Risonanza “aperta”, meno paura

Risonanza “aperta”, meno paura

Sensazione di disagio e ansia. Sono gli inconvenienti a cui molte persone vanno incontro quando devono entrare nell’angusto tubo di un tomografo per la risonanza magnetica, tecnica diagnostica d’altra parte di enorme utilità se si vuole scoprire ‘cosa c’è sotto’, cioè l’esatta conformazione e consistenza di un organo o di una parte del corpo, al fine soprattutto di evidenziare anomalie e presenze patologiche. Per facilitare questo importante esame, il laboratorio Lamia dell’Istituto nazionale di fisica della materia (Infm) del Cnr di Genova ha sviluppato una tecnologia d’avanguardia, che ha permesso la realizzazione della prima macchina al mondo a struttura completamente aperta. MrOpen (Magnetic resonance open), così si chiama l’innovativo dispositivo […]