Più salute se al lavoro ti controlli

Più salute se al lavoro ti controlli

La prevenzione attiva sul luogo di lavoro permette la riduzione del rischio cardiovascolare dei dipendenti monitorati. Lo conferma uno studio sui dipendenti della Fao di Roma, coordinato da Roberto Volpe del Cnr, mirato alla modificazione dello stile di vita e, quando necessario, al trattamento farmacologico. I luoghi di lavoro visti non più solo per l’esposizione a rischi specifici, ma come ambiti di aggregazione dove sviluppare interventi comunitari di promozione della salute e di prevenzione delle malattie. E’ la filosofia dello studio condotto, nell’ambito del “Coronary Heart Disease Prevention Program”, nato in collaborazione tra il Servizio di prevenzione e protezione del Consiglio nazionale delle ricerche di Roma e il Medical Service […]

Melanoma: per prevenire va educato il partner

Melanoma: per prevenire va educato il partner

Melanoma: la “diagnosi” spesso la fa il partner. Sono le donne a scoprire piu’ casi e le prime a insospettirsi. Italiane attente anche per se stesse. La malattia colpisce prima: dagli anni ’90 si è abbassata di 10 anni l’età’ di insorgenza. Al III Congresso unificato di dermatologia, a Roma, si parla anche di nuove armi di prevenzione. Donne campionesse nella prevenzione del melanoma, uno dei più aggressivi tumori della pelle. E non solo per se stesse. Le italiane sono ottimi ‘medici’ anche per i partner: nell’individuare i nei sospetti sulla pelle del compagno sono le migliori alleate del dermatologo. I camici bianchi lo sanno, ma lo confermano anche i […]

Tossicodipendenza? Può essere controllata dalla fisica

Tossicodipendenza? Può essere controllata dalla fisica

Luciano Pietronero, direttore dell’Isc-Cnr di Roma, ha sviluppato un modello di controllo della tossicodipendenza ispirato alla Fisica statistica ma in grado di stabilizzare alcuni parametri dei comportamenti ‘sommersi’ e individuali. L’indagine dimostra che, solitamente, l’inizio del ‘tunnel’ coincide con un evento raro e che la disponibilità economica per l’acquisto delle sostanze non incide molto. La ricerca è pubblicata su ‘Scientific Reports’, del gruppo ‘Nature’ Nell’ultimo numero di ‘Scientific Reports’, rivista dedicata alle scienze interdisciplinari che fa capo a ‘Nature’, è stata pubblicata una ricerca di Luciano Pietronero, direttore dell’Istituto dei sistemi complessi del Consiglio nazionale delle ricerche (Isc-Cnr) di Roma, e Riccardo Di Clemente, dottorando all’Imt di Lucca, che descrive […]

L’appetito vien mangiando

L’appetito vien mangiando

Se a Totò avessero detto che l’appetito viene mangiando, avrebbe sicuramente risposto: “Ma mi faccia il piacere, l’appetito viene a star digiuni!”. Sembra invece che il celebre proverbio abbia una sua veridicità e non solo empirica. Quanti di noi mettendosi a tavola senza troppo appetito iniziano a mangiare di fronte a una serie di invitanti pietanze? “Questo avviene”, spiega Roberto Volpe del Servizio prevenzione e protezione (Spp) del Cnr di Roma, “per una serie di fattori: il sapore del cibo, il suo profumo, il modo con cui viene presentato e il suo colore, perché anche l’occhio vuole la sua parte. Non vanno trascurati, inoltre, l’ambiente, ovvero l’ospitalità della casa, e […]

Il Dvd gira a idrogeno

Il Cnr illustra i suoi progetti nell’ambito della manifestazione H2 Roma: dai computer e lettori alimentati a celle a combustibile alle tecnologie destinate ai veicoli speciali. Presentato, durante il workshop ‘Energia e mobilità ad una svolta’, anche il progetto del primo centro testing nazionale dell’Itae-Cnr per favorire il rapporto tra potenziali utenti e produttori delle nuove tecnologie dell’idrogeno. L’alimentazione a idrogeno è spesso citata come una prospettiva incoraggiante, seppur ancora incerta. Quasi sempre, però, si sente parlare dell’utilizzo di tale elemento nel settore dei trasporti, mentre il Consiglio nazionale delle ricerche sostiene da anni l’impegno volto anche a sviluppare la tecnologia destinata ai sistemi portatili (alimentatori per computer e dvd) […]

Anche le scimmie conoscono il valore delle cose

Il classico spot pubblicitario che offre due prodotti scadenti al posto di uno di buona qualità, con loro non funzionerebbe. Al pari dell’uomo, le scimmie percepiscono la differenza fra qualità e quantità e scelgono di conseguenza. E’ il risultato di un esperimento effettuato dall’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Cnr di Roma. La specie umana non è l’unica in grado di effettuare scelte razionali ed economicamente vantaggiose: anche le scimmie ne sanno qualcosa. In particolare il sudamericano cebo dai cornetti (Cebus apella), sceglie oculatamente tra due cibi in base al loro differente valore. Questi i risultati di un recente studio effettuato da Elisabetta Visalberghi, dirigente di ricerca dell’Istituto […]

Terremoti: gli alleati dei gas serra

Una ricerca condotta dall’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr di Roma, in collaborazione con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e con l’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (Arpa) di Reggio Emilia, ha dimostrato che CO e CO2 si possono generare anche dall’attrito, dovuto a sismi, tra rocce sedimentarie. I gas serra possono essere prodotti anche dall’attrito tra rocce sedimentarie che si verifica durante gli eventi sismici. Lo hanno rilevato alcuni ricercatori dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr di Roma, in collaborazione con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e con l’Azienda regionale prevenzione e ambiente (Arpa) di Reggio Emilia. La […]