Ariete, luoghi comuni: vero e falso

L’Ariete è veramente così incauto e impulsivo? È sempre una testa calda o c’è dell’altro? E la donna è realmente un’opportunista egoista, che tiene più all’apparenza che alla sostanza o c’è di più? Le risposte e gli approfondimenti nel podcast dedicato ai luoghi comuni e la cultura popolare sui Segni dello Zodiaco.

Nei luoghi comuni sui vari Segni dello Zodiaco, c’è un fondo di verità o è pura critica dettata da rapporti non positivi tra le persone? In questo podcast faccio il punto tenendo conto delle credenze popolari, messe a confronto con la tradizione delle caratteristiche temperamentali della tradizione Astrologica. Per iniziare sotto analisi le credenze sull’Ariete, uomo e donna.

Oggi voglio parlarti di un aspetto che viene sottovalutato in Astrologia ed è quello dei “luoghi comuni”, e cioè quelle credenze che entrano a far parte della tradizione popolare, e che viene poi tramandata di padre in figlio. Queste credenze sono alimentate di solito da esperienze dirette, che riguardano il vissuto e solitamente prendono corpo in alcune situazioni di disagio, come litigi, discussioni, atteggiamenti offensivi ecc. che possono capitare a tutti interagendo con gli altri, siano essi famigliari, colleghi di lavoro o di altro tipo. Raramente il luogo comune è di carattere positivo, molto più spesso riguarda gli atteggiamenti eccessivi che si riconoscono negli altri e che identifichiamo come veri e propri difetti del Segno zodiacale.  

Quando questo accade, il giudizio è solitamente sommario, come si dice, “si fa di tutta l’erba un fascio”, in parole povere si generalizza. Tutti i Capricorno sono così, tutti i Sagittario sono cosà. In questo caso si potrebbe affermare che la predisposizione all’esagerazione in negativo, quando si tratta di dar giudizi sui vari Segni dello Zodiaco, è spietata.  La sperimentazione diretta è sempre quella più utilizzata per farsi un’idea su com’è una persona nata sotto un certo Segno Zodiacale. Basta vedere come si comporta, per trarne le dovute considerazioni in merito. Sbagliato? Non del tutto sbagliato, ma neanche del tutto giusto.

Quando si generalizza, lo si fa a discapito di tutta una serie di considerazioni che in realtà andrebbero tenute di conto. Infatti ogni persona non è solo lo specchio delle sue azioni, ma anche il suo sentire a livello emotivo, come ama, come e cosa pensa, a volte è un universo di contraddizioni, altre volte stupisce per efficienza e determinazione, altre volte duro e irremovibile, alte volte compassionevole e buono a seconda del momento o del contesto. Una persona è molto di più di quello che si può comprimere in un giudizio generalizzante e approssimativo.

Infatti non sempre le azioni che si compiono nella vita sono frutto di scelte volute, spesso e volentieri, ci sono “circostanze” che forzano la mano e spingono ad agire in maniera nettamente contraria a come si vorrebbe agire. Ogni giorno tutti noi siamo chiamati a compiere scelte, e non sempre le scelte che si fanno sono giuste o in linea con ciò che vorremmo veramente fare. Come perdere la calma in una discussione, oppure discutere con il partner per futili motivi, o astenersi dall’agire quando si dovrebbe invece farlo. Tutti questi atteggiamenti vengono interpretati dalla controparte come “difetti” e sono questi ultimi che alimentano le credenze sui Segni Astrologici. 

Quello che andrò a dire ora è da ritenersi solo un esempio e non è riferito a nessuna persona in particolare, perché alla fine, andrò ad elencare alcuni dei più emblematici e rappresentativi difetti tipicamente attribuiti dall’opinione generale, per l’Ariete in questo podcast e per gli altri nei prossimi, per ogni Segno dello Zodiaco. Ambasciator non porta pena, è il caso di ricordarlo. Ma, partendo dal primo segno dello Zodiaco, l’Ariete, cercherò di chiarire quello che da sempre sostengo, e cioè che nel generalizzare la possibilità di errore è molto elevata quando si giudica una persona.    

Iniziamo con l’Ariete

Di lui: Il luogo comune vuole che sia alquanto imprevedibile e impulsivo, da giovane non ci si può fidare più di tanto e da adulto bisogna prenderlo con le pinze, nel senso che se gli dai ragione e lo segui, nessun problema, ma se fai tanto di contrariarlo, sei rovinato. Attaccabrighe e testa calda, sempre pronto a fare la guerra.

Di lei: opportunismo e egoismo ne fanno una amica di difficile durata, spesso accade che da amica del cuore si trasformi nel tuo incubo peggiore. Da adulta è una donna di casa meravigliosa per tutti i vicini e amici (mantiene cioè una facciata di assoluta perfezione), mentre a casa spesso si trasforma in un ciclone collerico che in certi momenti, perdendo la calma, rompe tutto quello che gli capita sottomano.  

