Immagine Grafologia

a cura di Annarosa Pacini

L’analisi grafologica e le previsioni del futuro: conoscere chi sono per decidere chi voglio essere

Immagine - L’analisi grafologica e le previsioni del futuro: conoscere chi sono per decidere chi voglio essere “Gentilissima, le scrivo in merito ad una mia esperienza con un esperto di grafologia che ebbi all'età di 15 anni ma chi mi è rimasta impressa nella testa per cui ora sono qui a scriverle. Da ragazzo, ora ho 56 anni, mia madre mi portò in Piemonte per consultare un grafologo che prediceva il futuro per suoi motivi personali. Visto che ero lì fece fare anche a me un esame della mia calligrafia e vennero fuori delle cose a dir poco sorprendenti, mi disse cose del mio passato che solo io potevo conoscere e con una descrizione di dettagli a dir poco impressionante, mi disse cose anche del mio futuro a breve termine, 2 o 3 anni che si avverarono regolarmente. Ora io le chiedo se è possibile avere anche da Lei un consulto del genere, ma so dalle lettere che lei ha pubblicato, che in questa facoltà predittiva della scrittura non ci crede molto. Avrei bisogno di un aiuto da parte di un grafologo serio per poterne venire fuori da una situazione abbastanza dura che mi rende molto difficile la vita in questo momento, nel caso potrei mandarle un mio manoscritto per una consulenza professionale, per avere un po’ di LUCE sul mio futuro? Ringraziandola per l'attenzione e facendole i complimenti per la bellissima voce che manifesta alla radio, un più che cordiale saluto”.

Carissimo, approfitto della tua e-mail per affrontare questo argomento, molto interessante.
L’analisi grafologica può offrire indicazioni predittive sul futuro? La tua esperienza sembrerebbe fornire una risposta positiva. Come allora conciliare queste visione quasi magica della grafologia con l’approccio scientifico?
Non amo parlare per categorie generali, perciò farò riferimento alla mia esperienza come grafologa, quindi mi baserò su ciò che conosco, che ho personalmente sperimentato e verificato, senza per questo pensare che sia una verità assoluta.

L’analisi grafologica è uno strumento preziosissimo per aiutarci a comprendere chi siamo, in modo profondo e completo . Perché ci comportiamo in un certo modo, quali sono le scelte che guidano il nostro agire, quali sono le nostre potenzialità espresse o inespresse, quali i punti su cui lavorare per realizzare noi stessi ed i nostri obiettivi.
E’ un livello di consapevolezza, quello offerto dall’analisi della scrittura, che va ben oltre il nostro sentire razionale, e che riesce a metterci in contatto con il nostro mondo interiore ed emozionale. Per questo offre molte risposte.

Da qui a poter predire il futuro di una persona, la strada è lunga, e, direi, rischiosa. Sono innumerevoli gli studi che spiegano, o tentano di spiegare, con un approccio scientifico e razionale, come nascono le “previsioni del futuro”, sapientemente proposte da persone dotate di abilità superiori alla media nella lettura dei linguaggi non verbali, con un’eloquenza altrettanto evoluta. Altrettanti sono gli studi che riconoscono l’esistenza di livelli dell’essere che vanno oltre la comprensione razionale. Non è ciò che ci interessa in questa sede.

Per quanto riguarda la grafologia, lo studio e l’esperienza fanno sì che, studiando una scrittura, si sia in grado di “leggere” ed anticipare i possibili comportamenti che un individuo può avere, o che ha avuto in passato. E’ una possibilità previsionale, non predittiva.

Se, ad esempio, la scrittura ci rivela un temperamento aggressivo, antagonista, diffidente, non è difficile “prevedere” che in situazioni lavorative o affettive non congeniali o incontrando persone con carattere molto forte, si creino scontri che portano alla lite. Quindi, si può “indovinare” che la persona entro due anni avrà delle situazioni relazionali critiche che la porteranno ad evitare ambienti o persone che percepisce come negative. Comportamenti possibili, non necessari o inevitabili. Per questo è rischioso: perché si può mettere in moto un circolo vizioso in cui la profezia si autoavvera, e questo significa influenzare la vita e le scelte di qualcuno.

Tu scrivi “so dalle lettere che lei ha pubblicato che in questa facoltà predittiva della scrittura non ci crede molto”. E’ così, anche se lo esprimerei in modo diverso: ritengo che la possibilità che la grafologia ci offre di conoscere gli altri non dovrebbe mai essere utilizzata per cercare di direzionare la loro vita, o per porci ad un livello diverso, in cui siamo “detentori” di chi sa quali conoscenze.
Penso che ci offra la possibilità di offrire a chi si rivolge a noi uno strumento affinchè ciascuno possa decidere se migliorare la propria vita, i propri rapporti con gli altri, il proprio equilibrio. In questo senso, ciascuno deve trovare in sé le risposte.
L’analisi grafologica indica un percorso che è stato fatto, un percorso che oggi è, e i tanti percorsi che potremmo fare domani: questa è la sua bellezza. Offre la libertà e la possibilità di scegliere chi siamo e chi vogliamo essere. Perché il tuo futuro è nelle tue mani.

Quindi sì, puoi rivolgerti a me per un consulto professionale, sapendo che quello che troverai è già dentro di te, e da te dipenderà scegliere come usarlo.

Puoi seguire la dr.ssa Annarosa Pacini su:
- grafologiaevolutiva.it articoli, approfondimenti, eventi
- Annarosa Pacini, pagina ufficiale su Facebook
- "Comunicare per essere®", canale video su YouTube
- "Comunicare per essere®", canale podcast su iTunes



Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito