Amianto, un nemico invisibile

Amianto, un nemico invisibile

Dal 1992 l’uso dell’amianto in edilizia è stato proibito e, nel contempo, si è intensificata la ricerca sui pericoli per la salute dell’uomo attribuibili a tale minerale, accertati da studi epidemiologici su tumori polmonari. Fino ad allora, però, nel nostro Paese l’amianto è stato impiegato massicciamente nell’industria e nelle costruzioni, sia isolato sia misto a cemento. Si calcola che solo negli anni dal 1984 al 1988 ne siano stati utilizzati 3 milioni di tonnellate, di cui 2,5 destinati a coperture. Tra tutti i rifiuti esistenti, quelli di amianto sono secondi soltanto ai rifiuti solidi urbani, per volume, e primi, in quantità, tra i rifiuti tossico-nocivi. L’85 per cento di questo […]

Mediterraneo: allarme mercurio

Mediterraneo: allarme mercurio

Il metallo è presente nei pesci dei nostri mari in quantità maggiori di quelle riscontrate nella fauna ittica dell’Atlantico. Ma il rischio è globale: circa 4.500 le tonnellate annualmente rilasciate in atmosfera, di cui 2.250 da attività industriali. I Paesi asiatici contribuiscono per il 40%. I dati in un volume curato da Nicola Pirrone dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico (Iia) del Cnr. “Il Mediterraneo è interessato da fenomeni di inquinamento da mercurio comparabili (e spesso ben maggiori) a quelli riscontrati nelle acque atlantiche. Ad aggravare la situazione sono anche i cambiamenti climatici che influenzano in modo determinante i tempi di residenza in atmosfera del mercurio. La forte irradiazione solare, le elevate concentrazioni […]

Una rana ci aiuterà

Una rana ci aiuterà

Dalla pelle della Phyllomedusa distincta amazzonica è possibile estrarre nuovi antibiotici efficaci contro batteri e funghi patogeni. La scoperta si deve ai ricercatori del Cnr. Una nuova classe di peptidi antimicrobici in grado di resistere più a lungo ai processi di degradazione messi in atto da microrganismi patogeni e di fornire immunità entro poche ore dall’infezione. E’ il risultato di una sperimentazione realizzata da ricercatori dell’Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo (Ispaam) e dell’ Istituto di chimica biomolecolare (Icb), rispettivamente del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli e Pozzuoli, e dell’Università di Montpellier – coordinati da Andrea Scaloni – che hanno isolato questi nuovi antibiotici dalla pelle […]

Disturbi da stress? Dipendono dalla proteina Mapk

Disturbi da stress? Dipendono dalla proteina Mapk

La scoperta dell’Ibim-Cnr getta le basi per lo sviluppo di farmaci “intelligenti”, in grado di combattere depressione, ansia e tossicomanie. Si chiama Mapk e insieme al fattore proteico Egr1 ha un ruolo fondamentale nel determinare i comportamenti correlati allo stress. A individuarne la funzione è stato l’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare (Ibim) del Cnr di Palermo che, in collaborazione con l’Iserm di Bordeaux, ha condotto una ricerca sui meccanismi molecolari alla base degli effetti degli stimoli stressanti sull’organismo. Ma cosa significa in concreto questa scoperta? “Molte delle conseguenze comportamentali dello stress”, spiega Francesco Di Blasi dell’Ibim-Cnr, “sono determinate dall’accrescimento dei livelli di cortisone, un ormone che attiva il recettore […]

Inquinamento acustico: un danno da 20 miliardi di euro

Inquinamento acustico: un danno da 20 miliardi di euro

Pil e inquinamento acustico. L’Eurispes stima che nel 2004 il costo diretto e indiretto complessivo dei danni da inquinamento acustico si attesta intorno all’1,5% del Pil, pari a circa 20 miliardi di euro. Questi alcuni dati che l’Eurispes ha elaborato in occasione della giornata italiana della sordità. Sono 7 milioni gli italiani che soffrono di disturbi uditivi mentre 7 italiani su dieci sono esposti a livelli di rumore superiori alle norme vigenti. Oltre alle spese sanitarie dirette causate dai danni alla salute, si calcola che vengano perse circa 35milioni di giornate lavorative, a ciò si devono aggiungere i costi delle misure intraprese nell’ambito della lotta contro il rumore, i deficit […]

