Rigenerare la cute, risolvere i problemi del colon irritabile legato all’ansia, un’osteoporosi che colpisce anche prima del tempo, il gingko biloba per la memoria: molte le questioni, molte le soluzioni. Le erbe possono rappresentare un ottimo supporto in molti casi.

“Vorrei conoscere un rimedio naturale per eliminare una chiazza rossa piuttosto vistosa che mi è rimasta sul viso (tra naso e bocca) dopo il distacco della crosta di un herpes”.

Starei molto attento all’esposizione solare come prima cosa, la chiazza poi dovrebbe attenuarsi spontaneamente, una crema alla calendula può comunque aiutare i processi rigeneratori spontanei della cute.

Colon irritabile e ansia: un aiuto dall’iperico
“Da ormai 10 anni soffro di sindrome del colon irritabile di tipo diarroico dovuta soprattutto ad uno stato ansioso. Ora ho 25 anni. Sono giunto ad uno stato abbastanza depresso perché non riesco a trovare un rimedio e mi sta condizionando la vita questo problema. Lei ha qualche fitoterapico da consigliarmi? L’uso dell’iperico potrebbe aiutarmi secondo lei migliorandomi l’umore? Inoltre com’è meglio assumerlo nel mio caso l’iperico? In capsule perché la tintura madre e l’estratto idroalcolico mi sembra mi diano fastidio avendo alcol… ho provato ad assumerlo per due giorni ma mi è venuta diarrea. La ringrazio per il suo consiglio”. “Soffro di grossi disturbi di ansia; nonostante la medicina classica spesso ho disturbi gastrointestinali; vorrei integrare con qualche medicina naturale; decotti di erbe etc. che possano contribuire a darmi un poco di sollievo; cosa mi consigliate?”

L’iperico è una pianta ad azione antidepressiva che assunta per periodi adeguati può aiutare a migliorare il tono dell’umore e può essere assunta anche in capsule di estratto secco se la tintura madre non è tollerabile, esistono anche altri rimedi fitoterapici che possono aiutare a moderare gli stati ansiosi, come la melissa o la valeriana, vi sono valide associazioni nelle quali accanto a queste ultime è affiancata la griffonia, come regolatore del tono dell’umore, e magnesio, escludendo però altre cause organiche per i suoi problemi al colon.

Contrastare l’osteoporosi
“Sono una ragazza di 35 anni e da circa 10 sono in menopausa precoce. Stamattina ho fatto esame di densitometria ossea ed è stata rilavata una osteoporosi del 25%. Essendo così giovane, come posso fare?”

Sicuramente vi sono piante e integratori che sono utili per assumere e fissare il calcio, poi certamente le soluzioni devono essere valutate da caso a caso e data la situazione particolare posso però fornirle solo delle indicazioni di massima. L’equiseto, la polvere, da assumersi in ostia o capsule è utile per aiutare l’organismo a fissare il calcio così come alcune formule con oligoelementi (ad esempio Fisiosol O della Specchiasol), come fonte di calcio è di migliore assimilazione il calcio orotato, anche un’integrazione con fitoestrogeni (in assenza di altre terapie specifiche) potrebbe essere valutata.

Uso del gingko biloba
“Ho 43 anni dall’età di 16 anni mi hanno diagnosticato un’ipertensione essenziale attualmente sotto controllo medico con una compressa al giorno. Volevo chiederle se potevo assumere il ginko biloba per la memoria e per tutte le proprietà in esso contenute”.

Non credo le possa creare problemi, il Gingko è controindicato invece in presenza di terapie con anticoagulanti, informi comunque il suo medico data la durata della sua terapia antipertensiva.

A cura di Michele Stellini – Erboristeria dr. Stellini

I contenuti delle rubriche e degli articoli presenti su Encanta.it, con particolare riferimento alle rubriche che contengono consigli, pareri, articoli di esperti su specifiche tematiche (leggi e diritti, erboristeria, rimedi naturali, psicologia ed ogni altro di questo genere) sono esclusivamente a carattere divulgativo, e ciascun esperto/autore è il solo responsabile di quanto scrive. Le notizie pubblicate hanno solo scopo informativo e divulgativo e in nessun modo sostituiscono o corrispondono al parere specifico di uno specialista, di qualunque genere/ambito, che solo ha la possibilità di fornire un parere adeguatamente fondato, in relazione alla persona che si trova di fronte. Le informazioni possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento (info complete nella pagina “Disclaimer”)

Seguici su: