P21, la proteina anti-cancerogena

Una ricerca dell’Istituto di Genetica Molecolare del Cnr, in collaborazione con l’Università di Pavia e il Delbruck Center di Berlino, ha permesso di identificare una nuova funzione di una proteina nella prevenzione della formazione di cellule tumorali. L’articolo è stato pubblicato sul “Journal of Cell Science”. Gli studi sui meccanismi impiegati dalle cellule per difendersi dai danni al DNA indotti da agenti chimici e fisici costituiscono un punto importante per capire come le cellule che perdono tali capacità di difesa si trasformano da normali a tumorali. Un passo in avanti su queste conoscenze è stato compiuto dall’équipe del dr. Ennio Prosperi dell’Istituto di Genetica Molecolare del Cnr di Pavia, in […]

Nuove strategie nelle cure contro i tumori

Scoperto un nuovo meccanismo d’azione degli antitumorali: uno studio dell’Istituto di Genetica Molecolare del Consiglio Nazionale delle Ricerche ha identificato le conseguenze sulle cellule dei danni prodotti al Dna da farmaci contro il cancro, aprendo la strada a nuove terapie. La ricerca è stata pubblicata su “Cancer Research”. L’analisi della risposta cellulare ai danni sul DNA è essenziale per poter comprendere la tossicità e l’efficacia delle attuali terapie antitumorali che nella maggior parte dei casi agiscono proprio sul DNA. Un importante passo avanti in questa direzione arriva dal gruppo di ricerca coordinato dalla dr.ssa Alessandra Montecucco presso l’Istituto di Genetica Molecolare (Igm) del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Pavia, che […]

Oncologia: identificata una nuova strategia delle cellule neoplastiche

Oncologia: identificata una nuova strategia delle cellule neoplastiche

Uno studio Cnr attribuisce alla proteina SF2 un ruolo essenziale nella “motilità cellulare”, proprietà importante nella progressione tumorale. La scoperta aiuterà a sviluppare nuovi farmaci. Nuove prospettive per la diagnosi e la cura dei tumori da una collaborazione fra l’Istituto di genetica molecolare (Igm) del Cnr di Pavia, l’Istituto per la ricerca e la cura del cancro di Candiolo (To) e l’Università americana del Massachusetts. Lo studio, pubblicato sull’ultimo numero della prestigiosa rivista americana Molecular Cell, è partito dall’osservazione dello “splicing alternativo”, un precisissimo quanto naturale ‘taglia e incolla’ di pezzi di RNA, e si è occupato di analizzare il meccanismo coinvolto in questo evento nei tumori della mammella e […]