Libri: Gli scrittori inutili

Libri: Gli scrittori inutili

Gli scrittori inutili

Gli scrittori inutili
Ermanno Cavazzoni
Collana: I Narratori – Feltrinelli
Pagine: 182 Prezzo: Euro 15,0

Il libro
“Chi voglia diventare scrittore inutile, non ha che da esercitarsi. Ed è raccomandato l’esercizio dei vizi, che sono sette; occorre insistere in ciascuno di essi fin che improvvisamente non si apre una nuova visuale e si resta lì muti, molli e incapaci del tutto”. È questa l’avvertenza dell’autore per l’uso del libro, un manualetto bizzarro e surreale dove, per esempio, certi scrittori vivono con bambole gonfiabili e hanno anche uno o più allievi gonfiabili (allievi fervidi, attenti, tesi, stupiti); dove esistono scrittori schiavi di altri scrittori, asserviti e ridotti alle funzioni di cane; dove scrittori in disuso vengono mantenuti presso le case editrici, incaricati di leggere i romanzi dattiloscritti che arrivano; dove si trovano scrittori con facce da rospo e altri che si perdono in mare in preda ai fumi dell’alcol, mentre i colleghi esultano sulla riva… Un catalogo barcollante, crudele e canzonatorio, una nuova felice prova di un autore curioso e singolare.

Il meglio che possa capitare a una brioche

Il meglio che possa capitare a una brioche
Pablo Tusset
Traduzione: Tiziana Gibilisco
Collana: I Canguri – Feltrinelli
Pagine: 312 Prezzo: Euro 15,0

Il libro
Cosa succede quando Pablo Baloo Miralles, trentenne disadattato e arrogante, fannullone, misogino, puttaniere, oltre che pecora nera e noto filosofo della Rete, si trova coinvolto in un mistero nel quartiere più “figo” di Barcellona? A bordo di un coupè con aria da pantera Bagheera e con un senso dell’umorismo brillante, originale e pungente, Pablo ci guida nei meandri di una storia ricca di allegri sprazzi alcolici, divagazioni veneree e pagine web dal dubbio contenuto, sulle tracce di suo fratello Sebastián, detto The First, presidente della Miralles & Miralles, la prospera azienda di famiglia. Una fuga con l’amante? La vendetta di qualche impostore della concorrenza? Un rapimento?

L’uomo della mia vita
Manuel Vazquez Montalbàn
Traduzione: Hado Lyria
Collana: Universale Economica – Feltrinelli
Pagine: 232 – Prezzo: Euro 7,0

Il libro
Siamo alle soglie del Duemila e si avvicina il tempo di bilanci e consuntivi: così, alle porte dell’ormai famoso villino di Vallvidrera, si presentano i fantasmi del passato. La prima è Charo, di ritorno dall’esilio andorrano. Una rentrée grandiosa, la sua: non più la battona di buon cuore, con vocazione da mantenuta di altri tempi (e di altri regimi), ma l’orgogliosa proprietaria di un centro di cure estetiche. Charo torna accompagnata da Quimet, un facoltoso notaio, coinvolto in un intrigo di spie e servizi segreti trasversali, dal quale Carvalho tocca salvarlo. L’intrigo infatti minaccia di togliere ai catalani nientemeno che… la propria catalanità! Circola voce che Barcellona, Tolosa e Milano stiano per diventare i poli di un’entità sovranazionale, che prenderà il nome di Region Plus. E mentre Carvalho cerca di dipanare la matassa delle intricate volontà che muovono le fila di Regio Plus, altri due casi occupano la sua mente: un omicidio e la copiosa pioggia di messaggi anonimi che intasano il fax del suo ufficio (ebbene sì, perfino Carvalho ha ceduto all’imperativo della modernizzazione). Le lunghe missive sono il prologo al rincontro di Carvalho con un altro spettro del passato: Jessica Stuart-Pedrell, la giovane dorata (e drogata) de I mari del sud, che il nostro aveva spedito a Katmandu e che ora torna nello splendore dei quarant’anni, decisa a recuperare il proprio passato tra le braccia di un detective sulla china del tramonto. Insomma, un Carvalho d’annata che con un misto d’ironia e mestizia guarda il secolo appena passato e alcune delle sue più vistose contraddizioni.

SMS
Straordinaria fortuna di un uso improprio del telefono
Franco Del Corno, Gianluigi Mansi
Raffaello Cortina Editore

Il libro
Secondo il comico Enrico Bertolino, SMS vuol dire Solo Messaggi Studipi. Qualcun altro opta, più maliziosamente, per Se Mamma Sapesse o Scrivi Maledetta Stronza. Qualunque significato vogliamo attribuire all’acronimo, non dobbiamo dimenticare che il fenomeno è esplosivo: il 3 maggio 2001, a Hannover, ha avuto luogo la prima messa via SMS. È utile anche sapere che, per innamorati pigri, esiste un sito (www.smslove.com) con “le più belle frasi d’amore” già pronte per la spedizione. Sono molte le notizie curiose che troverete in questo libro, una sorta di vademecum sui desideri e le paure che spingono a digitare sulla tastiera, una guida sulle forme – divertenti, creative, insolite – che può assumere il modo di comunicazione più a la page.

Un’isola, lontano

Un’isola, lontano
In viaggio a Timor Est
Luís Cardoso
Collana: Traveller – Feltrinelli
Pagine: 120 Prezzo: Euro 11,0

Il libro
Libro di viaggio, autobiografia, romanzo, Un’isola, lontano trasmette il fascino esotico di un luogo remoto e sconosciuto, di un pezzetto di Asia che vuole ostinatamente conservare i tratti fondamentali della cultura europea con cui è stato in contatto, nonostante l’enorme distanza e il massacro che dura dall’invasione indonesiana del 1975. Con una scrittura lirica, fluida, ricca di immagini poetiche, capace di trasmettere sensazioni, colori, situazioni meglio di qualunque reportage di viaggio, “Un’isola, lontano” è una lettura indimenticabile.

close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version