Meno grassi i bambini che bevono latte

Meno grassi i bambini che bevono latte

A dirlo uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isa-Cnr) di Avellino, pubblicato sul British Journal of Nutrition. I bambini che consumano poco latte hanno un indice di massa corporea (stima dell’adiposità totale) significativamente maggiore rispetto ai bambini che lo consumano più frequentemente. E’ quanto emerge da uno studio epidemiologico sulle relazioni tra frequenza di consumo di latte e adiposità, realizzato su un campione di circa 1000 bambini delle scuole elementari in provincia di Avellino. La ricerca è stata condotta nell’ambito di uno screening delle abitudini alimentari e dei determinanti del peso corporeo in età pediatrica, reso possibile dai ricercatori dell’Istituto di scienze […]

La “pancetta”, nemico silenzioso

Non stiamo parlando di uno dei tanti prodotti alimentari ricavati dai suini, ma del grasso che, da una certa età in poi, tende ad accumularsi nell’addome maschile, familiarmente noto, appunto, con il termine di “pancetta”. Il giro vita che aumenta deve essere considerato un vero e proprio segnale di allarme: aumenta non soltanto la circonferenza, ma anche il rischio di sviluppare diabete e malattie cardiovascolari. Il grasso viscerale (questo il nome scientifico dell’accumulo adiposo) colpisce il 25 per cento degli uomini sopra i quarant’anni. Non è un nemico imbattibile: basta fare attività fisica e tenere il peso sotto controllo, con una dieta appropriata, per vederlo diminuire sino a scomparire. Stop […]

Assieme alla pancetta sparisce anche l’affanno

Assieme alla pancetta sparisce anche l’affanno

I ricercatori degli Istituti di Fisiologia Clinica e della Sez. CNUCE (Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico) dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione (ISTI), del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa, hanno condotto una vasta indagine epidemiologica respiratoria su 1426 individui, stabilendo che la perdita di peso può migliorare sensibilmente la funzione polmonare. La classica pancetta che affligge soprattutto gli uomini non è soltanto antiestetica, ma anche molto insidiosa per la salute, in particolare dei polmoni. A stabilire l’influenza che l’eccesso di peso, specialmente all’altezza del punto vita, può avere sulla capacità di respirare profondamente è uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto di Fisiologia Clinica (guidati da Giovanni Viegi), in […]