Obesità, un gene aiuta a curarla

Obesità, un gene aiuta a curarla

Un gruppo di ricercatori dell’Inn-Cnr ha scoperto un nuovo gene associato all’obesità. Il risultato apre nuove possibilità di intervento per la cura delle malattie determinate dall’obesità. Le cause dell’obesità sono molteplici: fattori ambientali, abitudini alimentari e predisposizione genetica. Sebbene quest’ultimo aspetto sia ormai scientificamente comprovato, identificare i geni coinvolti attraverso approcci tradizionali, come la mappatura mediante analisi di linkage, risulta, però, difficile perché si tratta di una malattia multifattoriale e quindi assai complessa. Da un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Neurogenetica e Neurofarmacologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Cagliari (Inn-Cnr) arriva la scoperta, pubblicata sulla rivista Plos Genetics, della correlazione esistente tra l’obesità ed un gene, denominato FTO (Fat […]

Mangia cocomero e resti giovane

Mangia cocomero e resti giovane

Il cocomero, un rimedio contro la disidratazione ma soprattutto contro l’invecchiamento. Il più tradizionale frutto dell’estate può rivelarsi un prezioso rimedio naturale contro molti fenomeni legati all’invecchiamento. E’ questa la considerazione scientifica ulteriore che deve stimolare le persone anziane a nutrirsi di questo frutto di stagione, non solo per proteggersi dalla disidratazione. Vediamo perchè. Si chiama Anguria o Cocomero, anche se il suo nome botanico non certo non è tra i più stimolanti, si chiama infatti Citrullus vulgaris, che in Toscana verrebbe tradotto con la “frutta dei grulli”. Ed è certo noto che si tratta di un alimento molto dissetante e gradevolissimo d’estate perchè rinfresca, dà pochissime calorie: solo 15 […]

Meno sale da cucina, meno sale la pressione

Meno sale da cucina, meno sale la pressione

Nuovi dati sulle relazioni tra dieta e ipertensione arteriosa da una ricerca dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione (ISA) del CNR e del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università Federico II di Napoli. Meno sale (a tavola), meno sale (la pressione). La validità di questo slogan, proposto recentemente dalla Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa per sensibilizzare la popolazione ad un uso più moderato del sale da cucina, riceve in questi giorni un ulteriore sostegno scientifico dai dati di una ricerca condotta dall’Isa-Cnr e dall’Università Federico II di Napoli, pubblicati sulla prestigiosa rivista internazionale Journal of Hypertension. Lo studio ha evidenziato che lo sviluppo di ipertensione arteriosa è significativamente più frequente nei pazienti […]

Dimagrire con un gel

Dimagrire con un gel

Dall’Imcb-Cnr un nuovo materiale super assorbente, in grado di assorbire liquidi fino a 1000 volte il suo peso iniziale, che verrà prodotto in capsule da ingerire prima dei pasti insieme ad acqua per generare senso di sazietà. Un originale contributo per la lotta contro l’obesità. Per combattere l’obesità ora basta una pillola. Una capsula contenente un idrogelo superassorbente da ingerire prima dei pasti con due bicchieri d’acqua e il senso di fame sparisce. Lo promettono i ricercatori dell’Istituto per i materiali compositi e biomedici del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli che hanno messo a punto e sperimentato con successo un idrogelo in grado di assorbire fino ad un litro […]

Mangiare poco e spesso fa bene alla linea

Mangiare poco e spesso fa bene alla linea

Lo suggerisce uno studio condotto su 4000 bambini dai ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isa-Cnr) di Avellino, pubblicato sulla rivista International Journal of Obesity. Mantenere la linea è possibile mangiando poco e spesso. In particolare, i bambini che frazionano in più pasti l’apporto calorico giornaliero mostrano un indice di massa corporea (stima dell’adiposità totale) significativamente minore rispetto ai bambini che ‘concentrano’ l’apporto energetico alimentare in pochi pasti. E’ quanto emerge da uno studio realizzato su un campione di circa 4000 bambini delle scuole elementari in Campania, che hanno partecipato al Progetto ARCA (Alimentazione nella Regione CAmpania), uno screening delle abitudini alimentari e dei determinanti del […]