Analizzando quanto detto fino ad ora possiamo ammettere che qualche fondamento di vero ci sia, quanto ad impulsività direi che ci siamo, l’imprevedibilità è un tratto distintivo dei Segni di Fuoco che cambiano idea subitaneamente se vengono presi dalla passione. Il fatto che è meglio non discutere con un Ariete, anche questo può essere vero, tendono ad alzare la voce molto facilmente e ad inveire se si sentono minacciati. Pronti a fare la guerra, direi che anche questo è plausibile visto il fatto che hanno un senso della giustizia molto sviluppato, anche se a volte un po’ interessato, ma chi tra noi non si difenderebbe con i gomiti e i denti se si ritenesse nel giusto? Quindi in definitiva non è tanto il luogo comune, tanto il fatto che ogni critica è un po’ appesantita dal giudizio poco positivo che di solito viene mosso da una persona che ce l’ha con chi appartiene al Segno o che si è trovata a doverli contrastare. Ma vediamo più nel dettaglio quanto questi appellativi siano veramente un difetto e quanto invece siano semplicemente delle caratteristiche temperamentali che possono essere sì negative ma anche molto positive se ben indirizzate.

– Iniziamo con il parlare dell’impulsività. Io credo che, come ogni buona caratteristica debba essere soppesata ben bene, perché, troppo spesso mi sono sentito dire: “ah… se gli avessi detto quello che sentivo dentro ora non starei qui a mordermi le mani”. Oppure quando c’è da prendere una decisione veloce e per motivi di indolenza o timore, si aspetta troppo e si perde l’occasione d’oro. In realtà ogni caratteristica può essere positiva o negativa, a decretarne la qualità positiva o negativa è soprattutto la circostanza in cui essa viene applicata. In alcune circostanze essere proattivi o anche impulsivi può farci guadagnare tempo e denaro, altre volte invece può non essere l’atteggiamento giusto da seguire. Quindi direi che essere impulsivi è una questione più di circostanze che un vero e proprio difetto, se di difetto vogliamo parlare.

– Attaccabrighe, sempre pronto a dare battaglia. Anche questa caratteristica può avere un duplice aspetto. Se la professione che ci siamo scelti è fare l’avvocato difensore, il fatto che ci piaccia la disputa non è affatto un difetto. Chi non vorrebbe un avvocato che ti difende con passione e dedizione, combattendo le battaglie che tu non puoi sostenere? In altri casi, l’essere troppo aggressivi può essere di ostacolo e far soffrire le persone che ci sono vicine. Anche in questo caso starei ben cauto nel decretare che sia sempre un difetto. Spesso il sapersi imporre, con la dovuta fermezza può essere d’aiuto e in alcuni casi risolvere una crisi.

– Sull’imprevedibilità, credo che sia opportuno spendere una parola in più, visto che, in alcuni campi, è legata fortemente alla capacità di trovare soluzioni veloci che risolvano momenti di crisi. In questo caso, trovare la soluzione ad un problema e cambiare subitaneamente strada, spesso è la cosa migliore per evitare di peggiorare la situazione. Oltretutto, in amore, l’essere imprevedibile porta ad aggiungere quel pizzico di pepe al rapporto che ravviva la routine che spesso appiattisce il vivere la coppia con la sua ripetitività, soprattutto se il rapporto affettivo è di lunga durata.

 “Da giovane non ci si può fidare più di tanto”. Anche questo aspetto del carattere dell’Ariete, non ritengo sia giusto considerarlo del tutto un difetto, tenendo presente che il giovane Ariete è per antonomasia un ragazzo pieno di energie, sempre in movimento. Affronta ogni esperienza con curiosità ed entusiasmo, sempre positivo e allegro, pronto a catapultarsi in ogni nuova avventura per puro divertimento. Si può definire a tutti gli effetti la “voglia di vivere” personificata. È questo non è certo un difetto. Se vogliamo, e di questo me ne daranno certamente ragione i genitori che hanno un figlio di questo Segno, per un buon rapporto, c’è bisogno di adottare un certo amorevole controllo su di lui, primo perché ne ha bisogno, un Segno di fuoco ha bisogno di regole che lo aiutino a migliorare e migliorarsi, e poi anche per evitare che si trovi in situazioni pericolose, visto il fatto che non sempre riesce a comprenderlo da solo. Diciamo che con un figlio così, non c’è il tempo di annoiarsi.

