L’obesità? E’ scritta nel nostro Dna

L’obesità? E’ scritta nel nostro Dna

Secondo il modello teorico di Watson e Crick, scopritori della struttura del Dna, il corso dello sviluppo e dell’evoluzione degli organismi sarebbe già scritto nel nostro patrimonio genetico, da cui partirebbe un flusso di informazioni unidirezionale verso l’Rna e le proteine. Non sappiamo come il padre dell’evoluzionismo avrebbe accolto questa teoria, ciò che è certo è che l’avanzamento degli studi di genetica risultano oggi preziosi per la cura e il trattamento di patologie anche complesse. Si deve proprio allo sviluppo di questa disciplina la scoperta dell’ereditarietà e l’identificazione di fattori di rischio genetico di alcune malattie diffuse. A questo proposito, l’Istituto di genetica e biofisica ‘A. Buzzati Traverso’ (Igb) del […]

TLQP-21, la molecola anti-obesità

Un gruppo di ricercatori del Cnr ha scoperto una molecola in grado di aumentare il dispendio energetico e quindi diminuire la massa grassa. Lo studio, pubblicato sulla rivista internazionale “Pnas – Proceedings of the National Academy of Science” e presentato dalla prof.ssa Rita Levi Montalcini, è il primo passo per lo sviluppo di nuovi farmaci contro l’obesità. Utilizzando le moderne tecniche di proteomica, cioè di identificazione e caratterizzazione delle proteine, un gruppo di ricercatori italiani – guidato da Anna Moles e Alessandro Bartolomucci dell’Istituto di neuroscienze (In) e Andrea Levi e Roberta Possenti dell’Istituto di Neurobiologia e medicina molecolare (Inmm), entrambi gli istituti del Consiglio nazionale delle ricerche di Roma […]

Sconfiggere la Bse: cosa si fa in Italia

Sconfiggere la Bse: cosa si fa in Italia

Misure di prevenzione nei confronti dell’introduzione e della diffusione della BSE in Italia sono già in vigore dal 1989 per offrire il massimo delle garanzie sanitarie di tutela della salute pubblica, ed in parte prevista a seguito del moltiplicarsi di casi in alcuni Paesi europei, in particolare nel Regno Unito e Francia. Le misure attualmente in vigore nel nostro Paese sono: (documento del Ministero della Sanità) DIVIETO dal 1994 di somministrazione ai ruminanti di farine contenenti proteine di mammiferi; OBBLIGO dal 1996 di eliminare, al momento della macellazione il cosiddetto materiale a rischio: cervello, midollo spinale, tonsille, bulbi oculari, ileo da bovini di più di dodici mesi di età, importati […]