La “mappa” delle malattie di Natale

La “mappa” delle malattie di Natale

Malattie delle vacanze, infezioni incurabili e batteri “domestici”: tutti i pericoli provenienti dai patogeni intorno a noi. Le raccomandazioni degli esperti ESCMID. Natale, tempo di ammalarsi. E’ questo, infatti, il periodo in cui tanta gente ne incontra altrettanta, ci si riunisce tra parenti, ci si bacia a vicenda per scambiarsi gli auguri e si viaggia magari verso Paesi tropicali o comunque mete più calde dei Paesi europei. Tuttavia, almeno la metà di chi ritorna in Europa o in Nord America fa esperienza di problemi di salute relativi al viaggio e l’8% afferma di aver fatto ricorso al medico mentre si trovava all’estero o non appena ritornato. D’altra parte, le infezioni […]

Melanoma: per prevenire va educato il partner

Melanoma: per prevenire va educato il partner

Melanoma: la “diagnosi” spesso la fa il partner. Sono le donne a scoprire piu’ casi e le prime a insospettirsi. Italiane attente anche per se stesse. La malattia colpisce prima: dagli anni ’90 si è abbassata di 10 anni l’età’ di insorgenza. Al III Congresso unificato di dermatologia, a Roma, si parla anche di nuove armi di prevenzione. Donne campionesse nella prevenzione del melanoma, uno dei più aggressivi tumori della pelle. E non solo per se stesse. Le italiane sono ottimi ‘medici’ anche per i partner: nell’individuare i nei sospetti sulla pelle del compagno sono le migliori alleate del dermatologo. I camici bianchi lo sanno, ma lo confermano anche i […]

Da una proteina batterica una potenziale terapia per i ritardi mentali e la malattia di Alzheimer

La somministrazione della proteina batterica CNF1 (“fattore citotossico necrotizzante uno”) si è rivelata in grado di migliorare le capacità di apprendimento e memoria negli animali da laboratorio, riuscendo a modulare la morfologia del citoscheletro (ossia di quella struttura formata da fibre proteiche che dà sostegno e forma alla cellula) e a potenziare l’efficacia delle connessioni tra le cellule nervose. L’indagine è stata condotta da un team di ricercatori coordinati dal neurologo Giovanni Diana e dalla microbiologa cellulare Carla Fiorentini, del Dipartimento del Farmaco, diretto da Stefano Vella, dell’Istituto Superiore di Sanità, dove la proteina in questione, CNF1, derivata dall’Escherichia Coli, era stata scoperta nel 1983. Lo studio, pubblicato sui Proceedings […]

Come scoprire se rischi l’osteoporosi

Come scoprire se rischi l’osteoporosi

Rischio osteoporosi? Lo rilevano nuovi marker. Grazie ai ricercatori dell’Istituto di tecnologie biomediche del Cnr di Milano sarà possibile identificare i gruppi a rischio e intervenire con misure legate allo stile di vita o con terapie farmacologiche prima che la malattia diventi conclamata. L’osteoporosi colpisce prevalentemente le persone anziane e interessa soprattutto le donne, in relazione ai problemi ormonali legati alla menopausa. Ma anche gli uomini hanno le ossa sempre più fragili, anche se il più delle volte non sanno di aver raggiunto questa nuova ‘parità dei sessi’ di cui avrebbero sicuramente fatto a meno volentieri. Nuove prospettive si aprono però grazie ai ricercatori dell’Istituto di tecnologie biomediche (Itb) del […]

Endometriosi: una malattia cronica ed incurabile

Endometriosi: una malattia cronica ed incurabile

Accade spesso che malattie poco note, eppure diffuse, vengano mal diagnosticate, o affrontate in modo non corretto. È questo il caso anche dell’endometriosi, una malattia che affligge il dieci per cento delle donne, spesso misconosciuta, che può causare gravissime conseguenze. L’Associazione Italiana Endometriosi (AIE) é formata da e per donne affette da endometriosi. Ha sede a Milano ed è affiliata alla International Endometriosis Association, fondata vent’anni fa negli Stati Uniti e diffusa ormai in più di 66 Paesi del mondo. È un’organizzazione ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale). Gli obiettivi che si propone sono molteplici. Sostegno alle donne colpite da endometriosi attraverso riunioni dei gruppi di auto-aiuto, creazione di […]

Controllare l’interruttore che mette fine al senso di fame

Controllare l’interruttore che mette fine al senso di fame

L’obesità è una vera e propria malattia classificata come ‘cronica’: in Europa interessa 150 milioni di adulti e la sua incidenza è in costante aumento. E può facilitare l’insorgere di altre gravi patologie quali il diabete o l’ipertensione, malattie cardiovascolari, stati d’ansia e persino tumori. Secondo un recente studio dell’Endocannabinoid Research Group (Erg) dell’Istituto di cibernetica ‘Eduardo Caianiello’ (Icib) e dell’Istituto di chimica biomolecolare (Icb) del Cnr di Pozzuoli la condizione di obesità è accompagnata da un’alterazione delle connessioni sinaptiche del sistema nervoso che interessano in particolare i neuroni ‘orexinergici’, responsabili della regolazione dell’appetito e del sonno. Comprendere i meccanismi alla base di queste alterazioni può quindi avere importanti ricadute […]

Nuovo farmaco rivale del Viagra

Nuovo farmaco rivale del Viagra

Un potenziale rivale del Viagra nel trattamento delle disfunzioni erettili ha mostrato risultati molto promettenti in numerosi esperimenti clinici. Il nuovo farmaco, chiamato Levita, è stato presentato al congresso mondiale per il trattamento dell’impotenza da due delle maggiori case farmaceutiche mondiali, la Bayer e la GlaxoSmithKilne. Le ricerche per verificare l’effettiva funzionalità del farmaco hanno coinvolto circa 800 uomini con problemi di erezione. Ad alcuni di loro è stata somministrata una dose di 20mg di Levita, gli altri sono stati trattati con un placebo. Il farmaco è risultato efficace al primo utilizzo per il 74% dei soggetti e nelle successive somministrazioni si è potuto notare una percentuale di successi addirittura […]

Soia per il diabete

Soia per il diabete

Le donne anziane affette da diabete di tipo 2 adesso hanno un nuovo modo per tenere a bada i livelli di colesterolo e di insulina nel sangue: i risultati di una nuova ricerca infatti evidenziano che l’assunzione regolare e quotidiana di soia può ridurre i rischi di malattie cardiovascolari nelle donne dopo la menopausa. Questa scoperta può avere delle ripercussioni molto importanti in quanto le donne in età non più fertile con diabete di tipo 2 hanno il quadruplo di probabilità di sviluppare problemi all’apparato cardiocircolatorio rispetto alle loro coetanee sane. Per studiare l’effetto delle proteine della soia sui livelli ematici di glucosio, insulina e altri marker di patologie cardiache, […]