Medicine non Convenzionali, istruzioni per l’uso

Medicine non Convenzionali, istruzioni per l’uso

E’ partita da alcuni giorni la campagna di informazione al cittadino sulla sicurezza dei prodotti della medicina naturale promossa dal Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con la Società Italiana di Farmacologia e il Centro di Medicina Naturale della Asl 11 di Empoli. Circa 140.000 locandine sono state inviate ad altrettanti medici di Medicina Generale, pediatri e farmacisti italiani (allegate alle riviste dei MMG, della Federazione dei Farmacisti e dei Pediatri) per essere esposte in ospedali, ambulatori, studi medici e farmacie. Scopo dell’iniziativa, condivisa da numerose società di medicina non convenzionale, è creare consapevolezza in merito ai possibili rischi associati all’utilizzo […]

Riso rosso, con cautela

E’ stato appena pubblicato su Annals of Internal Medicine, una tra le più importanti riviste internazionali di medicina – scrive il Centro di Medicina Naturale, Ospedale S.Giuseppe di Empoli -, un intervento del nostro gruppo di lavoro sulle cautela da avere nmel consigliare integratori a base di riso rosso fermentato in pazienti intolelranti alle statine. Vannacci A, Lapi F, Gallo E, Menniti-Ippolito F, Mugelli A and F.Firenzuoli. Ann Intern Med. 2010, 152 (2), 135. Di seguito un estratto: “abbiamo letto con interesse l’articolo di Becker e colleghi (1) sugli effetti del lievito di riso rosso in pazienti intolleranti alle statine. I risultati sono certamente interessanti, ma non dovrebbe essere sottovalutato […]

Il cuore non tiene il ritmo? É scritto nel Dna

Il cuore non tiene il ritmo? É scritto nel Dna

Scoperti nove geni che predispongono ad una alterazione dell’intervallo Pr dell’elettrocardiogramma, predittore di aritmie cardiache e possibili rischi cardiaci. A rilevarlo lo studio di genomica GWAS, condotto dal Consorzio internazionale Charge, di cui fa parte l’Inn-Cnr con il progetto ProgeNia/Sardinia, pubblicato su “Nature Genetics”. Alcune varianti del Dna sono responsabili dell’aumento dell’intervallo Pr, il parametro che, durante l’elettrocardiogramma, misura la velocità della conduzione elettrica nel nodo atrio-ventricolare, fondamentale per la diagnosi precoce di aritmie importanti come la fibrillazione atriale. È quanto emerso da uno studio condotto dal consorzio internazionale ‘Charge’ che coinvolge 65 ricercatori di 48 centri di ricerca europei e americani e più di 28.000 volontari. All’interno di Charge […]

Il Parkinson si combatte anche a teatro

Il Parkinson si combatte anche a teatro

Un convegno organizzato dall’Associazione Azione Parkinson con il patrocinio del Cnr, cui si parla delle novità su ricerca e farmaci e delle forme alternative per superare il disagio di questa patologia. Il Parkinson limita le capacità motorie e psichiche dell’individuo, costringendolo a non essere più padrone del proprio corpo e della propria espressività naturale. “Attraverso il teatro si acquista, invece, la possibilità di recuperare ciò che la malattia sottrae, a cominciare dall’espressione di sé”, spiega Nicola Modugno, neurologo dell’Istituto Neuromed di Pozzilli e coordinatore del progetto ‘Parkin-zone’. Del progetto si è parlato nel corso del Convegno ‘Le 24 ore del paziente parkinsoniano tra difficoltà e compenso funzionale’, che si è […]

La luce ideale non è uguale per tutti

La luce ideale non è uguale per tutti

Una corretta illuminazione degli ambienti, oltre a offrire vantaggi per una buona visione, può influire positivamente sulla nostra salute, sul benessere e sul livello di attenzione. Lo dimostrano i numerosi studi a carattere biologico e lo sanno bene quanti lavorano nel settore, che puntano ora a caratterizzare l’illuminazione in base agli spazi e al tipo di compito che deve essere svolto al loro interno. Di particolare interesse, gli ambienti di lavoro dove “una corretta progettazione della luce è in grado di migliorare la qualità delle performance lavorative: maggiore sicurezza, meno errori e dunque maggiore produttività”, spiega Alessandro Farini, dell’Istituto nazionale di ottica applicata (Inoa) del Cnr di Firenze. “La tendenza […]

