Botulino, non solo contro le rughe

Botulino, non solo contro le rughe

Non tutti sanno che il botulino, noto al grande pubblico soprattutto per il suo uso cosmetico, in particolare per il trattamento delle rughe facciali, è uno dei veleni più potenti che si conoscano. Questa sostanza, infatti, interrompe la neurotrasmissione e riduce l’attività muscolare. In medicina il botulino è già adoperato efficacemente per il trattamento dell’ipereccitabilità del sistema nervoso periferico. “La tossina botulinica è un enzima di origine batterica”, spiega Matteo Caleo dell’Istituto di neuroscienze (In) del Cnr di Pisa. “Blocca la comunicazione nervosa a livello delle sinapsi, perché è un bisturi altamente selettivo che degrada una proteina, detta SNAP-25, coinvolta nel processo di rilascio del neurotrasmettitore alle terminazioni nervose”. Sugli […]