Meno qualità della vita con la sindrome dell’intestino irritabile

Meno qualità della vita con la sindrome dell’intestino irritabile

Nuovo sondaggio suggerisce il bisogno per una maggiore consapevolezza e una diagnosi formale della sindrome dell’intestino irritabile. Primo sondaggio pan-europeo, condotto su 42.000 persone per valutare l’impatto della sindrome dell’intestino irritabile. Basilea (Svizzera) – Il sondaggio dal titolo ”Truth in IBS Survey (TIBS)” (Sondaggio sulla verità nella sindrome dell’intestino irritabile (TIBS)) pubblicato sulla rivista specializzata ”Alimentary Pharmacology & Therapeutics” (Vol 17, No 5) suggerisce come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS, Irritable Bowel Sindrome) rappresenti una patologia importante, che ha un grave impatto sulla qualità della vita di chi ne soffre. Primo sondaggio in tutto Europa sulla valutazione della prevalenza, dei sintomi e dell’impatto della sindrome dell’intestino irritabile, il sondaggio TIBS, […]

Suicidio e storia familiare

Suicidio e storia familiare

Le persone che hanno alle spalle una storia familiare caratterizzata da tentativi di suicidio e malattie mentali hanno maggiori probabilità di manifestare le stesse patologie rispetto ai coetanei con storie familiari normali. Un gruppo di ricercatori danesi ha esaminato la storia clinica familiare di circa 4200 persone tra i 9 e i 45 anni che si sono suicidate, comparandola poi con quella di un gruppo di controllo composto da più di 80200 soggetti che non sono mai state sfiorate da pensieri suicidi. Dai risultati si evince che chi ha un parente che ha tentato il suicidio ha circa il doppio di probabilità di mettere fine alla propria vita rispetto a […]

Endometriosi e fertilità

Endometriosi e fertilità

I medici da tempo sanno che le donne affette da endometriosi hanno spesso difficoltà a rimanere in stato interessante. Un nuovo studio, portato a termine in questi giorni da una equipe di ricercatori anglosassoni, suggerisce che l’endometriosi può causare dei cambiamenti nel corpo femminile che riducono la funzionalità delle strutture che favoriscono la fecondazione. L’endometriosi è una patologia caratterizzata da tessuto uterino che si sviluppa in sedi diverse dall’utero, soprattutto nelle tube di Falloppio e in tutta la regione pelvica dell’addome femminile. Normalmente, l’endometrio uterino si sfalda e viene eliminato periodicamente con la mestruazione; quando però questo tessuto si sviluppa in altre sedi non può essere eliminato e finisce per […]

Arriva l’influenza

Arriva l’influenza

Come tutti gli anni in questo periodo torna a trovarci una fastidiosa vecchia conoscenza: l’influenza. Il tipo di influenza che ci colpirà quest’anno è stata chiamata “Panama” e, secondo le prime stime, colpirà circa 5 milioni di italiani. Dunque sarà più potente dell’anno scorso, con sintomi peggiori e maggior diffusione. I ceppi virali responsabili di “Panama” sono tre: A-H3N2 (origine Mosca), A-H1N1 (Nuova Caledonia) e B/Hong Kong. Solo quest’ultimo è “nuovo”, mentre gli altri due ceppi sono già da tempo conosciuti. L’andamento dell’epidemia influenzale dipenderà da quale di questi tre virus avrà la meglio sugli altri due. L’influenza, comunque, non è ancora arrivata e i disturbi che in questi giorni […]

Attenzione al colpo di calore

Attenzione al colpo di calore

Anche quest’anno, volenti o nolenti, è arrivato il caldo. Ecco poche regole per non correre rischi anche con un clima tropicale. Il nostro organismo svolge le sue funzioni all’interno di un intervallo di temperatura, ma se la colonnina di mercurio sale oltre un certo limite entra in gioco un meccanismo che ci permette di raffreddare il nostro corpo: la sudorazione. Il sudore viene prodotto dalle ghiandole sudoripare e tramite la sua evaporazione è in grado di abbassare la temperatura della pelle. Questo sistema funziona solo se c’è acqua in eccesso nell’organismo. Quando non c’è più disponibilità d’acqua cominciano i problemi: quello che si rischia è il classico colpo di calore. […]

