L’abuso sessuale in famiglia

Quando chi abusa è un fratello – Nella prima parte del volume, l’autore propone una lettura dei processi relazionali che permettono di comprendere la presenza di abusi all’interno della fratria, soprattutto quando sono prolungati.

Tuttavia, sullo sfondo, non sono mai lontani altri abusi sessuali nella storia della famiglia. Se il fratello abusante non è sempre stato a sua volta abusato, non è raro che tali atti si siano verificati nelle generazioni precedenti. È sempre necessario capire come questo sia accaduto e considerare le strategie messe in atto dalle vittime, ragazze o ragazzi diventati donne e uomini, per lottare contro la ricomparsa di tali comportamenti. Queste strategie portano a volte alla ripetizione degli abusi nella generazione successiva, che è il tema della seconda parte del libro.

Nella terza parte, sulla base della lunga esperienza nella supervisione alle équipe della tutela, Mugnier esamina le problematiche che si devono affrontare quando i casi di abuso sono inviati dal tribunale per i minorenni e la vittima viene allontanata e accolta da una famiglia affidataria.

Biografia dell’autore

Jean-Paul d’études systémiques di Parigi. Conosciuto per il suo lavoro con le famiglie violente e in particolare con le vittime di violenza sessuale, guida numerosi corsi di formazione e supervisione in Francia e all’estero. Nelle nostre edizioni ha pubblicato L’abuso sessuale in famiglia (2022).Mugnier, terapeuta della coppia e della famiglia, ha fondato e diretto per oltre trent’anni l’Institut

Fonte: Raffaello Cortina Editore

Torna su