Salute e benessere

Stop al bruxismo, con la App salva denti

Ansia da pandemia e lockdown: un’accoppiata terribile che fa stare molti, letteralmente, a denti stretti. Una delle conseguenze del Covid-19, infatti, si mostra essere il bruxismo, ovvero quel continuo digrignare, soprattutto durante le ore notturne, che a lungo andare danneggia gravemente i denti e causa seri problemi alla postura e alle articolazioni della mandibola. In …

Stop al bruxismo, con la App salva denti Leggi tutto »

Non riconoscere gli altri dal volto

Succede a oltre un terzo delle persone con autismo senza disabilità intellettiva. Lo studio, pubblicato sulla rivista Molecular Autism dai ricercatori di Sapienza Università di Roma, Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Istc), Fondazione Santa Lucia Irccs, Harvard University e University of Cambridge, è un importante tassello per la …

Non riconoscere gli altri dal volto Leggi tutto »

Covid-19 e cambiamenti climatici

L’evoluzione climatica rispetto a quella pandemica può apparire lenta e non così critica e urgente. Ma queste percezioni sono corrette? Confrontando questi due fenomeni emergono analogie inaspettate. È quanto hanno fatto Antonello Pasini e Fulvio Mazzocchi, ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche afferenti rispettivamente all’Istituto sull’inquinamento atmosferico (Cnr-Iia) e all’Istituto di scienze del patrimonio culturale …

Covid-19 e cambiamenti climatici Leggi tutto »

Covid-19: effetto stagionale molto significativo

Uno studio ha analizzato in maniera sistematica e quantitativa, da aprile ad agosto 2020, il rapporto tra terapie intensive e casi attivi e quello tra decessi e casi attivi. Due indicatori significativi nello studio dell’aggressività della malattia. Entrambi questi rapporti si rivelano massimi all’inizio di aprile mentre all’inizio di agosto raggiungono valori quasi 20 volte …

Covid-19: effetto stagionale molto significativo Leggi tutto »

SARS-CoV-2, come prevenire il contagio indoor

Mantenere il giusto grado di umidità e un adeguato ricambio d’aria evita la propagazione del virus negli ambienti al chiuso, specialmente dove il rischio è più alto, come ospedali e studi medici. Lo conferma uno studio internazionale condotto, tra gli altri, da ricercatori Cnr-Isac e pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health È …

SARS-CoV-2, come prevenire il contagio indoor Leggi tutto »

Alzheimer: perché colpisce di più le donne

La riduzione del livello degli estrogeni associata alla menopausa è un fattore di rischio, ma uno studio condotto da un gruppo di ricercatrici del Cnr-Ibbc mette in luce che gli stessi ormoni, sin dalla prima fase dello sviluppo, potrebbero favorirne l’insorgenza. Gli estrogeni tendono infatti a sfavorire nelle donne l’utilizzo dell’ippocampo, la struttura cerebrale deputata …

Alzheimer: perché colpisce di più le donne Leggi tutto »

Coronavirus nell’aria? Solo in presenza di assembramenti

La rapida diffusione del Covid-19, e il suo generare focolai di differente intensità in diverse regioni dello stesso Paese, hanno sollevato importanti interrogativi sui meccanismi di trasmissione del virus e sul ruolo della trasmissione in aria (detta airborne) attraverso le goccioline respiratorie. Mentre la trasmissione del SARS-CoV-2 per contatto (diretta o indiretta tramite superfici di …

Coronavirus nell’aria? Solo in presenza di assembramenti Leggi tutto »

Torna su