Un bicchierino di vodka al giorno… leva il diabete di torno

Un bicchierino di vodka al giorno… leva il diabete di torno

Gli effetti benefici del superalcolico sono stati accertati dai ricercatori dell’Istituto di ingegneria biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Isib-Cnr) di Padova, insieme ai colleghi del Dipartimento di medicina sperimentale del Policlinico di Padova. Non solo il vino rosso, ma anche la vodka, in dosi moderate, è stata riabilitata. Avrebbe addirittura proprietà anti-diabete. Soprattutto in presenza di diabete mellito, di tipo 2, quello cioè non insulino-dipendente. Molta attenzione è stata dedicata, negli ultimi anni, alla valutazione di prodotti non farmacologici nel controllo di questa forma diabetica, ma i risultati vengono accettati solo se derivano da specifiche sperimentazioni, condotte secondo le più strette regole etiche, cliniche e statistiche. I ricercatori dell’Istituto […]

Chirurgia pediatrica: un convegno per fare il punto sulle novità

Chirurgia pediatrica: un convegno per fare il punto sulle novità

Oltre 37 cardiologi pediatri scelti tra i maggiori esperti internazionali, provenienti dai più riconosciuti Centri mondiali, illustreranno le tecniche più innovative di emodinamica interventistica pediatrica e si confronteranno sui risultati ottenuti nel corso del “5th International Workshop on Interventional Pediatric Cardiology” dal 31 marzo al 2 aprile 2005. Il Dr. Mario Carminati, Direttore della Cardiologia Pediatrica del Policlinico San Donato, ha presentato alla stampa, a Milano, il Convegno di Cardiologia Interventistica Pediatrica. Il convegno, ha lo scopo di illustrare quelle metodiche, eseguite con tecnica percutanea, cioè senza aprire il torace ed evitando la circolazione extracorporea, in grado di sostituire la tradizionale cardiochirurgia per la risoluzione di varie patologie cardiovascolari congenite, […]

Dire addio alla nicotina

Dire addio alla nicotina

Sarà presto possibile grazie agli studi dei ricercatori dell’Istituto di neuroscienze del Cnr di Milano, che hanno identificato il meccanismo che regola recettori nicotinici neuronali. Ormai è ben noto: la zona del cervello attivata dalla nicotina è la stessa coinvolta anche nei processi che controllano la memoria, l’apprendimento e il senso di soddisfazione. Lì si trovano i recettori nicotinici, molecole chiave che mediano la trasmissione tra un neurone e l’altro attraverso l’acetilcolina, attivati dalla nicotina presente nel fumo di sigaretta. “Abbiamo scoperto”, spiega Francesco Clementi, responsabile della sezione di Milano dell’Istituto di neuroscienze (In) del Cnr, “che alcune parti del cervello, soprattutto quelle connesse con i processi di memoria, di […]

MetS, l’epidemia silenziosa della sindrome metabolica

MetS, l’epidemia silenziosa della sindrome metabolica

Glicemia alta, valori moderati di ipertensione, bassi valori di colesterolo HDL, trigliceridi elevati e obesità triplicano il rischio di morte per cause cardiovascolari nella popolazione maschile anziana. A rilevarlo uno studio del Consiglio nazionale delle ricerche, presentato a Roma. Gli esperti la considerano la nuova epidemia di questo secolo, un’epidemia silenziosa dei paesi del benessere di cui ancora pochi sembrano esserne consapevoli, ma la sindrome metabolica (MetS) è una malattia comune, sottovalutata tra gli anziani di entrambi i sessi e grave, in quanto potenziale causa di morte per ictus e infarto. La conferma viene dallo studio italiano Ilsa (Italian Longitudinal Study on Aging) del Consiglio nazionale delle ricerche, condotto su […]