Immagine Grafologia

Analisi grafologiche - Sulla via della trasformazione

di Annarosa Pacini

Immagine "Cara Annarosa, sinceramente non so neanch'io il motivo che mi ha spinto a scriverti, forse un po' curiosità o chissà quale altra idea…! Sono un ragazzo di 24 anni, ho frequentato il Liceo Artistico e da quasi cinque anni ho rilevato un'attività commerciale con la quale non diventerò ricco ma di cui non mi posso lamentare (almeno per ora)! Se ti dovessi elencare i miei problemi, le mie sofferenze, senza esagerare, dovrei scriverti un romanzo, ti sembrerò tragico e sicuramente c'è gente che sta peggio di me ma i miei problemi pur piccoli che possano apparire bastano per farmi soffrire (il rapporto con i miei genitori, dei malesseri fisici, essere single etc.). Altre mie particolarità sono l'amore per la pittura e la musica (suona la batteria quando capita e canto in un gruppo rock). Per quanto riguarda l'amore posso dire di non avere difficoltà a fare amicizia con le ragazze, ma quando si tratta di farmi avanti divento di marmo! Ora ti saluto e spero che ciò che ho scritto basti per la tua analisi!" Matteo

Caro Matteo, c'è sempre un motivo che ci spinge a fare ciò che facciamo. Secondo la psicoanalisi, il pensiero cosciente rappresenta l'evento eccezionale, perché la maggior parte del nostro agire ha nell'inconscio la sua origine più profonda. Mi fa molto piacere ricevere lettere anche di ragazzi: la percentuale femminile, tra chi scrive a rubriche di questo tipo, che richiedono comunque una certa introspezione, è maggiore. Ma credo si tratti di un mito da sfatare: semplicemente, le donne sono più abituate a mettersi in discussione. Per quanto riguarda i tuoi problemi, non ho alcuna difficoltà a credere che ti facciano soffrire. È così per ognuno di noi. Certo, renderci conto di ciò che accade agli altri può essere utile per dare ad ogni cosa la giusta dimensione, ma alla fin fine, ognuno fa i conti con se stesso. E un rapporto non facilissimo con in genitori, o il desiderio di trovare qualcuno con cui condividere la propria vita mi sembrano argomenti molto importanti. Ma sei certo una persona capace di resisteImmagine re, e di andare avanti. Sei dotato di grandi energie, sia mentali che fisiche. Quando trovi un progetto che ti appassiona, lo porti avanti con determinazione. Lo stesso vale per i rapporti con gli altri: se una persona ti piace, senti la simpatica a pelle. Questo capita anche per le antipatie, ma sai controllarti. Ti è invece meno facile tenere sotto controllo alcuni scatti d'ira, alcune aggressività, che forse sono legate alla mancanza di comunicazione. Mi spiego meglio: al contrario di ciò che si vede, e di come sai porti, una persona che sa organizzare le proprie e le altrui cose, che sa gestire, piena di energie, hai un'interiorità molto "coperta". È difficilissimo entrare in contatto profondo con te, ed anche chi ci entra, ci mette molto tempo a conoscerti veramente. Eppure, in te c'è un mondo intero da scoprire e da condividere. Cosa ti spinge a tenerlo nascosto? La frase che usi, "divento di marmo", può essere in questo caso presa alla lettera. Per motivi che andrebbero analizzati a fondo - te ne elen co alcuni: il convincimento che alcune caratteristiche del tuo modo di essere non sarebbero capite con facilità, che ci siano cose non apprezzabili, che è rischioso mostrarsi perché si potrebbe soffrire troppo (e dovremmo poi capire dove, e quando, sono nate queste convinzioni: un genitore poco espansivo ed affettuoso? Un ambiente che ti ha sempre messo sotto giudizio, facendoti sentire inadeguato, pur sapendo che non lo sei?) - hai difficoltà a fare il primo passo, ed anche se lo fai, non è mai "totale". Tieni sempre nascosto il tuo mondo più profondo, compreso quello affettivo. Posso dirti che senti fortemente, in questo momento, il desiderio di miglioramento, e questo certo include anche il contatto con l'altro. Ma che, al di là di alcuni atteggiamenti presi, che su certi argomenti di fanno sembrare poco disponibile ad abbracciare modi di pensare diversi dai tuoi, soltanto se veramente lo vorrai potrai scoprire cosa questo "marmo" nasconde. Sotto le mani di un abile artista, quel "marmo" può divenire una splendida opera d'arte. Le mani, sono le tue. Magari assieme a quelle di un'altra persona. Hai molte qualità. Fai che anche altri possano apprezzarle. Condividere rende tutto più leggero, anche le sofferenze. Auguri!
P.s. Il rock e la batteria sono un ottimo mezzo per comunicare. Comincia da lì, visto che è un linguaggio con cui ti trovi a tuo agio.



Per saperne di più
Immagine Grafologia: arte o scienza? Immagine La scrittura, simbolo e linguaggio Immagine Nella scrittura, la mente e la storia Immagine I segreti della mano Immagine La psicofisiologia della motricità grafica Immagine Evoluzione ed invecchiamento dalla scrittura Immagine Alla scoperta della Grafologia Immagine Il significato degli scarabocchi Immagine L'autenticità della scrittura Immagine Dimmi che disegni fai Immagine I significati della scrittura: lo stampatello e i cambiamenti

Puoi seguire la dr.ssa Annarosa Pacini su:
- grafologiaevolutiva.it articoli, approfondimenti, eventi
- Annarosa Pacini, pagina ufficiale su Facebook
- "Comunicare per essere®", canale video su YouTube
- "Comunicare per essere®", canale podcast su iTunes



Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito