Prevenire le malattie croniche: un investimento vitale

Prevenire le malattie croniche: un investimento vitale

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha pubblicato il rapporto “Prevenire le malattie croniche: un investimento vitale”, nel quale sostiene che un’azione globale sulla prevenzione delle malattie croniche potrebbe salvare la vita a 36 milioni di persone che altrimenti rischierebbero la morte entro il 2015, prima ancora di aver compiuto 70 anni. Il rapporto mette in luce la necessità di interventi urgenti per fermare le malattie croniche e invertirne la tendenza; rappresenta una guida avanzata sugli interventi più efficaci e facilmente realizzabili; offre suggerimenti pratici su come svolgere tali interventi a livello nazionale. Secondo il rapporto OMS, circa 17 milioni di persone muoiono prematuramente ogni anno a causa di una epidemia […]

Rischio ictus per gli ipertesi

Rischio ictus per gli ipertesi

Uno studio Cnr dimostra che ipertensione arteriosa e aritmia cardiaca sono i fattori di rischio più rilevanti e sottostimati nell’insorgenza dell’ictus cerebrale. I risultati, pubblicati sul Journal of Neurological Sciences, sono frutto di una collaborazione europea. L’ictus cerebrale ischemico colpisce in modo apparentemente inaspettato, mentre invece è possibile prevenirlo con diagnosi e terapie mediche a disposizione, la cui importanza deve essere maggiormente conosciuta sia dai medici sia dai pazienti. Una delle cause scatenanti, spesso sottovalutata e non adeguatamente trattata, è l’ipertensione. È quanto emerge da uno studio, pubblicato sul “Journal of Neurological Sciences”, organo ufficiale della “World Federation of Neurology”, che ha coinvolto 22 ospedali in 7 paesi europei: Italia, […]

La ‘pancetta’? Si misura con la risonanza magnetica

L’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr di Pisa ha messo a punto un nuovo strumento software per la misura automatica del grasso viscerale. Hippo Fat, questo il suo nome, viene attualmente utilizzato presso centri d’eccellenza in Europa, America e Australia Il rischio associato all’eccesso di grasso corporeo non è collegato semplicemente alla quantità totale di grasso, ma in particolare alla quantità di grasso viscerale, cioè quello depositato attorno agli organi interni dell’addome. E’ quanto emerge dalle ultime ricerche mediche in materia, grazie alle quali si è potuto stimare, soprattutto attraverso la Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) e la Risonanza Magnetica per Immagini (MRI), la quantità di grasso viscerale presente nell’organismo. Presso […]

Il riccio di mare svela i segreti dell’Alzheimer

Il riccio di mare svela i segreti dell’Alzheimer

Scoperte dall’Istituto di biofisica e dall’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del Cnr le basi molecolari delle placche che caratterizzano la degenerazione cerebrale senile. Lo studio apre la strada a nuove prospettive di prevenzione Le responsabili dell’Alzheimer non sono, come si pensava, le fibrille che il Beta Amiloide (ßA) forma sui neuroni dei malati, bensì aggregati più piccoli ma più temibili: oligomeri di ßA. A evidenziarlo è uno studio condotto sull’embrione di riccio di mare dai ricercatori dell’Istituto di biofisica (Ibf) e dell’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare “Alberto Monroy” (Ibim) del Consiglio nazionale delle ricerche di Palermo, coordinati da Pier Luigi San Biagio (Ibf) e Marta Di Carlo (Ibim). […]

Gravidanza, parto, allattamento al seno: donne informate, ma…

Ombre e luci dall’Indagine Istat. Le donne sono informate, ma il divario tra Nord e Sud rimane. Oltre il 13 per cento delle donne non ha informazioni sulla possibilità di eseguire test prenatali. Aumenta il numero di parti cesari. A fronte di un complessivo miglioramento del livello di assistenza, permane uno svantaggio per le donne giovani, per quelle con un basso livello di istruzione e per quelle che vivono nel Sud e nelle Isole tra le quali si osservano le quote più basse per i principali indicatori di assistenza in gravidanza. L’indagine multiscopo dell’Istat, “Condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari” viene ripetuta con cadenza quinquennale su un campione […]

P21, la proteina anti-cancerogena

Una ricerca dell’Istituto di Genetica Molecolare del Cnr, in collaborazione con l’Università di Pavia e il Delbruck Center di Berlino, ha permesso di identificare una nuova funzione di una proteina nella prevenzione della formazione di cellule tumorali. L’articolo è stato pubblicato sul “Journal of Cell Science”. Gli studi sui meccanismi impiegati dalle cellule per difendersi dai danni al DNA indotti da agenti chimici e fisici costituiscono un punto importante per capire come le cellule che perdono tali capacità di difesa si trasformano da normali a tumorali. Un passo in avanti su queste conoscenze è stato compiuto dall’équipe del dr. Ennio Prosperi dell’Istituto di Genetica Molecolare del Cnr di Pavia, in […]

Sostituzione denti: uno degli ultimi tabù

La perdita dei denti è un evento difficile da sopportare per chiunque. I problemi non si limitano al semplice aspetto pratico, come potersi gustare un buon pranzo. È la dimensione umana quella più colpita: chi ne è afflitto potrebbe, ad esempio, non riuscire più a sorridere liberamente per mostrare a chi gli sta di fronte quanto apprezza la sua compagnia. Perdita dei denti: uno degli ultimi tabù. Leader nella produzione di dispositivi medicali, Nobel Biocare ritiene che si possa infrangere questo tabù attraverso la conoscenza e l’informazione veicolate da uno strumento di nuova concezione come nobelsmile.com, il nuovo sito Web globale studiato per rivolgersi in modo diretto ed efficace al […]

Sicurezza alimentare: un manuale per allarmarsi meno

L’obiettivo prioritario della pubblicazione, realizzato in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, è quello di mettere i consumatori in condizione di riconoscere i principali fattori di rischio alimentare, fornendo in pari tempo i mezzi per ridurre tali pericoli attraverso comportamenti idonei a garantire la sicurezza e l’igiene. I rischi sono parte integrante della vita di tutti i giorni; talvolta, però, mentre si tende a sottostimare quelli quotidiani, si è portati a sopravvalutare inesistenti e lontane situazioni di “crisi”. Basti pensare a quanto è avvenuto negli ultimi mesi in Italia a seguito dell’allarme generato dall’influenza aviaria: un crollo vertiginoso dei consumi di carne avicola e danni incalcolabili a un’intera filiera, […]

Cuore più a rischio se sei depresso

Depressione e malattie coronariche sono strettamente legate. Lo dimostra un recente studio sull’invecchiamento condotto dall’Istituto di neuroscienze del Cnr di Padova. L’alta prevalenza nella popolazione anziana di sintomi depressivi impone un’attenzione particolare a questa associazione e adeguati interventi per un problema di salute pubblica. Gli anziani italiani sono i più depressi d’Europa: il 42% della popolazione italiana ultrasessantacinquenne soffre di questa patologia, con una più alta incidenza tra le donne (52%) rispetto agli uomini (31%). E’ il risultato di un’analisi di un recente studio italiano longitudinale sull’invecchiamento, condotta da Stefania Maggi, ricercatrice dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche (In-Cnr) di Padova. L’indagine dell’Ilsa (Italian Longitudinal Study on Aging), […]

La salute si controlla sul telefonino

La salute si controlla sul telefonino

Grazie ad un software messo a punto dall’Ifc-Cnr, che consente il monitoraggio continuo e in tempo reale di alcune funzioni dell’organismo: dalla frequenza cardiaca alla pressione, dalla glicemia all’ossigenazione del sangue. Le attese dal medico per effettuare un elettrocardiogramma o per il controllo della pressione potrebbero presto diventare solo un brutto ricordo. Sarà infatti il nostro telefonino a dirci se la frequenza cardiaca è regolare o se ci sono rischi di ipertensione. A consentirlo è un software per il monitoraggio remoto (continuo e in tempo reale) su telefono cellulare di segnali fisiologici, messo a punto dall’Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa. “Perché il sistema […]