Immagine Beneasapersi

Polizze vita: addio sconto Irpef

In un periodo in cui si sente un gran parlare della Finanziaria, e dei suoi benefici, la notizia arriva come un fulmine a ciel sereno, anche se non è una novità. Le polizze vita stipulate dal primo gennaio 2001 non porteranno più nessun beneficio a chi le stipula. È il momento giusto per assicurarsi un vantaggio fiscale certo. Vediamo a quali condizioni.

Con il 31 dicembre 2000 cambia la normativa fiscale sulle polizze vita. Sarà una rivoluzione copernicana per il risparmiatore, abituato da anni a basare le proprie scelte di investimento e di tutela per il futuro anche su considerazioni di convenienza fiscale. Con la fine di quest'anno le agevolazioni indiscriminate cadranno, saranno introdotte agevolazioni fiscali di tipo diverso, rigorosamente riservate a forme previdenziali di nuova istituzione, e stipulare una polizza non porterà più i vantaggi per le denunce dei redditi cui erano abituati i risparmiatori italiani. Le polizze vita hanno via via acquisito caratteristiche sempre più finanziarie; oggi accanto alla funzione previdenziale, svolgono anche la funzione di impiego del risparmio e lo Stato ha così deciso di allinearne il trattamento fiscale a quello degli altri prodotti finanziari. Verrà così meno la possibilità di detrarre dalla denuncia dei redditi il 19% dei versamenti, considerati fino al massimo di due milioni e mezzo di lire l'anno (l'Irpef massima da portare in detrazione ammontava quindi, sino ad oggi, a 475 mila lire). E proprio il risparmio, ogni anno, sul pagamento dell'Irpef ha sicuramente contribuito, negli anni, ad attirare i risparmiatori verso questo tipo di polizze. Il vantaggio, però, non è del tutto perduto. Le polizze che saranno sottoscritte in questi mesi, sino al 31 dicembre 2000, continueranno a beneficiare della vecchia normativa per tutta la loro durata, con le relative detrazioni. In pratica, chi sottoscrive oggi una polizza vita di durata, poniamo, di dieci anni, fino al 2010 potrà continuare ad usufruire della vecchia e favorevole normativa fiscale. Le polizze che verranno sottoscritte a partire dal 1° gennaio 2001 non avranno più detrazioni lrpef. Da quella data cesserà il risparmio fino a 475 mila lire l'anno. I benefici fiscali riguardano tutte le polizze a versamento ricorrente, per le quali si paga un premio anno dopo anno per tutta la loro durata. Chi vuole, quindi, per quanto possibile, continuare a risparmiare sulle tasse, e non ha in corso una polizza vita da portare in detrazione o chi ce l'ha prossima alla scadenza, può stipularne una nuova. Naturalmente a versamenti ricorrenti, per usufruire del beneficio fiscale anche negli anni futuri. Per il resto, non cambia nulla. Sarà sempre chi effettua i versamenti a poterli detrarre dall'lrpef (sempre che l'assicurato sia lui stesso o un suo familiare fiscalmente a carico). Per i coniugi, se hanno redditi distinti, la detraibilità vale per entrambi, sia in regime di comunione che di separazione dei beni. Sottoscrivendo separatamente due contratti il risparmio fiscale si raddoppierà: 475 mila lire per due, cioè 950 mila lire ogni anno e per tutta la durata di ogni singolo contratto. Il risparmio annuale è determinato da quanto si versa: corrisponde, infatti, al 19 per cento del premio pagato. Il versamento minimo, di solito, si aggira sul milione di lire, il massimo, come già detto, è di due milioni e mezzo. Chi stipula una polizza che prevede versamenti annui superiori a questa cifra, potrà comunque portare in detrazione solo 475 mila lire.

Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito