I tentacoli del polpo “pensano” da soli

In termini di flessibilità, anche il più agile e sciolto degli uomini non può neppure lontanamente paragonarsi al polpo. Le articolazioni delle spalle, del gomito, del polso, pongono limiti precisi ai nostri movimenti. Il polpo, al contrario, è del tutto privo di articolazioni, per cui i suoi tentacoli possiedono di conseguenza una pressoché illimitata libertà di movimento. Una tale flessibilità richiede naturalmente un tipo di controllo cerebrale particolarmente complesso, e fino ad oggi non era stata trovata una spiegazione di come potesse il cervello del polpo essere in grado di gestire attività motorie così complesse. Una nuova ricerca pubblicata dalla rivista Science sembra aver trovato una soluzione a questa domanda, […]