L’effetto serra? Sta ritardando la prossima glaciazione

L’effetto serra? Sta ritardando la prossima glaciazione

Ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche e dell’Università di Pisa hanno dimostrato che la concentrazione di CO2 sta prolungando l’attuale periodo interglaciale. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista internazionale ‘Geology’. L’uomo avrebbe modificato il ciclo naturale dei gas serra nell’atmosfera aumentandone il contenuto ben prima della rivoluzione industriale. L’effetto serra conseguente alla cospicua concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera starebbe prolungando l’attuale periodo interglaciale, iniziato circa 11.700 anni fa. Gli effetti climatici della CO2, peraltro già relativamente elevata prima dell’avvento della rivoluzione industriale, sono infatti tali da inibire l’inizio di un’era glaciale. È quanto emerge da uno studio appena pubblicato nella rivista ‘Geology’ e condotto da un team internazionale di […]

La stagione dell’amore. Anticipata

La stagione dell’amore. Anticipata

Gli studi dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr rivelano che le temperature medie annuali sono cresciute negli ultimi due secoli di 1,7 °C, spesso causando l’arrivo anticipato della bella stagione. Questa primavera prematura come può influenzare le abitudini degli animali che vanno in letargo? “Il letargo è uno stratagemma della natura che aiuta alcuni animali a superare i mesi più freddi dell’anno”, afferma Giovanni Amori dell’Istituto per lo studio degli ecosistemi (Ise) del Cnr di Roma. “Molti pensano che sia semplicemente un lungo sonno, ma non è così: è un cambiamento fisiologico radicale delle abitudini dell’animale, che gli permette di sopravvivere in risparmio energetico fino alla successiva […]

Il carbonio che respiriamo

Il carbonio che respiriamo

È presente in grande quantità nell’atmosfera ed è dannoso per la salute dell’uomo. Lo conferma uno studio condotto dal Cnr, il primo del suo genere a livello nazionale, pubblicato sulla rivista Atmospheric Environment. Recentemente, studi epidemiologici hanno fatto sì che l’Organizzazione mondiale della sanità puntasse gli occhi su questo inquinante emergente per i suoi effetti dannosi ai danni dei sistemi respiratorio e cardiovascolare, oltre che per i possibili effetti cancerogeni. Nell’aria che respiriamo tutti i giorni è presente una sottile polvere nera, chiamata carbonio elementare (più noto con il termine inglese black carbon), che è oggetto di una ricerca, la prima in Italia, effettuata da un team di ricercatori del […]

Il clima del futuro: capirlo per adattarsi

Il clima del futuro: capirlo per adattarsi

Un nuovo modello globale sviluppato da un consorzio europeo che vede impegnato il Cnr permette di stimare l’evoluzione futura del sistema climatico e di capirne meglio le tendenze storiche. Dal 1850 le acque oceaniche fino a 300 m di profondità si sono scaldate di quasi un grado e i ghiacci marini artici sono diminuiti di 3 milioni di kmq negli ultimi decenni. Il modello globale consente di mettere in atto le misure necessarie per adattarsi ai cambiamenti climatici. Un innovativo modello a scala globale permetterà di studiare l’evoluzione del clima nei prossimi decenni e prevederne gli impatti sull’ambiente e sulla società. Si chiama Ec-Earth ed è sviluppato da un consorzio […]

Eventi naturali: questo il rischio per l’Italia

Eventi naturali: questo il rischio per l’Italia

Un pericolo sparso su tutto il territorio, che vede particolarmente colpite le Regioni Trentino Alto Adige, Campania, Sicilia e Piemonte. Lo rileva il catalogo storico di eventi di frane e inondazioni realizzato dall’Irpi-Cnr di cui si è parlato nel Convegno organizzato dal Dipartimento terra e ambiente del Cnr svoltosi a Roma e dove sono stati presentati anche le attività e i risultati degli studi Cnr sui rischi naturali I problemi connessi al rischio idrogeologico diventano anno dopo anno più gravi e preoccupanti per il nostro Paese. E rappresentano un problema di grande rilevanza sia per il numero di vittime sia per i danni causati alle infrastrutture, come confermano anche i […]

Temperature, il decennio delle anomalie

Temperature, il decennio delle anomalie

Con il 2009, quinto nella classifica stilata dall’Isac-Cnr, tutti i primi 10 anni più caldi degli ultimi due secoli in Italia risultano successivi al 1990 e sei di questi sono degli anni 2000. Inoltre, 16 tra i primi venti sono successivi al 1980. Il 2009 si posiziona al quinto posto tra i più caldi degli ultimi due secoli in Italia: lo attesta la banca dati del gruppo di Climatologia storica dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche di Bologna (Isac-Cnr). L’anno appena trascorso (in climatologia gli anni si misurano da dicembre a novembre) presenta una anomalia positiva, cioè una maggior temperatura, di 1,15°C rispetto alla […]

Dalle correnti oceaniche informazioni sul clima futuro

Dalle correnti oceaniche informazioni sul clima futuro

Capire come le masse d’acqua si mescolino e trasferiscano il calore è un passo fondamentale per comprendere in che modo i movimenti oceanici influiranno sul clima del prossimo secolo. Senza questa conoscenza, tutti i modelli numerici che prevedono scenari di cambiamento climatico non potranno che dare informazioni approssimative. Durante l’esperimento internazionale di Sismica oceanografica Adriaseismic-09, condotto a bordo della nave di ricerca del Cnr Urania nell’Adriatico meridionale nel marzo scorso, un gruppo internazionale di oceanografi e geofisici marini, coordinato dall’Istituto di scienze marine (Ismar) del Cnr di Venezia, ha messo in opera una serie di metodi di misura innovativi per caratterizzare questi processi. Risultati più particolareggiati rispetto al passato sono […]

Clima: global cooling o global warming?

Clima: global cooling o global warming?

La scienza dev’essere animata da un corretto scetticismo, quel mix che ci fa ricercare le pieghe oscure in teorie consolidate, la voglia della nuova scoperta, e la solida concretezza di volere un campione congruo di dati per disvelarci i veri meccanismi di funzionamento della natura, dell’universo: quindi, una rondine non fa né primavera né autunno. Catastrofismo e negazionismo non fanno parte del dibattito scientifico, semmai di quello politico. Riassumiamo quindi alcuni fatti per cercare di capire se gli avvenimenti ‘meteorologici’ di questi giorni hanno un significato climatico globale. Ondata di gelo. Siamo in presenza di un periodo invernale freddo, freddo che però non è possibile definire anomalo: infatti, le statistiche […]

Troppa Co2? Sotterriamola

Troppa Co2? Sotterriamola

Le emissioni di gas serra sono oggi uno dei maggiori problemi ambientali che la comunità scientifica e le autorità politiche si trovino ad affrontare. “I cambiamenti climatici in corso”, sostiene Giovanni Gianelli, direttore dell’Istituto di geoscienze e georisorse (Igg) del Cnr di Pisa, “hanno portato alla luce la necessità di ridurre drasticamente le emissioni di anidride carbonica, oltre che quello di studiare possibili metodi per il suo smaltimento”. L’Igg-Cnr ha avviato differenti studi per il ‘confinamento’ geologico della Co2, tecnologia che consiste nel catturare l’anidride carbonica e stoccarla nel sottosuolo. “La tecnica che stiamo studiando è quella del sequestro mineralogico, al momento unica tecnica che permette di intrappolare in modo […]