Scienza news

Cos’è il Fentanyl, oppiode sintetico cento volte più potente della morfina che non è la “droga degli zombie”

Cosa è il fentanyl Il Fentanyl è un oppioide sintetico con proprietà analgesico narcotiche. E’ circa 100 volte più potente della morfina, ma anche circa 100 volte più tossico. I suoi analoghi, più di 150 analoghi illeciti al momento nel mercato nero, arrivano ad essere fino a mille volte più potenti della morfina. Gli esempi […]

Cos’è il Fentanyl, oppiode sintetico cento volte più potente della morfina che non è la “droga degli zombie” Leggi tutto »

La resilienza dei faggi italiani: come si adattano al clima

I faggi hanno la capacità di utilizzare in modo efficiente l’acqua a loro disposizione per adattarsi alle diverse condizioni meteorologiche, adottando strategie diversificate a seconda delle condizioni ambientali in cui si trovano. E’ quanto ha messo in luce uno studio condotto dal Consiglio nazionale delle ricerche attraverso l’Istituto per i sistemi agricoli e forestali del

La resilienza dei faggi italiani: come si adattano al clima Leggi tutto »

Biodiversità: troppe specie scompaiono, a rischio l’esistenza

La crisi della biodiversità sul nostro pianeta è giunta a un livello preoccupante, come testimoniano le tante specie scomparse, tanto da far pensare al rischio di una sesta estinzione di massa. L’economia globalizzata si basa su due assunti sbagliati circa i sistemi naturali: che il loro cambiamento avvenga in modo graduale e lineare, con l’illusione

Biodiversità: troppe specie scompaiono, a rischio l’esistenza Leggi tutto »

Incredibile: tracce di creme solari anche al Polo Nord  

È la prima volta che molti dei contaminanti analizzati, quali Benzofenone-3, Octocrilene, Etilesil Metossicinnamato e Etilesil Salicilato, vengono identificati nella neve artica. I risultati evidenziano come la presenza dei contaminanti emergenti nelle aree remote sia imputabile al ruolo del trasporto atmosferico a lungo raggio.   I contaminanti selezionati hanno già dimostrato effetti negativi sugli organismi acquatici alterando le funzionalità del

Incredibile: tracce di creme solari anche al Polo Nord   Leggi tutto »

Tsunami di luce contro il cancro 

Grazie alle onde luminose estreme sarà possibile concentrare energia in modo preciso e non-invasivo in tessuti tumorali profondi. La luce laser ha potenzialità enormi per lo studio e il trattamento dei tumori.  Fasci laser in grado di penetrare in profondità in regioni tumorali sarebbero di importanza vitale per la fototerapia, un insieme di tecniche biomediche d’avanguardia che

Tsunami di luce contro il cancro  Leggi tutto »

Torna in alto