Sostanze ‘naturali’? Sì, ma attenti alle interazioni

Sostanze ‘naturali’? Sì, ma attenti alle interazioni

‘Il troppo stroppia’, recita un proverbio. Massima quanto mai vera per ciò che riguarda i farmaci. Per ogni minimo disturbo se ne fa un grande utilizzo, nonostante l’etimologia rimandi, nemmeno velatamente, alla loro tossicità. Il temine greco ‘pharmacon’ significa, infatti, veleno. Per evitare disturbi ed effetti collaterali causati dai farmaci di sintesi, oggi sempre più persone si rivolgono alle fitomedicine (farmaci vegetali), pensando, erroneamente, che naturale sia sempre sinonimo di salutare e innocuo. “Innanzitutto, è bene sgombrare il campo da dubbi e falsi miti”, afferma Piergiorgio Pietta, dell’Istituto di tecnologie biomediche (Itb) del Cnr di Milano e autore di diversi libri sull’argomento. “E’ vero che le piante medicinali sono in […]