Rischio-anestesia? Si vede dalla caffeina

È noto che in rari casi alcuni individui possono avere una reazione all’anestesia che mette a repentaglio la loro vita. Una equipe di medici e ricercatori tedeschi ha messo a punto nei giorni scorsi un metodo semplice per scongiurare questo rischio. Una equipe di medici e ricercatori tedeschi ha messo a punto nei giorni scorsi un metodo semplice per scongiurare questo rischio. La loro ricerca si basa sul fatto che i pazienti soggetti a questo tipo di complicazione, che prende il nome di ipertermia maligna, hanno una reazione alle iniezioni di caffeina che risulta rivelatrice. L’ipertermia maligna è una condizione patologica potenzialmente fatale caratterizzata da rigidità muscolare, aumento del metabolismo […]

Aspirina o … ciliegie?

I ricercatori della Michigan State University hanno recentemente portato alla luce un’informazione tanto preziosa quanto curiosa: le ciliegie possiedono notevoli impieghi terapeutici, perché proteggono il cuore e hanno effetti antidolorifici. Sembra infatti che nel frutto siano presenti una grande quantità di antociani, dei sali che avrebbero la stessa azione antidolorifica dell’aspirina (senza effetti collaterali, però). Questi stessi sali sono responsabili del colore rosso-arancio delle ciliegie. Secondo i ricercatori le ciliegie sarebbero anche preziosissime nella riduzione dell’ipertensione, nel facilitare il transito intestinale e nel favorire la diuresi. Bisogna poi ricordare che questo gustoso frutto estivo è ricco di vitamine, soprattutto del gruppo A e C, contiene molti sali minerali come il […]

Dieta mediterranea ed olio extravergine di oliva: via il colesterolo

Dieta mediterranea ed olio extravergine di oliva: via il colesterolo

Un cucchiaio di olio extravergine di oliva al giorno toglie il colesterolo di torno. Questo il sorprendente risultato di un breve studio pubblicato sull’ultimo numero dell’European Journal of Clinical Nutrition. I partecipanti allo studio, 16 adulti sani, hanno consumato 25 ml di olio extravergine al giorno per una settimana (circa due cucchiaini da caffè) , mostrando un livello considerevolmente più basso di ossidazione del colesterolo “cattivo” e livelli più alti di sostanze antiossidanti nel sangue, specialmente di fenoli. Gli antiossidanti aiutano ad impedire i danni causati dai radicali liberi, derivati dei normali processi corporei che possono danneggiare i tessuti e provocare l’indurimento delle arterie con conseguenti patologie cardiache. La scoperta […]

Niente carie con il caffè

Niente carie con il caffè

Siete degli amanti della tazzina di caffè? Non potete iniziare la giornata senza un caldo ed aromatico espresso? Ebbene, a patto di non esagerare il numero di tazzine giornaliere, il caffè produce anche alcuni effetti positivi, soprattutto per i nostri denti. Secondo alcuni ricercatori dell’Università di Pavia, infatti, il caffè sarebbe in grado di prevenire la formazione della carie, grazie a specifiche proprietà antibatteriche. In particolar modo, i grani di caffè torrefatto avrebbero la proprietà di sorvegliare e contenere un microrganismo fortemente implicato nella formazione delle carie dentali, lo Streptococcus mutans. Dunque, una bella tazza di caffè può svolgere un ruolo utile per la salute dei vostri denti. A patto […]

Dopo i pasti il tè fa buon sangue

Dopo i pasti il tè fa buon sangue

Una bella tazza di tè dopo cena è quello che ci vuole. No, il nostro non è un improvviso attacco di anglofilia, ma un consiglio supportato dai risultati di una recente ricerca, che ha scoperto i poteri benefici del tè sui vasi sanguigni dopo un pasto ricco di sostanze grasse. Quando consumiamo un pasto ad alti contenuti di grassi, infatti, i livelli di lipidi nel sangue possono divenire molto elevati. Ciò può innescare la produzione di dannose sostanze denominate radicali liberi che potrebbero provocare l’indurimento e la costrizione dei vasi sanguigni, provocando seri danni soprattutto in coloro che già soffrono di malattie cardiovascolari. Il tè può dimostrarsi in questi casi […]