Curare la dermatite al cuoio capelluto

Rimedi naturali per problemi abbastanza diffusi: la dermatite e il prurito. Un aiuto per le neo mamme che allattano: il fieno greco. Il the’ di kombucha fa tornare colorati i capelli bianchi? Come sempre, il nostro esperto erborista risponde alle vostre domande.

“Ho capelli molto ricci e tendenzialmente secchi, anche se con qualche problema di forfora invernale. Devo sempre usare parecchio balsamo per districare i nodi. Li ho sempre lavati una volta a settimana e non di più. Negli ultimi due anni però soffro di quella che credo sia una dermatite seborroica, cioè cuoio capelluto grasso e con crosticine (che confesso di non riuscire a lasciar stare…). Già uno o due giorni dopo lo shampoo il cuoio capelluto ha una patina grassa bianca. Ho provato con shampoo specifici comprati in farmacia e lavaggi più frequenti ogni quattro giorni, ma non sembra migliorare, anzi anche i capelli sembrano più grassi e più crespi. C’è qualche rimedio naturale? Sciacqui con aceto, forse, o impacchi con qualche tipo di olio o decotto?”.

Uno shampoo astringente, al noce o all’argilla può aiutare, insieme a delle applicazioni di decotto di bardana, utile da bere anche come tisana, così come degli impacchi specifici di fanghi per i capelli grassi che possono anche sostituire shampoo e balsamo, balsamo che comunque va sempre applicato in questi casi solo sulle lunghezze dei capelli e non sulla cute.

L’aloe contro il prurito
“Accuso un prurito generalizzato che non mi dà tregua, il dermatologo mi ha dato degli antistaminici e una pomata, inoltre mi ha prescritto delle spugnature con euclorina per il fatto che a furia di grattarmi mi sono anche screpolato la pelle, esiste un rimedio naturale per bloccare il prurito?”

Pomate o gel a base di aloe hanno un’azione antinfiammatoria, rinfrescante e possono contribuire a calmare.

Il fieno greco per l’allattamento
“Ho partorito da poco e sto usando semi di fieno greco per stimolare la produzione del latte. I semi devono essere decotti o possono essere deglutiti o consumati in altro modo?”

Forse la soluzione più pratica è macinarli ed assumerli in ostia o la polvere miscelata a miele, esistono anche integratori specifici in capsule a base di fieno greco ed altre erbe utili allo scopo.

Il tè di kombucha e i capelli bianchi
“E vero che il tè di kombucha fa diventare i capelli bianchi di nuovo colorati? Grazie”.

Temo che non abbia poteri così grandi…

A cura di Michele Stellini – Erboristeria dr. Stellini

I contenuti delle rubriche e degli articoli presenti su Encanta.it, con particolare riferimento alle rubriche che contengono consigli, pareri, articoli di esperti su specifiche tematiche (leggi e diritti, erboristeria, rimedi naturali, psicologia ed ogni altro di questo genere) sono esclusivamente a carattere divulgativo, e ciascun esperto/autore è il solo responsabile di quanto scrive. Le notizie pubblicate hanno solo scopo informativo e divulgativo e in nessun modo sostituiscono o corrispondono al parere specifico di uno specialista, di qualunque genere/ambito, che solo ha la possibilità di fornire un parere adeguatamente fondato, in relazione alla persona che si trova di fronte. Le informazioni possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento (info complete nella pagina “Disclaimer”)
Torna su