Will Ferguson. Intervista su Felicità ®

Will Ferguson. Intervista su Felicità ®

Will Ferguson. Intervista su Felicità ®

Cosa succederebbe se venisse pubblicato un manuale di self help che promette di risolvere tutti i nostri problemi, dal fumo all’alcol, dal peso al sesso, dal denaro al lavoro? Vi risponde l’autore del libro stesso. Raccomandato da Jonathan Coe.

Felicità® è un libro della serie “E se…”. Cosa succederebbe se qualcuno scrivesse un manuale di autoaiuto che funziona realmente? Un libro che risolve tutti i problemi della vita, grandi e piccoli? Il risultato, credo, sarebbe la dolce e sorridente fine del mondo. Il mio romanzo si è ispirato al commento casuale di un’addetta stampa editoriale; stavamo parlando dell’enorme successo del genere della manualistica dell’autoaiuto, fiorentissimo in tutta l’America del Nord, quando lei ha detto : “Il motivo per cui questi libri funzionano così bene è che in realtà non funzionano. Se qualcuno scrivesse un manuale di autoaiuto veramente efficace, sarebbe la fine di tutti i manuali di autoaiuto”.
Ma pensandoci bene , mi sono reso conto che le implicazioni potevano essere ben peggiori. Un manuale di autoaiuto veramente efficace comporterebbe un disastro in quanto una parte troppo importante di noi stessi ha a che fare con l’insoddisfazione e il desiderio costante e inappagato: eliminandoli, l’umanità si troverebbe spiazzata . L’autoreLa struttura del romanzo è sulla falsa riga del Mago di Oz. C’è il Falso Mago (Tupak Soiree), l’Uomo dietro al Mago (Jack), l’Uomo di Paglia (Edwin), il Leone Codardo (Leo Mead), uno spietato Uomo di latta (Mr. Ethics) e Dorothy è rappresentata da May. La città verde di Paradise Flats è la Città di Smeraldo.
Il Mago di Oz parlava di delusione , desiderio e di quel sentimento di incompletezza che ossessiona la maggior parte di noi: “Se solo fossi più coraggioso, più forte, più furbo…” L’industria dell’autoaiuto si nutre di queste frustrazioni e rappresenta l’idea che la “Felicità” sia un prodotto che può essere confezionato e adattato al mercato: un approccio molto ottimista, da Nuovo Mondo , dove la vita è un problema che può essere risolto. Lasciate perdere Britney Spears e i Big Mac: sappiate che il più grande prodotto di esportazione americano è la “Felicità”. Ricordiamoci che gli Stati Uniti sono nati sul motto: “vita, libertà, e ricerca della felicità”. Nel mio libro, questa ricerca ha fine, e la felicità è catturata per sempre.

l’autore

Avete mai visto un cane che rincorre una macchina? Corre, corre, corre, ma non si chiede: “E se la raggiungo, cosa succede?”. E’ esattamente così che le persone inseguono la felicità. Il mio romanzo racconta quello che succede dopo che il cane ha raggiunto la macchina.

Web: Feltrinelli



close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version