Il Re Leone, quando la musica racconta una storia

Il Re Leone, quando la musica racconta una storia

Il Re Leone, quando la musica racconta una storia

È disponibile in tutti gli store digitali (https://vir.lnk.to/ilreleone) la colonna sonora del film Disney “Il Re Leone”. Il film, che riporta sul grande schermo i protagonisti del Classico d’animazione del 1994 in una veste completamente nuova, contiene brani originali scritti da alcuni degli artisti e autori di maggior successo al mondo, vincitori di numerosi premi, Oscar e Grammy come Elton John e Tim Rice. Porta la loro firma e la voce di Elton John anche il nuovo brano originale “NEVER TOO LATE”, cantato da Elton John insieme ad un coro di artisti africani.

 Sorpresa annunciata pochi giorni prima della pubblicazione anche la partecipazione di Beyoncé, presente nella colonna sonora con una nuova canzone inedita dal titolo “SPIRIT” e voce della leonessa Nala nella versione originale del film. Nella versione italiana de Il Re Leone Nala ha la voce della star internazionale Elisa, mentre il pluripremiato artista Marco Mengoni presta la voce a Simba, doppiato nella versione originale da Donald Glover.

La colonna sonora italiana vede inoltre la partecipazione dei celebri attori Edoardo Leo e Stefano Fresi, voci italiane dei simpatici Timon e Pumbaa, e della cantante e vocal coach americana che vive in Italia Cheryl Porter, interprete con la sua potente voce dell’iconico brano “IL CERCHIO DELLA VITA”.

La Colonna Sonora pubblicata nel 1994 vinse due Academy Awards® (Miglior canzone originale e Miglior colonna sonora originale), 4 GRAMMYS® e due Golden Globes®. La OST è stata al 1mo posto della Billboard 200 per 10 settimane non consecutive ed ha ottenuto la certificazione di Diamante dalla RIAA per le oltre 10 milioni di copie vendute.

Anche questa nuova versione della Colonna Sonora di “Il Re Leone” è stata prodotta da Hans Zimmer e Jon Favreau.

Questa la tracklist della versione digitale italiana:

  1. Il cerchio della vita/Nants’ Ingonyama       Cheryl Porter, Lebo M
  2. La vita a volte è ingiusta     Hans Zimmer
  3. Le lucciole di Rafiki      Hans Zimmer
  4. Voglio diventare presto un re Chiara Vidale, Emiliano Coltorti, Simone Iuè
  5. Il cimitero degli elefanti     Hans Zimmer
  6. Sarò re (2019)     Massimo Popolizio
  7. Mandria Impazzita     Hans Zimmer
  8. Scar sale al trono Hans Zimmer
  9. Hakuna Matata Marco Mengoni, Edoardo Leo, Stefano Fresi, Simone Iuè
  • Simba è vivo!   Hans Zimmer
  • Il leone si è addormentato   Edoardo Leo, Stefano Fresi
  • L’amore è nell’aria stasera Marco Mengoni, Elisa, Edoardo Leo, Stefano Fresi
  • Riflessioni di Mufasa   Hans Zimmer
  • Spirit Beyoncé
  • La battaglia per la Rupe dei Re   Hans Zimmer
  • Ricordo   Hans Zimmer
  • Never Too Late Performed by Elton John; African vocal and choir arrangements created and produced by Lebo M; written by Elton John and Tim Rice; produced by Greg Kurstin; additional production by Elton John and Matt Still
  • He Lives in You Performed by Lebo M; written by Mark Mancina, Jay Rifkin and Lebohang Morake; produced by Lebo M and Mark Mancina
  • Mbube Performed by Lebo M; African vocal and choir arrangements created and produced by Lebo M; written by Solomon Linda; produced by Pharrell Williams

Disponibile nei negozi tradizionali anche la versione fisica della versione internazionale del disco.

Jon Favreau dirige la nuova avventura Disney live action Il Re Leone, un viaggio nella savana africana dove è nato un futuro re. Simba prova una grande ammirazione per suo padre, Re Mufasa, e prende sul serio il proprio destino reale. Ma non tutti nel regno celebrano l’arrivo del nuovo cucciolo. Scar, il fratello di Mufasa e precedente erede al trono, ha dei piani molto diversi e la drammatica battaglia per la Rupe dei Re si conclude con l’esilio di Simba. Con l’aiuto di una curiosa coppia di nuovi amici, Simba dovrà imparare a crescere e capire come riprendersi ciò che gli spetta di diritto.

 



close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version