L’arte di non dire la verità

L’arte di non dire la verità

L’arte di non dire la verità

Adam Soboczynski
Traduzione: Stefano Zangrando
Collana: Varia – Feltrinelli Editore
Pagine: 208
Prezzo: Euro 14

L’imperativo dei nostri tempi, nella vita pubblica come sul lavoro o nella quotidianità più ordinaria, sembra essere quello dell’autenticità. Eppure la nostra vita è sempre più governata dalla dissimulazione, dalla capacità di non dire il vero o di nasconderlo a nostro vantaggio… Incapaci di dissimulare? Il libro per imparare a non dire la verità e vivere felici.

Il libro
L’imperativo dei nostri tempi, nella vita pubblica come sul lavoro o nella quotidianità più ordinaria, sembra essere quello dell’autenticità. Eppure, come ci mostra Adam Soboczynski in questo testo brillante e provocatorio, in realtà la nostra vita è sempre più governata dalla dissimulazione, dalla capacità di non dire il vero o di nasconderlo a nostro vantaggio. Che si tratti di una donna innamorata da respingere con delicatezza, di un colloquio d’assunzione in cui si è interpellati sulle proprie debolezze o di un rapporto non proprio innocente tra un professore e una sua collega, a farla da padrona è sempre la finzione, il mascheramento delle nostre vere passioni e intenzioni. L’arte di non dire la verità richiede arguzia ed è senz’altro difficile da padroneggiare. Ma non impossibile da apprendere: Soboczynski ce ne offre dovizia d’esempi.

Consapevolmente verdi

Consapevolmente verdi
Una guida personale e spirituale alla visione globale del nostro pianeta
Stephanie Kaza
Traduzione: Sergio Notari
Collana: Universale Economica Oriente – Feltrinelle
Pagine: 208
Prezzo: Euro 9,5

Un libro che, partendo da alcuni semplici spunti di riflessione del pensiero buddhista, suggerisce come si possa agire nel concreto ed efficacemente con spirito ambientalista, facendo del vivere verde un percorso personale basato su un’autentica consapevolezza etica.

Il libro
Oggi che sulla Terra incombono la minaccia del cambiamento climatico, nuovi disastri ambientali e il rischio di estinzione per molte specie, si presta sempre maggiore attenzione al problema del vivere in modo eco-sostenibile. Eppure, anche chi è sinceramente preoccupato e dimostra zelo nella giusta direzione ha difficoltà a trovare una motivazione personale che induca a uno stile di vita ispirato ai valori “verdi”. I tanti consigli pratici su come cambiare abitudini per agire in maniera ecologica e responsabile costituiscono senz’altro un primo passo utile, ma è poi necessario fondare il proprio comportamento su principi e valori, con una comprensione più profonda di quanto avviene intorno a noi e dei mutamenti in atto a livello planetario.

Quali sono i fondamenti etici dietro le nostre scelte? Dove trovare la determinazione emotiva e spirituale per affrontare le molte sfide che ci attendono? A quali fonti attingere una saggezza “verde”? In questo libro Stephanie Kaza descrive quella che secondo lei è “la via dell’agire verde”. Partendo da alcuni semplici spunti di riflessione del pensiero buddhista – quell’“etica del nuovo millennio” di cui parla il Dalai Lama, fondata su compassione, moderazione e accettazione della responsabilità universale per il benessere della Terra – suggerisce come si possa agire nel concreto ed efficacemente con spirito ambientalista, facendo del vivere verde un percorso personale basato su un’autentica consapevolezza etica.

close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version