La comunicazione comincia imitando

La comunicazione comincia imitando

Uno studio dimostra che la capacità di riconoscere e ripetere i gesti e le espressioni, ampiamente studiata nell’uomo, è presente anche nelle scimmie. La ricerca, condotta dall’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (Istc) del Cnr di Roma e dall’Università di Parma, è stata pubblicata sulla rivista americana PLoS Biology. Un team internazionale, coordinato da Elisabetta Visalberghi dell’Istc-Cnr e Pier Francesco Ferrari del dipartimento di Biologia Evolutiva e Funzionale dell’Università di Parma, ha dimostrato che anche le scimmie appena nate, proprio come i nostri neonati, sono in grado di ripetere alcuni gesti facciali mostrati loro dallo sperimentatore, come il protrudere la lingua o aprire la bocca. E hanno capito anche […]

Aceto spray multiuso

Ricercatori del Cnr di Pozzuoli stanno sperimentando un materiale a basso costo in grado di proteggere piante e fiori dagli insetti e dalle erbacce. Perfettamente ecologico, si ricava dagli scarti dell’aceto. E’ una soluzione spray di colore scuro, formata da granuli di decine di micron di spessore (0.01-0.05 millimetri) dispersi in una resina biodegradabile, che può formare una pellicola di protezione su varie superfici. Il materiale innovativo, a base di aceto, è realizzato dall’Istituto di chimica e tecnologie dei polimeri (Ictp) del Cnr di Pozzuoli in collaborazione con l’Acetificio Milano, azienda leader del settore, con sede a Napoli. “Nell’ambito di un programma del Cesvitec – Centro per la promozione e […]

Wallace, l’uomo che gettò nel panico Darwin

Wallace, l’uomo che gettò nel panico Darwin

Federico Focher dell’Istituto di Genetica Molecolare del CNR di Pavia pubblica la prima monografia in italiano dedicata al naturalista vittoriano che elaborò, indipendentemente dal più celebre ‘collega’, l’idea dell’evoluzione delle specie attraverso la selezione naturale. Alfred Russel Wallace, naturalista vittoriano (1823-1913), è un nome ancora pressoché sconosciuto al grande pubblico, almeno nel nostro Paese. Eppure, vanta un primato straordinario: essere stato ‘l’altro uomo’ che scoprì la selezione naturale; ovverosia, colui che nel 1858 (un anno prima della pubblicazione dell’”Origine delle specie!”) gettò letteralmente nel panico Charles Darwin con un manoscritto nel quale sosteneva con sorprendente chiarezza e concisione l’idea, maturata indipendentemente dal ‘collega’, della trasmutazione delle specie attraverso la selezione […]

Importante scoperta sulla genesi dell’epilessia

Individuata da un ricercatore dell’Istituto di neuroscienze del Cnr una importante funzione degli astrociti nella produzione delle improvvise crisi che caratterizzano questa malattia. Lo studio, che apre a nuovi approcci terapeutici, ha ottenuto il Premio Maurizio Mangrella. Si deve a un giovane ricercatore italiano, Tommaso Fellin, la scoperta che gli astrociti, una popolazione di cellule nervose, svolgono il ruolo, finora insospettato, di sincronizzare – attraverso il rilascio di numerose sostanze neuroattive, fra cui il neurotrasmettitore glutammato – i neuroni, che così possono ‘attivarsi’ contemporaneamente. La sincronizzazione dell’attività dei neuroni è essenziale per l’elaborazione dell’informazione nel cervello ma da essa dipende anche la genesi dell’epilessia. Tale patologia – com’è noto – […]

Osservata la prima ‘adozione’ fra scimmie di generi diversi

Osservata la prima ‘adozione’ fra scimmie di generi diversi

Un gruppo di cebi osservato in Brasile da Elisabetta Visalberghi, dell’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del CNR, ha allevato un cucciolo di uistitì. Lo studio pubblicato sull’American Journal of Primatology. Per la prima volta un comportamento di adozione fra scimmie di generi diversi viene osservato in natura, grazie a una ricerca sui primati condotta nel Piauì, uno Stato del nord-est del Brasile, da un gruppo composto da ricercatori brasiliani e statunitensi e da Elisabetta Visalberghi dell’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione (Istc) del Consiglio nazionale delle ricerche. “Un gruppo di tredici cebi (Cebus libidinosus)”, racconta la studiosa, “ha adottato un uistitì (Callithrix jacchus) di circa due mesi, […]

Vero o falso: i miti dell’estate sfatati dalla scienza

Vero o falso: i miti dell’estate sfatati dalla scienza

Il nuovo numero dell’Almanacco della Scienza dedica la sua parte monografica, la rubrica “Sotto la lente”, a “Vero e falso dell’estate” sotto la lente del Cnr. Il mare non risolve i problemi dell’asma, agli anziani non fa affato male spostarsi per l’estate, fare i compiti in estate non aiuta, la maggiore quantità di luce delle giornate estive aiuta chi soffre di depressione, e poi, sarà vero che mangiare carote aiuta l’abbronzatura? Luoghi comuni sotto l’occhio della scienza. Il soggiorno al mare aiuta a risolvere i problemi di asma (falso) Studi recenti hanno dimostrato come, al contrario, i bambini che vivono in montagna presentino una sintomatologia asmatica due volte più bassa […]

Vulcani di fango sottomarini e ghiaccio di 850.000 anni fa

La Spedizione italiana in Antartide ha da poco concluso la XXI Campagna antartica, organizzata dal Consorzio per l’attuazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide, riuscendo a conseguire i risultati scientifici prefissati e ad attuare i progetti tecnologici e logistici in programma. In prossimità della costa occidentale del Mare di Ross, sono stati scoperti per la prima volta dei rilievi sottomarini, alcuni dei quali sono dei vulcani di fango. In una zona di circa 20 x 30 km, posta tra i 500 e i 700 metri di profondità, sono stati individuati una quindicina di rilievi con diametro fino a 3 km e un’altezza di circa 100 metri, di cui numerosi […]

Anche le scimmie conoscono il valore delle cose

Il classico spot pubblicitario che offre due prodotti scadenti al posto di uno di buona qualità, con loro non funzionerebbe. Al pari dell’uomo, le scimmie percepiscono la differenza fra qualità e quantità e scelgono di conseguenza. E’ il risultato di un esperimento effettuato dall’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Cnr di Roma. La specie umana non è l’unica in grado di effettuare scelte razionali ed economicamente vantaggiose: anche le scimmie ne sanno qualcosa. In particolare il sudamericano cebo dai cornetti (Cebus apella), sceglie oculatamente tra due cibi in base al loro differente valore. Questi i risultati di un recente studio effettuato da Elisabetta Visalberghi, dirigente di ricerca dell’Istituto […]

Più salute con i fagioli modificati

Legumi che assicurano una migliore assimilazione di micronutrienti sono stati prodotti dai ricercatori dell’Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Cnr (Ibba-Cnr) di Milano con i colleghi del Consiglio per la ricerca in agricoltura e dell’Università di Pavia. Senza ricorrere a tecniche transgeniche. I risultati presentati ad un convegno in Argentina. Poveri ma buoni e adesso ancora più nutrienti, grazie ad una ricerca dell’Ibba-Cnr. Riabilitati dalla dieta mediterranea, che ha riportato l’attenzione su questi antichi ortaggi che sono alla base dell’alimentazione di molte popolazioni, i legumi devono la loro importanza al fatto di essere una ricca fonte di proteine a basso costo. “Però contengono acido fitico, un composto che ha […]

Terremoti: gli alleati dei gas serra

Una ricerca condotta dall’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr di Roma, in collaborazione con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e con l’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (Arpa) di Reggio Emilia, ha dimostrato che CO e CO2 si possono generare anche dall’attrito, dovuto a sismi, tra rocce sedimentarie. I gas serra possono essere prodotti anche dall’attrito tra rocce sedimentarie che si verifica durante gli eventi sismici. Lo hanno rilevato alcuni ricercatori dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr di Roma, in collaborazione con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e con l’Azienda regionale prevenzione e ambiente (Arpa) di Reggio Emilia. La […]