“Da adulto, bisogna prenderlo con le pinze”, anche su questa affermazione ci sarebbe da chiarire alcuni aspetti. L’Ariete è un individualista, nel senso buono del termine. In parole povere, decide lui, cosa fare o cosa non fare. Anche se sa stare in posizioni da subalterno, uno dei suoi sbocchi lavorativi è indubbiamente quello di appartenere ad un corpo militare, mal sopporta chi pretende di comandarlo a bacchetta, soprattutto perché ama la sua libertà e guai a chi cerca di frenare la sua esuberanza. Il suo ruolo naturale è quello del maschio alfa, colui che guida e comanda. Il fatto che si dica di lui che non ci si può fidare, in realtà viene dal fatto che, non essendo una persona facile da gestire, spesso si giudica il suo comportamento un po’ ribelle, come chi non sa stare alle regole. L’Ariete ha anche un forte senso di giustizia, e non è raro vederlo in prima linea a combattere per una causa in cui crede con tutto il cuore. Perché questo è l’aspetto che muove un Ariete, il cuore. La passione è la molla che lo muove, sia in campo professionale che in campo sentimentale. E questo direi è più un pregio che un difetto.

“È un attaccabrighe” – Anche qui c’è da dire che è vero, è facile per lui perdere la calma, e che essendo un guerriero non si tira indietro di fronte a nulla. È anche vero che il coraggio non gli manca e, da che mondo e mondo, il coraggio è sempre stato un valore e un pregio, e non il contrario. Per questo ricordo sempre a tutti che non è bene scherzare troppo con il fuoco, perché si finisce sempre per bruciarsi. Se vuoi avere rispetto, rispetta a tua volta. Questo è l’imperativo per andare d’accordo con un Ariete. E poi non bisogna dimenticare, che come ogni Segno di Fuoco, il suo cuore è grande e sa essere molto generoso. Trovare un amico dell’Ariete, è molto raro, ma se lo trovi, sarà sempre il primo ad aiutarti in ogni circostanza. Possiamo quindi affermare senza ombra di dubbio che possiamo perdonagli il fatto che sia un po’ focoso, visti i tanti pregi che ha.

Passiamo ora alla donna Ariete, si dice che sia un po’ opportunista ed egoista, vero o falso? Un po’ l’uno e un po’ l’altro, in verità. È vero che può dare l’impressione che sia un’opportunista perché sa sempre valutare dove soffia il vento. Nel senso che, avendo un sesto senso molto sviluppato, si dice di lei che prenda le decisioni di “pancia”, che tradotto, vorrebbe dire che è l’istinto che la guida, la sua scelta è indubbiamente sempre quella più vantaggiosa per sé stessa, sia negli affari che con le persone. Ma di questo gliene vogliamo fare una colpa? Avete mai visto una persona che sceglie un vantaggio minore per uno maggiore? A meno che non ci siano di mezzo i sentimenti, solo in quel caso la passionalità del Segno le farebbe scegliere un vantaggio minore, ma in tutti gli altri casi è normalissimo avvantaggiarsi scegliendo il meglio. Scagli la prima pietra chi non ha mai fatto questo tipo di scelta nella propria vita. Credo sia cosa ovvia, volere il meglio per sé stessi. Da qui si collega il secondo luogo comune e cioè l’egoismo. Come detto per il “lui” Ariete, anche la “lei” Ariete è un’individualista e ama la libertà sopra ogni cosa. Ed è quindi ovvio che in ogni scelta che limiti la sua libertà, lei sceglierà sempre di essere libera, anziché schiava di un rapporto, o situazione che limita la sua capacità di movimento sia a livello sentimentale che economico. Questo potremmo definirlo “amore per sé stessi”, e non credo sia un difetto, ma piuttosto un pregio. Certo l’eccesso non è mai cosa buona, ma qui non stiamo a cavillare sul comportamento di una persona, piuttosto in quella che è la caratteristica di base a carattere generale del Segno.

– Amica di difficile durata. Anche in questo caso il luogo comune vuole dare un’interpretazione negativa a ciò che in realtà non lo è. La lei Ariete sa essere un’ottima amica, sempre pronta ad aiutare e incomparabile compagna di serate spensierate e all’insegna del buon umore. Ma, come l’uomo, anche la donna Ariete non tollera il tradimento, né piccolo né grande, ed è difficile fargliela sotto il naso. Per questo, prima o poi, se la vostra amicizia non è per lei sincera e leale, sarà difficile mantenerla nel tempo. Di solito, è proprio questa la ragione per cui un’amicizia con un Ariete donna finisce nel cestino, ed è proprio questo l’aspetto che più lamenta la donna dell’Ariete, le amiche solitamente la deludono e raramente la soddisfano, ma ottimisticamente, rimane sempre aperta alle nuove amicizie, si spera questa volta, sincere. Un altro aspetto che non va sottovalutato della donna Ariete è che non esiste perdono né appello, se tradite la loro amicizia, siete fuori, per sempre, dalla loro vita.

