Immagine Comunicazione, counseling, formazione

Dritta o pendente? Dalla scrittura le qualità del buon comunicatore
Immagine Sabato 25 e domenica 26 giugno 2005 si terrà a Grosseto un corso sulle tecniche della comunicazione. Ai corsisti sarà fornito un profilo personalizzato della loro identità comunicativa, che consentirà di sfruttarne al meglio le potenzialità. Partecipanti anche da Londra e da altre regioni d’Italia.
Arriva anche da Londra una partecipante al corso di comunicazione che si terrà a Grosseto sabato 25 e domenica 26 giugno 2005. Un corso interattivo, ricco di test e prove di valutazione in itinere, e di indicazioni personalizzate sul modo di comunicare di ciascuno, dalle qualità alle caratteristiche da migliorare. Un buon comunicatore deve avere un’esposizione chiara, non prolissa né troppo sintetica, vivace ma non soggettiva, capace di adattare il linguaggio al suo interlocutore, di cogliere umori ed attese, anche “leggendo” la comunicazione non verbale. Qualche esempio? Osservate la vostra scrittura: se “pende” verso destra, certo sarete persone che in compagnia sanno dare il meglio di sé. Soprattutto verso chi vi sta simpatico. Se invece la persona che avete di fronte, istintivamente, non vi piace, la comunicazione ne risentirà. E questa, nel caso in cui, magari, si trattasse di un cliente importante, o di una persona su cui si vorrebbe fare una buona impressione, non sarebbe la condizione ideale. Viceversa, se la scrittura è dritta, cercate di rimanere più distaccati dal vostro interlocutore, e questo può aiutarvi ad essere più oggettivi. Naturalmente, questo è solo un aspetto. La personalità comunicativa è il frutto dell’interazione di un insieme di elementi, e quindi è il contesto dell’intera scrittura a fornire il profilo personale di ciascuno. La vostra scrittura è molto piccola, o molto grande? Ecco allora la capacità di osservare ogni cosa nel profondo, oppure l’attitudine ad occuparsi soprattutto degli aspetti generali, tralasciando le piccole cose che sembrano superflue, ma non sempre lo sono. Un universo affascinante, ricco di informazioni e di stimoli, è quello che si scopre affrontando gli aspetti che la scrittura rivela della nostra comunicativa. Sul lavoro, in famiglia, per affrontare un esame: rendere al meglio ciò che sappiamo, e ciò che vogliamo dire, è in grado di farci ottenere migliori risultati in ogni situazione.

“Comunicare per essere” © - corso intensivo di comunicazione. Per informazioni sulle date, sulle modalità di iscrizione, sui costi e per richiedere il programma, potete scrivere alla Segreteria del Corso, comunicare@encanta.it.
Per saperne di più: agli argomenti oggetto del corso, e, in generale, alle tematiche cui si ispira, sono dedicati una serie di articoli, che trovate nella sezione Approfondimenti
Altri approfondimenti su:
- Grafologia: l’analisi della scrittura come strumento per la crescita personale e la valorizzazione delle qualità individuali.
- “La Posta”, risposte alle lettere dei lettori, su temi relativi ai rapporti interpersonali.
- Counseling comunicazionale su base grafologica, cos'è, a cosa serve. Webcounseling, informazioni.
Per contatti diretti per appuntamenti, corsi, informazioni:
d.ssa Annarosa Pacini, pedagogista, consulente grafologa, giornalista, cell. 339.6908960
e-mail info@encanta.it.
Su richiesta, possibilità di webcounseling, counseling a distanza tramite l'utilizzo di collegamento internet via webcam.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito