Il dolore da neuropatia si cura mangiando meno

Il dolore da neuropatia si cura mangiando meno

Lo studio del Cnr-Ibcn, Irccs Fondazione S. Lucia, Università di Chieti e di Milano dimostra per la prima volta che la riduzione delle calorie consumate durante lo sviluppo di una neuropatia allevia sensibilmente il dolore cronico sia in animali normali sia in animali con profilo metabolico simile a quello diabetico. I risultati sono pubblicati su Plos One Un periodo limitato di dieta a ridotto apporto calorico è in grado di attivare meccanismi anti-infiammatori, riducendo e prevenendo la cronicizzazione del dolore neuropatico. Ad arrivare a questa conclusione, pubblicata sulla rivista Plos One, un team di ricerca dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibcn-Cnr) e della Fondazione […]

Attenzione, l’inquinamento è in agguato

Attenzione, l’inquinamento è in agguato

Benché negli ultimi 30 anni in molte città europee si sia raggiunto un notevole miglioramento nella qualità dell’aria, il problema non è stato risolto: al diminuire dei livelli di inquinanti tradizionali quali biossido di zolfo (SO2), è andato crescendo il volume di traffico autoveicolare e il livello di nuovi inquinanti. “Tra il 1990 e il 2002, il trasporto privato in Europa è aumentato del 17% determinando una crescita nelle emissioni di inquinanti”, spiega Giuseppe Sarno, dell’Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa. “E, malgrado siano previste specifiche strategie di abbattimento o contenimento di emissioni, si attende comunque un incremento dei trasporti per passeggeri e merci” […]

Medicine pericolose? A volte è naturale

Medicine pericolose? A volte è naturale

Attenzione a prendere contemporaneamente farmaci ed erbe: potrebbe essere inutile o addirittura dannoso. A mettere in guardia dai pericoli di tale interazione è Fabio Firenzuoli, direttore del Centro di medicina naturale dell’ospedale S. Giuseppe di Empoli, protagonista di un incontro sul tema tra medici e cittadini organizzato dall’Asl 11 di Empoli. Il 20% degli italiani fa uso di prodotti naturali, erbe, integratori senza consultare il medico. “L’assunzione combinata con i farmaci potrebbe però rivelarsi controproducente o addirittura creare problemi riducendo l’effetto del medicinale, o amplificandolo fino a farlo diventare tossico”, spiega Firenzuoli. “Ecco perché prima di assumere un prodotto di erboristeria bisogna interpellare il proprio medico”. I rischi dell’interazione si […]

Celiaci non si nasce, si diventa

Celiaci non si nasce, si diventa

Non si è mai troppo vecchi, purtroppo, per sviluppare l’intolleranza al glutine: pane, pizza e pasta possono diventare nemici della nostra salute anche da anziani. Lo dimostra uno studio epidemiologico pubblicato sulla rivista “Annals of Medicine”, condotto da ricercatori italiani del Center for Celiac Research dell’università di Baltimora, negli Stati Uniti, in collaborazione con l’università Politecnica delle Marche di Ancona, la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora, il Women & Children’s Hospital di Buffalo ed il Quest Diagnostics Inc. di San Juan Capistrano in California. I ricercatori sono giunti alla scoperta seguendo 3.500 americani di cui conservavano campioni di sangue raccolti nel 1974, quando già tutti erano […]

Ritorna l’ora solare: una questione di ritmo

Ritorna l’ora solare: una questione di ritmo

Come ogni anno, alle tre di notte dell’ultima domenica di ottobre, l’ora legale lascia il posto all’ora solare. La variazione avviene in Italia dal 1965 ed è uniformata in tutta l’Unione Europea dal 1996, sebbene il primo a suggerirla sia stato, quasi due secoli fa, Benjamin Franklin, inventore, scienziato e tra i padri fondatori degli Stati Uniti. Lo scopo dell’ora legale è quello di produrre un risparmio energetico grazie al maggior sfruttamento delle ore di luce e alla conseguente riduzione del consumo dovuto all’illuminazione elettrica. L’Italia, secondo quanto calcolato da Terna, dal 2004 al 2007, ha risparmiato complessivamente oltre 2,5 miliardi di kilowattora. Se questi vantaggi sono indiscutibili, lo spostamento […]

Giusta terapia al giusto paziente

Giusta terapia al giusto paziente

Generare, grazie a una bio-stampa 3D, organi-modello per la sperimentazione in batteria di terapie “personalizzate”, in sostituzione dei test farmacologici sugli animali. È il primo step di uno studio condotto da Ibcn-Cnr, Campus Biomedico di Roma e Fondazione Giovanni Paolo II di Campobasso, pubblicato su Scientific Report Sono organi-modello specifici del paziente, in vitro, realizzati con bio-stampa tridimensionale (3D Bio-printing), in grado di sperimentare terapie innovative e su misura, senza ricorrere a test farmacologici sugli animali o a indagini invasive su pazienti affetti da mutazioni genetiche. A metterli a punto un team di ricercatori dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibcn), Campus biomedico di Roma […]

Analfabetismo, un brutto ritorno

Analfabetismo, un brutto ritorno

Sono over 55, poco istruiti, spesso con professioni poco qualificate. Oppure giovanissimi, ancora a casa con i genitori, senza un lavoro né un titolo di studio. Sanno leggere e scrivere, ma hanno difficoltà a comprendere un articolo di giornale, un contratto o un foglietto delle istruzioni. Discutono, parlano di politica, di musica e di sport. Sbrigano le faccende di tutti i giorni senza mostrare apparenti difficoltà. Eppure, della realtà che li circonda colgono a malapena qualche parola e significati privi di organizzazione logica, razionale e riflessiva. Non si possono definire analfabeti strumentali, poiché sanno leggere e far di conto, ma analfabeti funzionali, cioè con un basso livello di competenze generalizzato. […]

Come tenere a distanza i virus

Come tenere a distanza i virus

L’autunno è il periodo dell’anno più a rischio per contrarre raffreddori e mal di gola perché la temperatura si abbassa improvvisamente. Ma in realtà il freddo svolge solo un ruolo di favoreggiatore: i veri responsabili sono i virus, soprattutto se trovano un sistema immunitario inefficiente. Come possiamo farci trovare pronti a fronteggiarli? “In attesa della vaccinazione anti influenzale che, è bene ricordarlo, ci immunizza contro il virus influenzale, ma non contro tutti i virus respiratori”, spiega Roberto Volpe, del Servizio prevenzione e protezione (Spp) del Cnr, “ognuno di noi può adottare alcuni semplici accorgimenti igienici. È buona abitudine ad esempio, coprirsi naso e bocca ogni volta che si starnutisce o […]

Dieta mediterranea, un esempio di alimentazione sostenibile

Dieta mediterranea, un esempio di alimentazione sostenibile

“Una delle maggiori sfide per l’economia globale è la lotta alla malnutrizione, un fenomeno tipico non solo delle economie emergenti, ma anche delle società occidentali, dove la crescente domanda di cibi spesso squilibrati dal punto di vista nutrizionale, ha portato a una perdita di consapevolezza dei processi di produzione e preparazione, oltre che a una progressiva diffusione di cattive abitudini alimentari: non a caso l’obesità infantile costituisce uno dei più gravi problemi per la sanità pubblica del 21° secolo”. Con queste parole Mauro Gamboni del Dipartimento Agroalimentare del Cnr ha inquadrato il tema del ‘cibo sostenibile’ nell’ambito del talk show ‘Dieta mediterranea. Un esempio di dieta sostenibile’, svoltosi all’Auditorium Parco […]

Sport fai da te? Ahi ahi ahi…

Sport fai da te? Ahi ahi ahi…

Spesso per arrivare in forma alla prova costume la dieta non basta e molti si dedicano all’esercizio fisico ‘fai da te’. Ma attenzione, può essere pericoloso “L’attività fisica”, spiega Lorenza Pratali, dell’Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Cnr di Pisa, “ha effetti positivi per la salute solo se aerobica, di moderata entità ed eseguita in maniera continuativa. In tal modo, associando anche una riduzione dell’introito calorico, si riesce a ridurre il peso corporeo. Lo sport intenso e svolto per un tempo limitato può, invece, avere conseguenze negative a livello cardiovascolare, osteo-articolare e muscolare”. E i rischi possono essere anche maggiori. “L’incidenza di morte improvvisa durante l’esercizio fisico è di uno […]