Vulcani di fango sottomarini e ghiaccio di 850.000 anni fa

La Spedizione italiana in Antartide ha da poco concluso la XXI Campagna antartica, organizzata dal Consorzio per l’attuazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide, riuscendo a conseguire i risultati scientifici prefissati e ad attuare i progetti tecnologici e logistici in programma. In prossimità della costa occidentale del Mare di Ross, sono stati scoperti per la prima volta dei rilievi sottomarini, alcuni dei quali sono dei vulcani di fango. In una zona di circa 20 x 30 km, posta tra i 500 e i 700 metri di profondità, sono stati individuati una quindicina di rilievi con diametro fino a 3 km e un’altezza di circa 100 metri, di cui numerosi […]

Antartide: iceberg in rotta di collisione

Iceberg in rotta di collisione verso il Ghiacciaio Drygalski in Antartide. Le immagini da satellite delle Agenzie Spaziali Europea e Americana (ESA e NASA) stanno dando un grande risalto alla possibile collisione fra le masse di ghiaccio dell’iceberg denominato B15 A (circa due milioni di tonnellate) e della Lingua del ghiacciaio galleggiante Drygalski (600 tonnellate). L’area della collisione è quella di Baia Terra Nova (Mare di Ross, Antartide), dove è presente la Base italiana “Stazione Mario Zucchelli” del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica. In caso di collisione fra la Lingua Drygalski e l’iceberg B15A, i ricercatori italiani avranno la possibilità […]