Nell’alimentazione e nei geni la buona vecchiaia

Nell’alimentazione e nei geni la buona vecchiaia

Ricercatore dell’Istituto Superiore di Sanità su Science svela come la corretta alimentazione e i geni rallentano l’invecchiamento. Garaci: “Nuovo successo della nostra collaborazione con gli Stati Uniti, il nostro obiettivo è fare invecchiare in salute gli italiani”. Fontana: “Confermati anche sull’uomo gli effetti della restrizione calorica”. Dagli organismi unicellulari all’uomo, tutti gli esseri viventi vivono più a lungo grazie alla riduzione dell’apporto calorico. Lo spiega l’ultimo numero di Science in uscita domani con un lungo articolo che passa in rassegna i meccanismi metabolici e molecolari che rallentano l’invecchiamento e promuovono salute negli animali da esperimento e nell’uomo sottoposti ad un regime di restrizione calorica o ad altri interventi genetici e […]

Restrizione calorica e salute

Restrizione calorica e salute

Invecchiamento, obesità e dieta ipocalorica: lo stato dell’arte in un articolo sul Jama. La restrizione calorica è senza dubbio fonte di cambiamenti funzionali, metabolici e ormonali benefici per la nostra salute, tali da ridurre significativamente i fattori di rischio per lo sviluppo del diabete, delle patologie cardiovascolari e di alcuni tipi di cancro. Lo hanno dimostrato numerosi studi epidemiologici e clinici che, tuttavia, non hanno ancora evidenziato quale debba essere il preciso introito calorico giornaliero o la massa grassa corporea associati alla salute e alla longevità. E’ inoltre possibile che persino una moderata restrizione calorica possa essere pericolosa per determinati pazienti quali le persone estremamente magre e prive di una […]