Dolore cronico: in arrivo nuove cure

Dolore cronico: in arrivo nuove cure

Una nuova molecola, allo studio presso il Dip. del Farmaco dell’ISS, promette di essere un valido punto di partenza per la messa a punto di farmaci in grado di porre fine alle sofferenze di quei pazienti, ancora troppi, che soffrono di dolore cronico e in cui l’attuale terapia del dolore si dimostra inefficace. A tal fine sta lavorando un gruppo di ricercatori del Dipartimento del Farmaco dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), alle prese con una molecola mostratasi efficace nel prevenire la risposta delle terminazioni nervose deputate a riconoscere le sensazioni di dolore. “La nostra ricerca – spiegano Stefano Pieretti e Amalia Di Giannuario, ricercatori del Dipartimento del Farmaco dell’ISS – […]

Melanoma: per prevenire va educato il partner

Melanoma: per prevenire va educato il partner

Melanoma: la “diagnosi” spesso la fa il partner. Sono le donne a scoprire piu’ casi e le prime a insospettirsi. Italiane attente anche per se stesse. La malattia colpisce prima: dagli anni ’90 si è abbassata di 10 anni l’età’ di insorgenza. Al III Congresso unificato di dermatologia, a Roma, si parla anche di nuove armi di prevenzione. Donne campionesse nella prevenzione del melanoma, uno dei più aggressivi tumori della pelle. E non solo per se stesse. Le italiane sono ottimi ‘medici’ anche per i partner: nell’individuare i nei sospetti sulla pelle del compagno sono le migliori alleate del dermatologo. I camici bianchi lo sanno, ma lo confermano anche i […]

Curare l’allergia con il ribes

Curare l’allergia con il ribes

Indagini epidemiologiche dimostrano che almeno un terzo della popolazione soffre di allergia, con uno spettro di manifestazioni cliniche assai variabili, da molto leggere a gravi, che coinvolgono l’apparato respiratorio, l’apparato gastrointestinale, la cute. Negli ultimi dieci anni sono aumentati i casi di pazienti sensibilizzati verso più sostanze, inoltre all’aumento della sensibilizzazione è associato un aumento delle riniti ed asma allergica. Allergia deriva da due parole greche: allos che significa diverso, ergon che significa effetto. Quando si parla di allergia si intende perciò la reattività spontanea ed esagerata dell’organismo del soggetto allergico a particolari sostanze, che risultano invece innocue per altri. I termini ipersensibilità ed allergia sono comunemente usati come sinonimi. […]

La durezza dell’acqua protegge dalla malattie cardiovascolari

La durezza dell’acqua potabile è inversamente correlata con l’insorgere di malattie cardiovascolari: il contenuto di calcio, e, ancor più, di magnesio, protegge il cuore. Lo affermano, sull’analisi di consistenti studi epidemiologici, Massimo Ottaviani, Laura Achene, Emanuele Ferretti e Luca Lucentini, del Dipartimento di Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria dell’ISS, in un articolo pubblicato sul terzo numero del Notiziario dell’ISS. Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità e morbilità nel mondo industrializzato. Hanno un’eziologia multifattoriale: vi intervengono caratteristiche genetiche, fattori metabolici, stili di vita, che non bastano tuttavia a spiegare le differenze nel tasso di mortalità in varie zone del mondo. L’attenzione dei ricercatori si è così rivolta ai […]

Tutela dal fumo passivo senza eccezioni

Tutela dal fumo passivo senza eccezioni

A conclusione della quarta Conferenza europea “Tabacco o Salute” 2007, a Basilea, più di 500 esperti provenienti da 62 nazioni rivendicano una coerente tutela dal fumo passivo. Locali chiusi accessibili al pubblico devono essere introdotti senza eccezioni come quelli dei locali per fumatori. Essi ottengono tra i fumatori perfino un grande consenso. Questo è stato dichiarato dal precedente Ministro per la Salute norvegese Dagfinn Høybråten durante la conferenza a Basilea. Quando, però, le leggi per la tutela dal fumo passivo contengono concessioni eccezionali, è difficile attuare le leggi e provocano un grande dispendio burocratico, ha detto Høybråten, rifacendosi all’esperienza della Norvegia. Qui, dal giugno 2004, tutti gli ambienti di lavoro […]

Il peso dei 20 anni protegge il cuore

Il peso dei 20 anni protegge il cuore

Il peso ideale per salvaguardare il cuore? E’ quello che si ha a 20 anni di età suggeriscono le statistiche e il legame – ampiamente documentato – tra l’aumento del peso corporeo e problemi cardiovascolari. “Lo studio più importante finora pubblicato”, osserva il dottor Alfredo Quiñones Galvan ricercatore dell’Unità di metabolismo e nutrizione all’Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Cnr di Pisa, “si fonda su un campione di oltre un milione di cittadini statunitensi, seguiti nel corso di 14 anni, e ha come riferimento l’indice di massa corporea (Imc: il rapporto tra peso e altezza, al quadrato, di un individuo). Il peso associato alla maggiore longevità è situato fra 20.5 […]

Vacanza alle terme, ecco il segreto per non ammalarsi il prossimo inverno

Vacanza alle terme, ecco il segreto per non ammalarsi il prossimo inverno

Andare alle terme fa bene: è quanto emerge da un’indagine commissionata dal Ministero della Salute, presentata a Milano nel corso della conferenza stampa “Bimbi alle teme dell’Emilia Romagna”. Dallo studio emerge non solo come i benefici dell’acqua termale consentano un risparmio di spesa, anche fino al 50%, sui farmaci tradizionali, ma anche di prevenire numerose patologie, come riniti, raffreddori, sinisuti, otiti, allergie e irritazione della pelle. L’indagine ha inoltre messo in luce come siano proprio i bambini, soprattutto quelli che vivono nelle grandi città o in luoghi particolarmente inquinati, ad essere colpiti da queste patologie. Quella delle terme è una strategia terapeutica già sperimentata da oltre 21.000 bambini che nel […]

L’ambiente fa tornare il cervello giovane

L’ambiente fa tornare il cervello giovane

Uno studio, condotto da ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di neuroscienze del Cnr e pubblicato su Nature Neuroscience, dimostra che è possibile influire sul cervello adulto in modo da ripristinare il suo stato di plasticità giovanile, con una strategia di arricchimento ambientale. L’ambiente influisce sul nostro cervello. Può regolare e cambiare il comportamento, riuscendo a curare anche una patologia della visione molto diffusa, l’ambliopia. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di Neuroscienze (In) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa, guidato dal Professor Lamberto Maffei, in uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale di neuroscienze, ‘Nature Neuroscience.’ […]

Uno snack per stare meglio

Uno snack per stare meglio

Somiglieranno alle classiche merendine, al gusto di fragola, limone o al cacao, ma senza essere ipercalorici o nocivi alla salute. Al contrario, i nutra-snacks conterranno quantità controllate di nutraceutici, utili per il nostro benessere. E’ quanto prevede un progetto europeo coordinato dall’Istituto di Cristallografia del Cnr. Con un budget di 5 milioni di euro ed il coordinamento scientifico dell’Istituto di Cristallografia (Ic) del Cnr di Montelibretti (Rm), ha preso il via il nuovo progetto dell’Unione Europea “Nutra-Snacks”, con l’intento di studiare ed immettere sul mercato nuovi prodotti alimentari che siano salutari, piacevoli al gusto e caloricamente bilanciati. “La merendina Nutra-Snack”, spiega Maria Teresa Giardi, dell’Ic-Cnr e coordinatrice del progetto, “conterrà […]

Gravidanza: troppi esami inutili

Gravidanza: troppi esami inutili

Inchiesta su circa 1700 donne. Campagna altroconsumo per la salute. L’esperienza di 1.691 mamme raccolta attraverso i questionari di Altroconsumo parla chiaro: la gravidanza oggi è eccessivamente medicalizzata, con una prescrizione in eccesso di esami, ecografie e integratori, ben oltre la necessità e l’utilità dimostrate. Tante attenzioni, in caso di maternità fisiologica, sono da evitare. Dal quadro dell’inchiesta spicca il fatto che a circa metà delle donne intervistate sono state prescritte analisi del sangue oltre a quelle rimborsate dal Servizio sanitario nazionale. Risaltano quantità eccessive di esami di screening per rischi bassi (come l’amniocentesi in giovane età) e di integratori di vitamine e minerali consigliati (il 60% dei casi) che […]