persona che si trova di fronte. Le informazioni possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento (ulteriori info nella pagina Disclaimer)[/notification]

Seguici su: