Un Centro per le malattie rare

Un Centro per le malattie rare

Nasce all’Istituto Superiore di Sanità il Centro Nazionale Malattie Rare. istituito il Telefono Verde per i malati: un servizio per milioni di pazienti, per i loro famigliari, per i medici e gli operatori sanitari. In funzione, dal 10 marzo 2008, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 a copertura nazionale. Il Presidente dell’ISS, Enrico Garaci, annuncia la nascita del Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR). Da oggi il CNMR “è una struttura autonoma all’interno dell’Istituto – spiega Garaci – Si tratta del riconoscimento di oltre 10 anni di attività svolta in questo campo, sia nell’ambito della ricerca che in quello del servizio, nello spirito e nella missione di questo Istituto”. […]

Dalle patologie tumorali si può guarire

Dalle patologie tumorali si può guarire

Sono circa 1 milione e 700 mila gli italiani che nella loro vita hanno avuto una diagnosi di tumore. E’ un fenomeno molto diffuso e con delle implicazioni sociali rilevanti. Ma secondo il 75% degli italiani “dalle patologie tumorali si può guarire”, è questo un dato molto interessante che emerge dall’indagine svolta dal Censis per conto del Forum della ricerca biomedica su un campione di 1.000 italiani (dei quali il 56% con esperienza diretta o indiretta di malattie tumorali). Tuttavia, il 68% degli intervistati ritiene il tumore “una malattia che, anche una volta sconfitta, rende necessario controllare la propria salute con attenzione anche dopo molti anni”. Il 25,2% crede che […]

Una scienziata, una donna

Una scienziata, una donna

Dal sito dell’Istituto Superiore di Sanità un omaggio a Rita Levi Montalcini, tratto da “Curiosamente”, a cura di Enrico Garaci. Un microtomo, sei portaoggetti, un sostegno per portaoggetti, un nastro trasportatore e un porta nastro. Questo chiese Rita Levi-Montalcini a Daniel Bovet che dirigeva, allora, all’Istituto Superiore di Sanità (ISS), il Laboratorio di Chimica Terapeutica, per cominciare nel 1963 la sua attività. Ho ritrovato questa richiesta tra le carte conservate all’Istituto, a testimoniare la lunga trama che annoda Rita Levi-Montalcini alla nostra storia. Una trama testimoniata anche dal ricordo di chi, pur lavorando con lei altrove, ricordandola ci racconta che il primo incontro con lei avvenne qui, tra queste mura […]

Fai uno sbaglio? Le donne lo capiscono prima

Fai uno sbaglio? Le donne lo capiscono prima

I ‘neuroni specchio’ riconoscono azioni inappropriate in 200 millisecondi. La ricerca, condotta dal Cnr e dall’Università di Milano-Bicocca, indica anche che le donne hanno una maggiore suscettibilità alle azioni incongruenti rispetto agli uomini, i quali sono più razionali. Il gruppo di ricerca di Alice Mado Proverbio dell’Università di Milano-Bicocca insieme a Federica Riva e Alberto Zani dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare (Ibfm) del Consiglio nazionale delle ricerche di Milano ha registrato i potenziali bioelettrici cerebrali negli esseri umani alla ricerca dei ‘neuroni specchio’, già identificati nella scimmia con registrazione da singola cellula. Lo studio, recentemente apparso sulla rivista Neuropsychologia, consente di comprendere i processi neuronali che si attivano nel […]

L’altruismo non è solo umano

L’altruismo non è solo umano

Un recente studio evidenzia come i primati siano capaci di gesti spinti dalla reciprocità e non solo dalla parentela, una caratteristica che si riteneva pressoché esclusiva dell’uomo. La ricerca, in collaborazione tra Istc-Cnr e università di Liverpool, è pubblicata su Ecology Letters. Nella biologia evolutiva è opinione comune che l’atteggiamento altruistico nel mondo animale sia possibile solo tra individui ‘imparentati’, al fine di favorire la diffusione del patrimonio genetico attraverso la riproduzione dei propri parenti. Ma una ricerca condotta sull’attività di grooming (la pulizia reciproca del pelo) dimostra che i primati attivano anche comportamenti di ‘altruismo reciproco’, ossia il mutuo soccorso del tipo ‘aiutami e io ti aiuterò’, stabilendo alleanze […]

Che memoria ha quel neurone!

Che memoria ha quel neurone!

Identificata per la prima volta la funzione essenziale di PC3/Tis21/BTG2 nello sviluppo neuronale e nel processo di formazione delle memorie. I risultati, pubblicati sulla rivista internazionale Plos One, sono stati dimostrati da una équipe di ricercatori del Cnr, dell’Università Lumsa e della Fondazione Santa Lucia Nel cervello dei mammiferi e di altre specie ha luogo per tutta la vita la formazione di nuovi neuroni secondo un processo denominato neurogenesi, indispensabile per la formazione della memoria nell’ippocampo, come hanno dimostrato recenti ricerche nelle quali il numero dei nuovi neuroni dell’ippocampo è stato ridotto o incrementato con varie tecniche e metodi. Questi studi non sono tuttavia riusciti a chiarire le modalità con […]

Temperature, il decennio delle anomalie

Temperature, il decennio delle anomalie

Con il 2009, quinto nella classifica stilata dall’Isac-Cnr, tutti i primi 10 anni più caldi degli ultimi due secoli in Italia risultano successivi al 1990 e sei di questi sono degli anni 2000. Inoltre, 16 tra i primi venti sono successivi al 1980. Il 2009 si posiziona al quinto posto tra i più caldi degli ultimi due secoli in Italia: lo attesta la banca dati del gruppo di Climatologia storica dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche di Bologna (Isac-Cnr). L’anno appena trascorso (in climatologia gli anni si misurano da dicembre a novembre) presenta una anomalia positiva, cioè una maggior temperatura, di 1,15°C rispetto alla […]

Amicizia e imitazione, le scimmie come gli uomini

Amicizia e imitazione, le scimmie come gli uomini

Nuovi studi scientifici dimostrano che i cebi dai cornetti sono più ben disposti verso gli individui che li hanno imitati, attitudine finora riscontrata solamente nell’essere umano. I risultati della ricerca, che ha visto la partecipazione dell’Istc-Cnr, sono stati pubblicati su Science. L’imitazione per l’uomo è una forma di adulazione: numerosi studi dimostrano che un individuo tende ad assumere attitudini positive verso chi presenta atteggiamenti simili al proprio. Secondo un recente studio, pubblicato su Science e condotto da un gruppo di scienziati dell’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Consiglio nazionale delle ricerche (Istc-Cnr), dell’università di Parma e del National Institutes of Health (Maryland, Usa), lo stesso meccanismo è presente […]