Canizie precoce: rimedi naturali

Canizie precoce: rimedi naturali

Canizie precoce: rimedi naturali

“Mi chiamo Giuliana, ho 19 anni, ho il problema della canizie precoce e vorrei sapere se esistono una o più cure efficaci”.
Pare che i cinesi conservino i capelli scuri fino alla vecchiaia grazie al notevole consumo che fanno di Thè verde. Questo non significa che il thè verde in sé possa rimediare al suo problema, comunque un’integrazione alimentare con antiossidanti (contenuti naturalmente appunto nel thè verde) e vitamine può essere utile per contrastare questo problema, anche se intervengono fattori costituzionali difficili da valutare. In farmacia o in erboristeria le potranno consigliare un integratore appropriato.

Le noci, un cibo prezioso
“Quali sono le proprietà delle comuni noci?” Michele
Le noci sono un frutto (botanicamente è il seme la parte che mangiamo) molto nutriente, ricco di sostanze utili per l’organismo, quali gli acidi grassi polinsaturi, presenti in percentuale del 70% circa nell’olio di noce, fra cui anche i preziosi omega 3, contengono anche potassio, magnesio, fosforo, zolfo, ferro, calcio, vitamine A, B, C. Quindi è un alimento prezioso, da consumarsi regolarmente ma con moderazione dato l’alto contenuto calorico.

Un problema alle mani
“Salve mi chiamo Enzo. Ho un problema alle mani che mi porto avanti da tre anni e ancora non ho risolto niente. Sono stato da tre dermatologi, e ognuno di loro mi ha dato la giusta dose di cortisone, ma non ho risolto il problema. In pratica la diagnosi dovrebbe essere disidrosi, eczema, qualcuno mi ha detto che potrebbe essere stress, un altro dottore mi ha detto potrebbe essere un problema psicosomatico. La verità è che non ci capisco più niente, allora scrivo a voi nella speranza che mi aiutare”.
In casi simili al suo l’applicazione locale di olio di enotera o di borragine affiancata all’uso interno degli stessi oli (presi in capsule), e di olio di lino, preso come condimento nei cibi o incorporato ad esempio in yogurt, nella dose di un cucchiaio al giorno, si sono rivelati utili, in ogni caso poi questo trattamento non porta nessun danno, anzi apporta elementi nutrizionali, acidi grassi essenziali, preziosi per l’organismo.

Concentrazione gel antisettico al pompelmo
“Sono un farmacista palermitano, interessato al suo articolo, vorrei preparare un gel antisettico a base di un estratto acquoso di pompelmo 1:4, potrebbe suggerirmi la concentrazione dell’estratto da utilizzare?” Carmelo
La concentrazione di estratto da incorporare in gel base si aggira sul 3 – 5 %.

Combattere i brufoli
“Sono un ragazzo di 18 anni e fin da quando avevo 14 anni mi affligge il problema di brufoli e pelle grassa. Vorrei chiedervi se esiste qualche rimedio, che non sia farmaceutico, bensì naturale, contro questi due problemi. Spero voi possiate darmi dei consigli utili! Finora non ho mai provato nessun sistema a parte quello di un’alimentazione corretta”. R.
Una corretta alimentazione è sicuramente una buona partenza, una pianta molto utile nel tuo caso è la bardana, da assumere in decotto (20 gxlitro, bollire 20 min., 2 tazze al giorno), oppure in gocce di tintura madre o capsule, anche la viola tricolor e il noce in gemmoderivato danno dei buoni risultati.

Fieno greco per lo sport
“Sono un ragazzo di 24 anni che sta cercando disperatamente notizie sul fieno greco o meglio, sapere cosa faccia di preciso e in che dosi va preso! Premetto che svolgo attività sportiva, la palestra, a livelli non agonistici e vorrei sapere se in effetti questa “pianta” offre tonificazione, aumento massa magra, per quanto riguarda la mia attività fisica! Sottolineo il fatto che sono molto interessato nei riguardi di come assumere a livello di dosi il fieno greco!” M.
In effetti il fieno greco ha le proprietà che lei cita, cioè di anabolizzante naturale, aiuta quindi ad aumentare la massa muscolare insieme ad una adeguata alimentazione ed allenamento, la rimando anche all’articolo sulle proprietà del fieno greco presente nell’archivio di Encanta. Le dosi sono di 30-40 gocce 3 volte al giorno per la tintura madre, può essere assunta anche la farina dei semi (meglio ancora i semi macinati freschi in casa con il macinacaffè) nella dose di un cucchiaino mescolato a miele 3 volte al giorno prima dei pasti. I semi di fieno greco possono essere acquistati in erboristeria.

Sconfiggere l’ansia
“Salve, sono un ragazzo di 34 anni, soffro da circa 4 mesi di ansia, il mio medico mi ha prescritto il XANAX. Ho utilizzato i fiori di Bach con poco risultato. Esiste altro rimedio naturale?” G.
Un preparato che potrebbe aiutarla è il “Fisiosol T” della Specchiasol, una miscela di oligoelementi minerali in fiale utile da assumere proprio per contrastare gli stati ansiosi, anche il tiglio in gemmoderivato può essere affiancato per un risultato più efficace.

Le tossine delle Alghe
”Ho letto che le alghe klamath possono essere affette da ‘microcistine’ (tossine) e da tracce di arsenico. Sto assumendo capsule di probiotici contenenti anche alghe klamath, pertanto gradirei sapere in quali rischi posso incorrere”. Angela
Le tossine di cui parla possono essere prodotte da altre alghe tossiche che possono contaminare con la loro presenza i lotti di alghe Klamath, le ditte produttrici ovviamente prendono le precauzioni necessarie perché questo non avvenga, il pericolo quindi dovrebbe essere più teorico che reale.
A cura di Michele Stellini – Erboristeria dr. Stellini

close

L’intero contenuto di Encanta.it, con particolare riferimento alla rubriche con consigli degli esperti (erboristeria, rimedi naturali, i diritti dei cittadini etc.) deve essere considerato di carattere esclusivamente divulgativo. Le notizie pubblicate hanno solo scopo informativo e divulgativo e in nessun modo sostituiscono o corrispondono al parere specifico di uno specialista, di qualunque genere, che solo ha la possibilità di fornire un parete adeguatamente fondato, in relazione alla persona che si trova di fronte. Le informazioni possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento (ulteriori info nella pagina Disclaimer)

close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version