Anziani: 3 milioni a rischio demenza

Anziani: 3 milioni a rischio demenza

Triplicato il rischio di insorgenza della patologia nella popolazione affetta da deficit cognitivo lieve in Italia. E’ il risultato della ricerca Ilsa, condotta da Istituto di Neuroscienze del Cnr, Università di Firenze e Iss, pubblicata sulla rivista “Neurology”. Sono circa tre milioni, in Italia, gli ultrasessantacinquenni affetti da deficit cognitivo di grado lieve: un anziano su quattro. Non tutte queste persone, ovviamente, sono destinate ad una progressione del deficit verso la demenza, ma il rischio di patologia conclamata nei quattro anni successivi è triplicato rispetto ai soggetti anziani ma con funzioni cognitive normali. E’ quanto risulta da una osservazione condotta, nell’ambito del Progetto Ilsa (Italian Longitudinal Study on Aging), da […]

Niente allarmi: il peperoncino è un toccasana

Niente allarmi: il peperoncino è un toccasana

Parlare di pericolosità, spiegano i medici fitoterapeuti, è più che antiscientifico, è terrorismo alimentare. Per la scienza, infatti, il Capsicum è la più antiossidante delle piante e contiene molte sostanze che combattono le cellule tumorali e che aiutano la digestione. E’ stato condannato senza processo, senza prove, senza indizi. Ma il peperoncino è assolutamente innocente. Anzi è una pianta altamente benemerita. Mangiatene pure senza paura. Lo afferma l’Associazione Nazionale Medici Fitoterapeuti (Anmfit) in relazione alle notizie di stampa circa una presunta tossicità dell’alimento, additato in un congresso di Urologia in corso a Roma come fattore di rischio di malattie prostatiche, tra cui il tumore. “Niente di più falso”, commenta il […]

Farmaci dimagranti venduti troppo facilmente

Farmaci dimagranti venduti troppo facilmente

Farmaco dimagrante Alli: il 74% dei farmacisti in sei citta’ lo consegna quando non dovrebbe. Un farmaco per dimagrire, Alli, sotto osservazione dell’Aifa, è venduto come se fosse acqua fresca, senza che il farmacista ponga le domande necessarie, senza chiedere il peso, né le abitudini e gli stili di vita del consumatore. E’ quanto emerge dall’inchiesta di Altroconsumo in 58 farmacie, 9 parafarmacie e 3 corner ipermercati di sei città italiane: Roma, Milano, Bari, Napoli, Palermo, Torino. Ben il 47% dei farmacisti interpellati non ha proferito verbo, se non: “cinquantatre euro”, il costo del farmaco, senza fare domande sul peso, sulla salute, né facendo cenno alcuno sui possibili effetti avversi. […]

Occhiali 3D, cautela nell’uso

Occhiali 3D, cautela nell’uso

Da evitare l’uso per i bambini più piccoli. Anche agli adulti la visione stereoscopica, se prolungata, può creare dei disturbi. Il Ministro della Salute Prof. Ferruccio Fazio ha firmato la Circolare “Occhiali 3D per la visione di spettacoli cinematografici” alla luce delle considerazioni espresse dal Consiglio Superiore di Sanità. Il provvedimento è stato inviato agli esercenti della sale cinematografiche, ai Dipartimenti di prevenzione delle Asl ed al Comando dei Carabinieri per la tutela della Salute (NAS). Nella Circolare si sottolinea che il Consiglio ha rilevato che in soggetti in tenera età in seguito all’utilizzo di questi occhiali può insorgere qualche disturbo di ordine funzionale (nausea, vertigine ed emicrania), senza tuttavia […]

Fitoterapia tradizionale: le Erbe “angeliche”

Fitoterapia tradizionale: le Erbe “angeliche”

L’Angelica archangelica, originaria della Lapponia, deve il suo nome alla leggenda, secondo la quale fu donata dall’Arcangelo Raffaele agli uomini come rimedio contro la peste; di tale proprietà tuttavia non c’è che la testimonianza di Paracelso (1490-1541) che attribuisce alla sua assunzione, la guarigione di alcuni malati durante l’epidemia del 1510. Meno ambiziose ma meritevoli di nota sono invece le segnalazioni aneddotiche delle sue proprietà, da parte del noto naturalista Francois-Vincet Raspail (1794-1878), che attribuiva casi di eccezionale longevità ad una dieta ricca di radici di questa pianta. Le qualità terapeutiche attese dalla sua trascendenza tuttavia, non hanno trovato riscontro nella pratica che ne ha sempre confinato l’uso, come tintura […]

Medicine non Convenzionali, istruzioni per l’uso

Medicine non Convenzionali, istruzioni per l’uso

E’ partita da alcuni giorni la campagna di informazione al cittadino sulla sicurezza dei prodotti della medicina naturale promossa dal Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con la Società Italiana di Farmacologia e il Centro di Medicina Naturale della Asl 11 di Empoli. Circa 140.000 locandine sono state inviate ad altrettanti medici di Medicina Generale, pediatri e farmacisti italiani (allegate alle riviste dei MMG, della Federazione dei Farmacisti e dei Pediatri) per essere esposte in ospedali, ambulatori, studi medici e farmacie. Scopo dell’iniziativa, condivisa da numerose società di medicina non convenzionale, è creare consapevolezza in merito ai possibili rischi associati all’utilizzo […]

Riso rosso, con cautela

E’ stato appena pubblicato su Annals of Internal Medicine, una tra le più importanti riviste internazionali di medicina – scrive il Centro di Medicina Naturale, Ospedale S.Giuseppe di Empoli -, un intervento del nostro gruppo di lavoro sulle cautela da avere nmel consigliare integratori a base di riso rosso fermentato in pazienti intolelranti alle statine. Vannacci A, Lapi F, Gallo E, Menniti-Ippolito F, Mugelli A and F.Firenzuoli. Ann Intern Med. 2010, 152 (2), 135. Di seguito un estratto: “abbiamo letto con interesse l’articolo di Becker e colleghi (1) sugli effetti del lievito di riso rosso in pazienti intolleranti alle statine. I risultati sono certamente interessanti, ma non dovrebbe essere sottovalutato […]

Il cuore non tiene il ritmo? É scritto nel Dna

Il cuore non tiene il ritmo? É scritto nel Dna

Scoperti nove geni che predispongono ad una alterazione dell’intervallo Pr dell’elettrocardiogramma, predittore di aritmie cardiache e possibili rischi cardiaci. A rilevarlo lo studio di genomica GWAS, condotto dal Consorzio internazionale Charge, di cui fa parte l’Inn-Cnr con il progetto ProgeNia/Sardinia, pubblicato su “Nature Genetics”. Alcune varianti del Dna sono responsabili dell’aumento dell’intervallo Pr, il parametro che, durante l’elettrocardiogramma, misura la velocità della conduzione elettrica nel nodo atrio-ventricolare, fondamentale per la diagnosi precoce di aritmie importanti come la fibrillazione atriale. È quanto emerso da uno studio condotto dal consorzio internazionale ‘Charge’ che coinvolge 65 ricercatori di 48 centri di ricerca europei e americani e più di 28.000 volontari. All’interno di Charge […]

Il Parkinson si combatte anche a teatro

Il Parkinson si combatte anche a teatro

Un convegno organizzato dall’Associazione Azione Parkinson con il patrocinio del Cnr, cui si parla delle novità su ricerca e farmaci e delle forme alternative per superare il disagio di questa patologia. Il Parkinson limita le capacità motorie e psichiche dell’individuo, costringendolo a non essere più padrone del proprio corpo e della propria espressività naturale. “Attraverso il teatro si acquista, invece, la possibilità di recuperare ciò che la malattia sottrae, a cominciare dall’espressione di sé”, spiega Nicola Modugno, neurologo dell’Istituto Neuromed di Pozzilli e coordinatore del progetto ‘Parkin-zone’. Del progetto si è parlato nel corso del Convegno ‘Le 24 ore del paziente parkinsoniano tra difficoltà e compenso funzionale’, che si è […]

La luce ideale non è uguale per tutti

La luce ideale non è uguale per tutti

Una corretta illuminazione degli ambienti, oltre a offrire vantaggi per una buona visione, può influire positivamente sulla nostra salute, sul benessere e sul livello di attenzione. Lo dimostrano i numerosi studi a carattere biologico e lo sanno bene quanti lavorano nel settore, che puntano ora a caratterizzare l’illuminazione in base agli spazi e al tipo di compito che deve essere svolto al loro interno. Di particolare interesse, gli ambienti di lavoro dove “una corretta progettazione della luce è in grado di migliorare la qualità delle performance lavorative: maggiore sicurezza, meno errori e dunque maggiore produttività”, spiega Alessandro Farini, dell’Istituto nazionale di ottica applicata (Inoa) del Cnr di Firenze. “La tendenza […]