Machu Picchu a rischio per l’invasione di turisti

Nel 1911 il padrone di una locanda di Aguas Calientes condusse Hiram Bingham lungo un percorso irto e scosceso lungo un argine fitto di vegetazione. La meta di quella faticosa escursione era nientemeno che le magnifiche rovine di un antico insediamento Inca, poi divenuto noto in tutto il mondo dal nome di una montagna vicina: Machu Picchu. Bingham, un professore della Yale University che stava esplorando la regione, fece conoscere al mondo la presenza di quella meraviglia, ma nel suo libro Lost City of The Incas si domandava se mai qualcuno avrebbe creduto a ciò che aveva visto. Oggi, passato quasi un secolo, non esistono dubbi sull’importanza del sito. Più […]