Dolore cronico: in arrivo nuove cure

Dolore cronico: in arrivo nuove cure

Una nuova molecola, allo studio presso il Dip. del Farmaco dell’ISS, promette di essere un valido punto di partenza per la messa a punto di farmaci in grado di porre fine alle sofferenze di quei pazienti, ancora troppi, che soffrono di dolore cronico e in cui l’attuale terapia del dolore si dimostra inefficace. A tal fine sta lavorando un gruppo di ricercatori del Dipartimento del Farmaco dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), alle prese con una molecola mostratasi efficace nel prevenire la risposta delle terminazioni nervose deputate a riconoscere le sensazioni di dolore. “La nostra ricerca – spiegano Stefano Pieretti e Amalia Di Giannuario, ricercatori del Dipartimento del Farmaco dell’ISS – […]

TLQP-21, la molecola anti-obesità

Un gruppo di ricercatori del Cnr ha scoperto una molecola in grado di aumentare il dispendio energetico e quindi diminuire la massa grassa. Lo studio, pubblicato sulla rivista internazionale “Pnas – Proceedings of the National Academy of Science” e presentato dalla prof.ssa Rita Levi Montalcini, è il primo passo per lo sviluppo di nuovi farmaci contro l’obesità. Utilizzando le moderne tecniche di proteomica, cioè di identificazione e caratterizzazione delle proteine, un gruppo di ricercatori italiani – guidato da Anna Moles e Alessandro Bartolomucci dell’Istituto di neuroscienze (In) e Andrea Levi e Roberta Possenti dell’Istituto di Neurobiologia e medicina molecolare (Inmm), entrambi gli istituti del Consiglio nazionale delle ricerche di Roma […]

Oncologia: identificata una nuova strategia delle cellule neoplastiche

Oncologia: identificata una nuova strategia delle cellule neoplastiche

Uno studio Cnr attribuisce alla proteina SF2 un ruolo essenziale nella “motilità cellulare”, proprietà importante nella progressione tumorale. La scoperta aiuterà a sviluppare nuovi farmaci. Nuove prospettive per la diagnosi e la cura dei tumori da una collaborazione fra l’Istituto di genetica molecolare (Igm) del Cnr di Pavia, l’Istituto per la ricerca e la cura del cancro di Candiolo (To) e l’Università americana del Massachusetts. Lo studio, pubblicato sull’ultimo numero della prestigiosa rivista americana Molecular Cell, è partito dall’osservazione dello “splicing alternativo”, un precisissimo quanto naturale ‘taglia e incolla’ di pezzi di RNA, e si è occupato di analizzare il meccanismo coinvolto in questo evento nei tumori della mammella e […]