Tatuaggi, uno stile… indelebile

Tatuaggi, uno stile… indelebile

‘Un tatuaggio è per sempre’. O quasi, si potrebbe dire parafrasando un noto claim pubblicitario. Minuscoli e ben nascosti o vistosi e aggressivi, i disegni che moltissime persone – a prescindere da età e status sociale – si fanno imprimere sulla pelle, assecondando una moda imperante e spesso non ammettono ripensamenti. Una volta marchiata, l’epidermide diventa infatti più sensibile e rimuovere i fantasiosi tattoo non è semplice. Varie le tecniche disponibili: “Inizialmente”, spiega Gennaro Spera, dermatologo del Cnr di Roma, “il metodo più usato era, a parte l’intervento chirurgico, la dermoabrasione. Si ‘grattava’ con un apposito strumento la parte dell’epidermide e del derma sede del tatuaggio e si applicavano poi […]