Immagine Beneasapersi

Campioni italiani
di Giampaolo Bigi

Eccezionale! Solo con queste parole posso descrivervi la stupenda gara delle 500 in Australia, che ha tenuto svegli milioni e milioni di persone incollate allo schermo per vedere chi avrebbe vinto la gara.

Una gara che curva dopo curva lasciava presagire che avrebbe vinto l'uno sull'altro, ma che puntualmente alla curva dopo smentiva, con un triangolo di passione, adrenalina pura mischiata al coraggio e alla genialità, di tre piloti, genie e sregolatezza di classe pura. Per fortuna erano tre italiani. Max Biaggi, Loris Capirossi e Valentino Rossi, che grazie ad una serie di sorpassi fantasmagorici hanno dato spettacolo in una terra, l'Australia, che in questi ultimi tempi ci è piuttosto favorevole.
Vorrei spendere due parole ancora sul "caso" doping, in cui i protagonisti, in questo caso giudici, atleti e persino politici e capi dello sport, fanno di tutto per non farci capire cosa effettivamente sta accadendo ai nostri atleti e cosa è accaduto veramente fino ad ora nei laboratori dello sport. Quei laboratori che invece di smascherare gli atleti che facevano uso di sostanze dopanti, falsando il vero spirito dello sport, li incitavano invece a farne uso, in barba ai regolamenti ed allo spirito sportivo, se è vero che dagli anni Ottanta ai Novanta un responsabile dello sport così importante provava sugli sportivi medicinali vietati che alteravano, o hanno alterato, i risultati di più d'una gara. La legge non basta, da sola. Quello che conta, è un'etica morale, forte e sentita, che faccia sì che certe manovre non trovino terreno fertile, e non tiri in ballo atleti che, magari, non hanno colpe.
Fermo il calcio l'attenzione si è spostata sulla partita per il giubileo degli sportivi: davanti al Papa più sportivo di ogni tempo si è disputata una partita tra gli Azzurri di Trapattoni e una formazione di all stars. La partita è finita 0 a 0 e al di là di qualche giocata dei maggiori giocatori di classe è vissuta stancamente, ma d'altronde era una partita amichevole giocata in mezzo a due turni di campionato…
Vorrei spendere, infine, due parole per il Cosenza di mister Mutti (Serie B), dall'alto della classifica, anche se il Mister dice di guardare solo al quintultimo posto che darebbe alla sua squadra la possibilità di accedere alla Serie A: saremo curiosi di riparlarne tra tre mesi, se ancora sarà da quelle parti…! Delle altre squadre di B peccato per la crisi del Torino per ora incompiuta realtà, e quella del Genoa, speriamo che siano crisi passeggere e possano risalire la classifica.
Ciao a tutti alla prossima,



Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito