Immagine Comunicazione, counseling, formazione

La nostra immagine
di Annarosa Pacini
(terza parte)



Appurato, quindi, che esistono vari "livelli" di comunicazione e linguaggio, cominciamo dall'aspetto più evidente: la nostra immagine.

Chiedetevi: come siete vestiti, in questo momento? Indossate gli stessi abiti di ieri, o li avete cambiati? E, nell'uno e nell'altro caso, perché? E quale motivo vi ha spinto a scegliere quello specifico modello, quel tessuto, quel colore? Perché siete pettinati così? E quale effetto volete produrre, sugli altri? A parte l'ultima domanda, alle altre non avrete difficoltà a rispondere ma, attenzione: dovete sforzarvi di rispondere senza fare ricorso ad espressioni come "è bello", oppure "mi piace", andando oltre l'aspetto soggettivo della scelta ("indosso questo abito perché mi piace"). Riflettendoci, vi accorgerete che esistono motivi oggettivi: "indosso questo abito per fare buona impressione", "per essere elegante", "per sembrare un tipo sportivo", e così via. E più è importante il momento, il luogo, o la persona, più scegliendo l'abito, vi prefiggerete uno scopo. Perché sapete di voler, e poter, produrre un effetto. E questo è il primo passo: avere una chiara coscienza che un effetto lo si produce, sia esso volontario od involontario. Perciò, meglio che sia voluto. Ancora prima che diciate "Buongiorno"; la vostra immagine si è già completamente rivelata al vostro interlocutore e questi, consapevolmente o inconsciamente, ha decodificato ed ha risposto. Ma cosa ha decodificato, cosa ha capito, cosa ha risposto?
(continua)



“Comunicare per essere” © - corso intensivo di comunicazione. Per informazioni sulle date, sulle modalità di iscrizione, sui costi e per richiedere il programma, potete scrivere alla Segreteria del Corso, comunicare@encanta.it.
Per saperne di più: agli argomenti oggetto del corso, e, in generale, alle tematiche cui si ispira, sono dedicati una serie di articoli, che trovate nella sezione Approfondimenti
Altri approfondimenti su:
- Grafologia: l’analisi della scrittura come strumento per la crescita personale e la valorizzazione delle qualità individuali.
- “La Posta”, risposte alle lettere dei lettori, su temi relativi ai rapporti interpersonali.
- Counseling comunicazionale su base grafologica, cos'è, a cosa serve. Webcounseling, informazioni.
Per contatti diretti per appuntamenti, corsi, informazioni:
d.ssa Annarosa Pacini, pedagogista, consulente grafologa, giornalista, cell. 339.6908960
e-mail info@encanta.it.
Su richiesta, possibilità di webcounseling, counseling a distanza tramite l'utilizzo di collegamento internet via webcam.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito