USA contro John Lennon

USA contro John Lennon

USA contro John Lennon

David Leaf – John Scheinfeld
Collana: Real Cinema
Contenuto: DVD + libro
Prezzo: Euro 15,9

DVD+libro. John Lennon artista scomodo e pacifista. Il suo scontro con l’establishment americano.

Il film
In una delle sue prime interviste “americane” John Lennon disse candidamente che gli sembrava stupido essere in America e non parlare mai del Vietnam, come se niente fosse successo. Bastò questo a trasformarlo in un “sorvegliato speciale” dell’Fbi.
Quando, assieme alla compagna Yoko Ono, Lennon cominciò a organizzare dimostrazioni e promosse i suoi famosi “bed-in”, facendosi intervistare coperto soltanto dalle lenzuola per sensibilizzare sui diritti umani e sulla pace, le cose si fecero serie.

Quando poi si seppe che Lennon stava organizzando un tour di concerti che doveva culminare con una grande manifestazione pacifista durante il congresso del Partito repubblicano, il governo americano rispose con una richiesta di espulsione immediata dagli Stati Uniti.
Lennon continuò il suo impegno pacifista e si batté contro l’espulsione per molti anni, fino al giorno del suo assassinio nel 1980.
In questo film, le interviste agli amici e agli oppositori di Lennon, una selezione inedita di materiali d’archivio e una lunga intervista a Yoko Ono ci mostrano un uomo che parla in modo diretto e intenso a noi e al nostro tempo.
Nel libro: estratti dal volume Dimmi la verità. Il Watergate del rock’n’roll: Il dossier dell’Fbi su John Lennon.

Zidane, un ritratto del XXI secolo

Zidane, un ritratto del XXI secolo
Douglas Gordon – Philippe Parreno
Collana: Real Cinema
Contenuto: DVD + libro
Prezzo: Euro 16,9

DVD + libro. Il calcio come non lo abbiamo mai visto, il calcio dentro il catino berciante di folla, negli spazi vuoti, nelle attese, nella sorveglianza continua, negli scatti vani. “In campo sei solo: c’è silenzio; a volte mi sembra di poter sentire uno spettatore che tossisce o si muove sulla sedia”. Zinedine Zidane. Con il libro Zizou. Un ritratto, di Maurizio Crosetti.

Il film
Madrid, 23 aprile 2005, Real Madrid contro Villareal. Questo strano e affascinante film segue, per l’intero corso della partita, un solo personaggio: Zinedine Zidane. Ci sono ogni tanto delle inquadrature allargate, soltanto per dare un’idea del campo, ma per il resto l’obiettivo resta lì, su quell’uomo solo e serio che corre assai poco, ma sembra tenere sotto controllo lo spazio, sembra essere lì per sorvegliare che il gioco proceda come lui sa, per assentire al piccolo destino del risultato.

È Ma è anche qualcosa di più: osservando Zidane minuto dopo minuto si comincia a pensare che proprio guardato così il calcio, non nelle vane blaterate dei commentatori, non nei moralisti sportivi che “la disciplina forma i giovani”, ma nel trotto leggero di questo grande campione, nel suo sguardo così serio da diventare cupo, guardato così il calcio abbia da insegnare qualcosa. Che tutti possiamo se non imparare, almeno riflettere su come facciamo il nostro lavoro, guardando Zidane fare il suo.

E per i patiti del personaggio c’è altro: in quegli occhi quasi bui, nel borbottio di mezze frasi ai compagni, nei richiami incomprensibili agli avversari, nella concentrazione solipsistica si comincia a capire meglio la famosa testata.
Con il libro Zizou. Un ritratto, di Maurizio Crosetti
Negli extra: Interviste a Francesco Bonami e Gianni Rivera.

close

Attenzione, il sito è in fase di conversione in database. Non tutti gli articoli sono ancora raggiungibili nel sito interattivo. Per accedere alle pagine in formato xhtml del sito precedente ancora non convertite, potete collegarvi a questo link Encanta, old version