Erboristeria consigli: micosi, verruche, tricotillomania, sistema immunitario, caduta androgenetica

Erboristeria consigli: micosi, verruche, tricotillomania, sistema immunitario, caduta androgenetica

Erboristeria consigli: micosi, verruche, tricotillomania, sistema immunitario, caduta androgenetica

“Le micosi cutanee e le verruche sono le candidate ideali al trattamento con l’estratto di semi di pompelmo, le modalità di applicazione in questo caso variano secondo il punto in cui si trova la lesione e la sua estensione. Sarebbe possibile avere dettagli al riguardo?” Nadia

Nell’archivio di Encanta può trovare molte informazioni al riguardo, comunque, per quanto riguarda le verruche in genere si usa l’estratto puro per toccature giornaliere sulla zona colpita, questo vale anche per le micosi se la lesione è molto piccola, in caso siano colpite zone siano più ampie o si trovino in punti particolarmente delicati si diluisce l’estratto in olio o glicerina (10 gocce circa in un cucchiaio) e poi si applica.

Sapone e balene
“Sai dirmi qualcosa sull’utilizzo (nell’antichità o meno) del grasso di balena per la fabbricazione del sapone?” Ivan

Non so se il grasso di balena sia stato utilizzato per la produzione di sapone ma la cosa è probabile nelle culture dove questo era disponibile, tutti i grassi animali e vegetali possono essere utilizzati per produrre sapone.

La tricotillomania fa male ai capelli
“Soffro da diversi anni di un problema di natura nervosa: la tricotillomania. Volevo sapere se questo problema può a lungo andare diradare i capelli e causare un loro indebolimento”. A.

La tricotillomania nel tempo può indebolire i capelli e provocarne la caduta e il diradamento, se si interviene in tempo la situazione però è reversibile, una volta cessata la causa.

Per rafforzare il sistema immunitario
“Dato che sto assumendo dell’aloe vera in tavolette da circa due mesi per rafforzare il mio sistema immunitario, con la speranza di poter curare anche una fastidiosa prostatite, avendo letto che l’estratto di semi di pompelmo è efficace su circa 800 batteri e virus, vorrei assumere anche questo prodotto, sono incompatibili o lo posso fare tranquillamente e infine ho qualche speranza di guarire dalla prostatite con l’estratto?” V.

L’estratto di semi di pompelmo è perfettamente compatibile con l’aloe e può essere utile per la prostatite. Purtroppo non si possono dare certezze assolute anche perché la prostatite non è facile da debellare completamente e in tempi brevi, certo un rimedio antibatterico, naturale o meno, è necessario, oltre al rafforzamento del sistema immunitario. Può essere utile anche un rimedio a base di oli essenziali (ad esempio Urisan della Planta medica).

Capelli: contrastare la caduta androgenetica
“Gentile dr. Stellini, sono un ragazzo di 17 anni e in seguito a varie decolorazioni dei capelli ho iniziato a perderne… Al momento sto seguendo un trattamento di shampoo e fiale …. x capelli che cadono e con problemi di sebo. Dopo 4 mesi di cura li vedo + resistenti ma non in ricrescita… che cosa mi consiglia di fare?” Diego

Le consiglio di consultare l’archivio delle Terapie Naturali di Encanta, abbiamo trattato molte volte il tema della caduta e dell’indebolimento dei capelli, le consiglierei di assumere comunque anche un integratore specifico, contenente anche estratto di Serenoa, che può aiutare a contrastare la caduta su base androgenetica, se di essa si tratta, però contenente anche sostanze vitaminiche e minerali comunque utili per rinforzare i capelli, non conosco il prodotto che lei sta usando, nelle varie risposte ne ho segnalati alcuni che ho trovato validi.

Se la suocera non ritrova la salute
“Un paio di giorni fa a mia suocera è stata diagnosticata l’alopecia androgenetica. Mia suocera è reduce (da un paio di mesi) da una dura operazione al pancreas, che le si era atrofizzato a causa di calcoli non tempestivamente diagnosticati. Aggiungo che si tratta di una donna di 50 anni che già da 10 è in menopausa. La terapia ormonale intrapresa circa 5 anni fa per contrastare la menopausa le era stata prescritta senza un parallelo periodico controllo del suo stato progressivo di salute e senza contrastare con altri medicinali gli effetti degli ormoni assunti. Questa trascuratezza le ha causato un grave squilibrio ormonale (2 anni fa). Tuttavia, l’équipe di medici dell’ospedale ……, specializzati in malattie derivate da squilibri ormonali, circa 8 mesi fa la rassicurò sulla correttezza della cura che stava seguendo per riprendersi dallo squilibrio e sul progressivo recupero delle condizioni normali. Io sono invece molto preoccupata per l’insorgere di questa recente diagnosi, l’alopecia androgenetica, che a mio parere è un ulteriore avvertimento che ci sta lanciando il suo corpo: è possibile che questa patologia sia il riscontro che la sua condizione ormonale non stia progredendo verso un riequilibrio bensì si stia ulteriormente deteriorando? Nel caso forse servirebbe un’analisi a 360° e non solo dell’aspetto dermatologico. Cosa ne pensa? Vorrei fare incontrare mia suocera con almeno altri due specialisti. Potrebbe darmi un paio di nominativi? Abitiamo a … ma, come può ben immaginare, siamo disposti ad andare ovunque, Italia ed Estero. Grazie di cuore per i suoi preziosi suggerimenti”. Manuela

Sicuramente un riesame generale della situazione di sua suocera può essere indicato, certo non è facile giudicare (e non è fra le mie competenze) la correttezza o meno delle terapie già intraprese, purtroppo non so darvi nomi di specialisti in zona, però posso darvi un suggerimento che si è rivelato efficace nell’alopecia androgenetica, nella donna poi in genere funziona ancora meglio che nell’uomo, si tratta di un prodotto disponibile in lozione o fiale, il nome è Fitoxidil, consiglio di acquistare anche lo shampoo della linea, si tratta di un rimedio sintomatico e cosmetico, cioè non va alla radice del problema, però ho visto che può dare dei buoni risultati e potrebbe aiutare comunque la signora.
A cura di Michele Stellini – Erboristeria dr. Stellini

close

L’intero contenuto di Encanta.it, con particolare riferimento alla rubriche con consigli degli esperti (erboristeria, rimedi naturali, i diritti dei cittadini etc.) deve essere considerato di carattere esclusivamente divulgativo. Le notizie pubblicate hanno solo scopo informativo e divulgativo e in nessun modo sostituiscono o corrispondono al parere specifico di uno specialista, di qualunque genere, che solo ha la possibilità di fornire un parete adeguatamente fondato, in relazione alla persona che si trova di fronte. Le informazioni possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento (ulteriori info nella pagina Disclaimer)

close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version