Il cuore non tiene il ritmo? É scritto nel Dna

Il cuore non tiene il ritmo? É scritto nel Dna

Scoperti nove geni che predispongono ad una alterazione dell’intervallo Pr dell’elettrocardiogramma, predittore di aritmie cardiache e possibili rischi cardiaci. A rilevarlo lo studio di genomica GWAS, condotto dal Consorzio internazionale Charge, di cui fa parte l’Inn-Cnr con il progetto ProgeNia/Sardinia, pubblicato su “Nature Genetics”. Alcune varianti del Dna sono responsabili dell’aumento dell’intervallo Pr, il parametro che, durante l’elettrocardiogramma, misura la velocità della conduzione elettrica nel nodo atrio-ventricolare, fondamentale per la diagnosi precoce di aritmie importanti come la fibrillazione atriale. È quanto emerso da uno studio condotto dal consorzio internazionale ‘Charge’ che coinvolge 65 ricercatori di 48 centri di ricerca europei e americani e più di 28.000 volontari. All’interno di Charge […]