– Spesso accade che da amica del cuore si trasformi nel tuo incubo peggiore. Anche in questo caso il luogo comune vuole essere molto più severo di quanto non sia in realtà. Se c’è una cosa che fa paura a molti, è il momento del faccia a faccia, del confronto a quattr’occhi per chiarire definitivamente la questione, e in questo la lei Ariete è la padrona assoluta. Se c’è qualcosa da dire, la donna Ariete, vi cerca, vi trova, e vi affronta, ovunque voi siate, non è importante se siete in sala d’aspetto dal dottore o al mercato o in un negozio gremito di gente. Aspettatevi il faccia a facciapeggiore della vostra vita. Lei non perdona, a meno che non abbassiate i toni e chiediate scusa, solo allora, il suo buon cuore vi concederà di andarvene senza combattere perché così facendo avete soddisfatto il suo senso di giustizia. Ma come potremo definire un simile comportamento se non un aperto e leale confronto, forse un po’ animato, ma sempre leale e coraggioso. Questi sono pregi, non difetti. Certo, se fate i furbi e cercate di prenderla in giro, aspettatevi il giusto castigo, lei non si tirerà certo indietro. Da qui il luogo comune che allude al suo carattere da incubo.

– Donna di casa meravigliosa per tutti i vicini e amici (mantiene cioè una facciata di assoluta perfezione), mentre a casa spesso si trasforma in un ciclone collerico che in certi momenti, perde la calma, rompe tutto quello che gli capita sottomano.  Beh, indovina un po’ anche su questo aspetto del suo carattere c’è da approfondire un po’ di più e un po’ meglio. Inizierei con il dire che è vero che la lei Ariete tiene molto all’apparenza, a quello che dicono le persone e tendenzialmente cerca sempre di proiettare una certa “immagine” di sé stessa all’esterno, che le rimandi come feedback ammirazione e stima da chi la conosce. Questo però non direi che è sbagliato, chi di noi non ne sente l’esigenza. La stima e l’ammirazione del prossimo sono una delle cose che più gratificano, e questo è per tutti un tasto delicato, in base alla mia esperienza nel coaching astrologico. I più grandi artisti, abituati agli applausi confermeranno che è proprio questo l’aspetto che tanto amano della notorietà. Quindi, più che difetto, parlerei di necessità. In quanto al rompere, e tirare oggetti quando perdono la pazienza, purtroppo bisogna ammettere che può capitare e, come natura vuole, avendo reazioni molto fisiche, hanno bisogno di sfogarsi materialmente su qualcosa, e siccome l’impulso è impellente quanto forte, quello che hanno in mano, lo rompono gettandolo a terra. Un consiglio: se volete proprio discutere con un Ariete, accertatevi che in mano non abbia qualcosa di vostro e di valore. Vi ricorderete sicuramente la “famosissima” ciabatta che vola e colpisce il muro, mentre il discolo di casa se la svigna il più presto possibile. Ecco, diciamo che è ormai un’immagine storica, entrata nell’olimpo dei miti famigliari, appartenente alla memoria comune. E, secondo me, ad inventare il lancio della ciabatta è stata sicuramente una mamma dell’Ariete. 

Come sempre, siamo arrivati alla fine di questo podcast. Mi fermo qui, anche se molto altro ci sarebbe da dire. Ti ricordo che svilupperò questi argomenti anche nei miei video, perciò iscriviti al mio canale YouTube. Se ti è piaciuto mi raccomando, metti un bel like, così facendo mi aiuterai a proseguire questo progetto, e se vuoi avere più informazioni sui servizi che metto a tua disposizione, visita il mio blog francopassarini.it dove, oltre all’astrologia, troverai tanti altri servizi e metodi che potrebbero esserti utili e che metto a tua disposizione.

Voglio altresì ricordarti che sono qui per aiutarti con il Coaching Astrologico, e i transiti personalizzati, per permetterti di raggiungere i tuoi obiettivi e superare i tuoi problemi, che si tratti di amore, lavoro, o semplicemente il desiderio di sentirti a proprio agio nei tuoi panni. Nel prossimo podcast un altro segno dello zodiaco e i luoghi comuni più usati. Per il momento è tutto, al prossimo podcast e buona vita.

Se vuoi avere informazioni più dettagliata su chi sono e sui servizi che metto a tua disposizione questo è il sito www.francopassarini.it/. Oppure puoi visitare la mia pagina Facebook https://www.facebook.com/, oppure contattarmi a questo numero 0564 61 47 261 o scrivermi un messaggio su WhatsApp, sarò lieto di darti gratuitamente tutte le informazioni che vorrai – e-mail: info (at) francopassarini (dot) it, mi trovi anche su Instagram, Twitter.

Scroll to Top