I dolori del giovane Kennedy

Il presidente John Fitzgerald Kennedy trascorse gran parte della sua permanenza alla Casa Bianca in preda a costanti e lancinanti dolori, consumando elevati dosi giornaliere di medicinali antidolorifici e ansiolitici. La notizia è stata pubblicata nell’ultimo numero di Atlantic Monthly. Lo storico Robert Dallek pubblicherà il prossimo anno l’attesa biografia dell’ex presidente assassinato a Dallas nel 1963, dal titolo “An Unfinished Life: John F. Kennedy, 1917-1963”. La famiglia Kennedy ha messo a disposizione dello storico dei documenti finora sconosciuti, che includono molti esami clinici, radiografie, ricette mediche somministrate a JFK. Tali documenti hanno messo in luce il precario stato di salute del presidente, che lo rendeva dipendente dai farmaci, usati […]