Olio di sesamo per i denti

Olio di sesamo per i denti

Uno studio, anche se eseguito su pochi pazienti (20 pazienti tra gruppo trattato con clorexidina e olio di sesamo) è interessante perchè dimostra l’efficacia dell’olio di sesamo nel ridurre la placca batterica in adolescenti (16-18 anni) trattati con questo rimedio della medicina tradizionale ayurvedica. I limiti sono il basso numero di pazienti, la mancanza di un gruppo placebo, il controllo sulla crescita di un solo batterio cariogeno e soprattutto il fatto che i pazienti nel gruppo trattamento dovevano fare dei gargarismi della durata di circa 10 minuti tutti i giorni per 2 settimane con 1 cucchiaio da minestra di olio di sesamo. Nonostante la clorexidina si sia dimostrata più efficace […]

Disidratazione, se la riconosci la eviti

Disidratazione, se la riconosci la eviti

Per mantenersi in buona salute, oltre a non abusare di bevande alcoliche, è necessario bere la giusta quantità di acqua, componente essenziale del corpo umano ed elemento indispensabile per la vita. “L’acqua costituisce circa il 60% del peso di un adulto e fino all’80% di quello di un bambino”, spiega Sonia Sparano dell’Istituto di scienze dell’alimentazione (Isa) del Cnr di Avellino. “E’ un cofattore indispensabile per lo svolgimento di tutte le reazioni biochimiche e i processi fisiologici nel nostro organismo; inoltre, ha un ruolo fondamentale nel trasporto delle sostanze nutritive, nell’eliminazione delle scorie metaboliche, nella regolazione della temperatura corporea e nel mantenere elastico il tono della pelle e delle mucose”. […]

Le bevande della salute? Molte ma con cautela

Le bevande della salute? Molte ma con cautela

Paese che vai, usanze e… evande che trovi! Ma le abitudini possono anche cambiare, tanto che alcuni sondaggi sostengono che la birra ha superato il vino nelle preferenze degli italiani, e che sempre più persone preferiscono il tè al caffè. Ma quali prodotti hanno effetti benefici sul nostro organismo? Il vino rosso è stato al centro di numerosi studi. In particolare, nel 1992, Renaud e De Lorgeril hanno parlato di ‘paradosso francese’: nonostante una cucina ricca di grassi animali, i nostri vicini d’oltralpe sono poco soggetti a malattie cardiovascolari. Merito, si è visto, del vino che accompagna i loro pasti. “Va però consumato in quantità limitate”, precisa Piergiorgio Pietta, biochimico […]

Occhio agli occhi: la prevenzione aiuta la vista

Occhio agli occhi: la prevenzione aiuta la vista

“Per Vedere Fatti Vedere onlus” ha aderito alla Settimana mondiale di lotta alla degenerazione maculare senile DMS (19-27 settembre 2009) e denuncia il preoccupante disinteresse generale verso questa grave patologia che colpisce gli over 50, portandoli alla cecità. In occasione della Settimana di Lotta alla DMS “Per Vedere Fatti Vedere onlus” e la AMD Alliance hanno lanciato la “campagna virale” dell’autotest per la DMS. E’ un breve video che in pochi minuti verifica lo stato della nostra vista ed eventuali segni premonitori. E’ la causa principale di cecità negli adulti over 50 e al momento ne sono affetti dai 25 ai 30 milioni di adulti nel mondo occidentale: la DMS […]

Nuova influenza, stop allarmismi ingiustificati

Nuova influenza, stop allarmismi ingiustificati

Nuova influenza, colpisce come quella stagionale. I sintomi sono simili a quelli dell’influenza stagionale e si risolvono spontaneamente in pochi giorni. La terapia consigliata è quella normale di supporto: antifebbrili per automedicazione al bisogno. L’11 giugno 2009, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha dichiarato lo stato di pandemia influenzale causata dall’infezione del nuovo virus A/H1N1, un vero e proprio ‘puzzle’ genetico, contenente geni imparentati con virus influenzali aviari, umani e suini. Si è generato nei suini, dove ha circolato per almeno un decennio, per poi attaccare l’uomo, ma la cosa non deve stupire: infezioni da virus influenzali suini sono state riscontrate occasionalmente fin dagli anni ’50. La differenza principale è […]