Con la terapia comportamentale si dorme meglio

Con la terapia comportamentale si dorme meglio

L’uso di una terapia comportamentale e cognitiva può essere veramente efficace per il trattamento dell’insonnia cronica primaria, stando a quanto affermano alcuni studiosi della Duke University. Tali sviluppi possono preludere ad una riduzione delle cure di tipo farmacologico, a vantaggio di una serie di istruzioni e di consigli volti a facilitare il ritmo sonno-veglia delle persone affette da questa grave sindrome. Una ricerca ha selezionato 75 adulti, di cui 35 donne, con un’età media di 55 anni, affette da insonnia cronica da sonno primario, con durata media dei sintomi di 13 anni. Le 75 persone sono state divise in tre gruppi di 25. Due gruppi sono stati sottoposti a terapie […]