Più magro, più sano

Più magro, più sano

Non si tratta di uno slogan creato per lanciare una nuova dieta dimagrante, ma delle conclusioni di una ricerca condotta dall’Istituto di endocrinologia e oncologia sperimentale (Ieos) del Cnr di Napoli. L’Istituto, studiando l’influenza del tessuto adiposo e dello stato nutrizionale dell’organismo sulla risposta immunitaria, ha individuato infatti un nesso tra la leptina (dal greco ‘leptos’, sottile), sostanza prodotta principalmente dal grasso corporeo, e presenza di malattie autoimmunitarie. “Nei nostri studi, iniziati circa quattro anni fa, abbiamo notato”, spiega Giuseppe Matarese dell’Ieos-Cnr, “che la leptina è una sostanza in grado sia di regolare il senso di sazietà che di influenzare profondamente la funzione dei linfociti T, che costituiscono una delle […]

Mediterraneo: allarme mercurio

Mediterraneo: allarme mercurio

Il metallo è presente nei pesci dei nostri mari in quantità maggiori di quelle riscontrate nella fauna ittica dell’Atlantico. Ma il rischio è globale: circa 4.500 le tonnellate annualmente rilasciate in atmosfera, di cui 2.250 da attività industriali. I Paesi asiatici contribuiscono per il 40%. I dati in un volume curato da Nicola Pirrone dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico (Iia) del Cnr. “Il Mediterraneo è interessato da fenomeni di inquinamento da mercurio comparabili (e spesso ben maggiori) a quelli riscontrati nelle acque atlantiche. Ad aggravare la situazione sono anche i cambiamenti climatici che influenzano in modo determinante i tempi di residenza in atmosfera del mercurio. La forte irradiazione solare, le elevate concentrazioni […]

Silvio, il fagiolo che fa dimagrire

Silvio, il fagiolo che fa dimagrire

Per confezionare pillole dimagranti sicure, l’Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Cnr di Milano ha brevettato Silvio, un fagiolo privo di componenti tossici per l’organismo. Dai suoi estratti si potranno ricavare integratori dietetici efficaci e innocui per la salute Hanno un mercato vastissimo. La loro vendita sale vertiginosamente prima dell’estate e della temutissima prova bikini. Sono le pillole dimagranti. Eppure molte di quelle in commercio contengono sostanze tossiche per l’organismo. Per ridurre il rischio di chi fa uso di questi prodotti dietetici, presso l’Ibba, Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Cnr di Milano, sono state brevettate una varietà di fagiolo, denominata Silvio, e una metodica di estrazione con […]

Endometriosi e fertilità

Endometriosi e fertilità

I medici da tempo sanno che le donne affette da endometriosi hanno spesso difficoltà a rimanere in stato interessante. Un nuovo studio, portato a termine in questi giorni da una equipe di ricercatori anglosassoni, suggerisce che l’endometriosi può causare dei cambiamenti nel corpo femminile che riducono la funzionalità delle strutture che favoriscono la fecondazione. L’endometriosi è una patologia caratterizzata da tessuto uterino che si sviluppa in sedi diverse dall’utero, soprattutto nelle tube di Falloppio e in tutta la regione pelvica dell’addome femminile. Normalmente, l’endometrio uterino si sfalda e viene eliminato periodicamente con la mestruazione; quando però questo tessuto si sviluppa in altre sedi non può essere eliminato e finisce per […]

Succo di frutta, nemico dei bambini

Succo di frutta, nemico dei bambini

I genitori che danno da bere ai loro bambini succo di frutta, magari per integrare la loro dieta con vitamine e sali minerali, potrebbero a lungo termine minarne la salute, afferma un gruppo di pediatri americani. Un eccessivo uso di succo di frutta può provocare l’indebolimento dei denti, diarrea, dolori allo stomaco e, nei neonati, malnutrizione, specialmente se bevuto a spese del latte. Il succo di frutta non offrirebbe infatti alcun beneficio prima dei 6 mesi di vita, anzi, potrebbe essere uno dei maggiori responsabili dell’obesità infantile, diffusissima soprattutto negli Stati Uniti, ma che non risparmia neanche l’area europea. Il succo di frutta nel biberon, magari prima di andare a […]