Immagine Grafologia

Alla scoperta della Grafologia

di Annarosa Pacini

Come amava definirla Girolamo Moretti, uno dei maggiori esponenti, se non il più grande, della Scuola Grafologica Italiana, la Grafologia è "una scienza sperimentale, che dal solo gesto grafico riesce a rilevare le tendenze" dell'individuo. "Scienza sperimentale", perché proprio attraverso gli esperimenti si è arrivati a fissare principi e regole, universalmente riconosciuti. Dal "solo gesto grafico", ovvero dalla scrittura stesa in modo spontaneo, vero e proprio gesto. Sebbene ormai la validità della Grafologia come Scienza sia stata da tutti riconosciuta, e sempre più venga utilizzata come strumento d'indagine psicologica (in Francia, Germania, Spagna, esistono scuole grafologiche di grande fama) e non solo (basti pensare alle tante indicazioni che ha fornito per la diagnosi del morbo di Parkinson), in Italia è una materia ancora poco nota, apprezzata da un'elite di cultori, mentre la "Grafologia per la massa" non è altro che un surrogato: della Grafologia ha il nome, ma l'applicazione televisiva la svilisce al ruolo di gioco di società. Non dimentichiamo però, che tale destino è stato anche di altre discipline, come la Psicologia. Test psicologici propinati via tv ai vip presenti ed al pubblico a casa, come un gioco di società, nel tempo non sono mancati. Eppure, le sue applicazioni sono numerose e molto interessanti: dalla grafologia pedagogica (analisi dei disegni e della grafia dei bambini e dei ragazzi), all'analisi attitudinale in relazione alla scelta scolastica e professionale, all'analisi della compatibilità di coppia, od alla perizia grafologica, che contributi importantissimi ha dato, negli anni, alla Giustizia. Strumento prezioso per conoscere se stessi e gli altri, per esplorare l'individualità anche nelle componenti non manifeste, per migliorare i rapporti interpersonali, per conoscere e valorizzare le proprie potenzialità e capacità. Certo, non si può, né si deve, improvvisarsi grafologi, ma è possibile imparare a riconoscere i segni principali ed il loro significato, nella nostra e nell'altrui scrittura; a "leggere", dai colori o dal disegno di un bambino, o dall'uso dello spazio, il suo mondo interiore. Non la trovate una prospettiva affascinante? Ed è proprio questo il viaggio che, dopo aver fissato alcuni punti precisi, stiamo intraprendendo. Alla prossima tappa.


Per saperne di più
Immagine Grafologia: arte o scienza? Immagine La scrittura, simbolo e linguaggio Immagine Nella scrittura, la mente e la storia Immagine I segreti della mano Immagine La psicofisiologia della motricità grafica Immagine Evoluzione ed invecchiamento dalla scrittura Immagine Immagine Il significato degli scarabocchi Immagine L'autenticità della scrittura Immagine Dimmi che disegni fai Immagine I significati della scrittura: lo stampatello e i cambiamenti

Puoi seguire la dr.ssa Annarosa Pacini su:
- grafologiaevolutiva.it articoli, approfondimenti, eventi
- Annarosa Pacini, pagina ufficiale su Facebook
- "Comunicare per essere®", canale video su YouTube
- "Comunicare per essere®", canale podcast su iTunes



Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito